Corso di laurea specialistica: Comunicazione ed editoria multimediale
Classe di laurea: 13/S - Editoria, comunicazione multimediale, giornalismo
Nota bene: immatricolazioni al 1° anno fino all'A.A. 2009/2010
 

Obiettivi formativi
Il Corso di laurea in Comunicazione ed editoria multimediale ha lo scopo di condurre lo studente ad acquisire competenze inerenti:

  • il settore del giornalismo cartaceo e multimediale (redazioni) e il settore della comunicazione (responsabili uffici stampa, gestori dell'immagine
  • gli strumenti metodologici e le conoscenze dell'informazione
  • l'analisi e la produzione di testi e prodotti multimediali.

Inoltre, il corso fornirà strumenti metodologici e conoscenze del sistema dell'informazione ai fini di produrre elevate capacità di ideazione, gestione e organizzazione della comunicazione, oltre che capacità di analisi di testi multimediali prodotti in Italia e all'estero.
I laureati, infine, saranno in grado di utilizzare fluentemente, in forma orale e scritta, almeno una lingua dell'Unione europea, oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.

 

Sbocchi occupazionali e professionali
I laureati nel Corso di laurea specialistica potranno svolgere le attività professionali che a una diffusa competenza teorica e tecnica negli ambiti dei processi culturali della comunicazione, dei linguaggi specifici dei media e della gestione delle notizie, associno competenze teoriche e metodologiche atte all'analisi e alla produzione dei processi del sistema dell'informazione nel suo complesso, oppure competenze specifiche negli aspetti dell'economia e della giurisprudenza d'impresa.
Il corso prepara alle professioni nell'ambito:

  • dei giornali, della radio, della televisione
  • dei portali internet, agenzie di pubblicità e uffici stampa
  • delle agenzie di comunicazione e uffici relazioni pubbliche (URP)
  • delle istituzioni culturali, musei, teatri.

Curricula

  • Analisi e realizzazione di prodotti culturali e multimediali

Conoscenze richieste per l'accesso
È ammesso al corso lo studente laureato o laureando in un corso di studio triennale, cui possano essere riconosciuti crediti nei settori previsti dal piano di studio della Laurea specialistica in numero adeguato.
L'ammissione al primo anno richiede minimo 140 cfu. L'ammissione al secondo anno richiede minimo 220 cfu.
Non potranno essere computati ai fini della domanda di ammissione gli esami sostenuti dopo la presentazione della domanda. Tuttavia, lo studente ammesso e regolarmente iscritto avrà la valutazione totale della propria carriera e l'eventuale riconoscimento di quanto è inseribile nel piano di studio.
Per il dettaglio dei requisiti curriculari e per la prevista verifica della personale preparazione dello studente (che avverrà mediante colloquio orale) si rimanda al Regolamento didattico del Corso di laurea specialistica.