L'opinione degli studenti (frequentanti e non) e dei laureandi sulla didattica e sui servizi di supporto ad essa collegati è rilevata garantendone l'anonimato.

La normativa prevede che i Nuclei di Valutazione di Ateneo, una volta acquisite le opinioni degli studenti, trasmettano un'apposita relazione, entro il 30 aprile di ciascun anno, al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e all'ANVUR.