Verifica autocertificazioni carriere studenti

In attuazione del D.P.R. 445/2000, modificato dalla Legge 183/2011, le pubbliche amministrazioni e i soggetti privati gestori di pubblici servizi interessati a verificare le autocertificazioni relative a dati di carriera (titoli di studio conseguiti, iscrizioni ed esami sostenuti, abilitazioni professionali) in possesso dell’Università degli Studi di Bergamo sono tenuti a seguire le procedure indicate di seguito.

Modalità di presentazione delle richieste di verifica

 

Le richieste di acquisizione d’ufficio dei dati e di verifica delle autocertificazioni vanno inviate con una delle seguenti modalità:

 

 

Nella richiesta, da produrre su carta intestata dell’Ente e munita di timbro e firma del richiedente, devono essere riportati in modo completo i dati anagrafici dello studente (cognome, nome, data e luogo di nascita) e deve essere identificato in modo preciso il dato da verificare. È preferibile allegare alla richiesta anche la dichiarazione sostitutiva di cui si chiede conferma.

Per richieste presentate da un soggetto privato (persona fisica o giuridica), per poter procedere al controllo, è necessario che l’istanza sia corredata dal consenso scritto e di copia fotostatica (fronte-retro) di un documento d’identità in corso di validità del soggetto che ha rilasciato dichiarazione sostitutiva di certificazione o di atto di notorietà.

Comunicazione degli esiti della verifica

 

La risposta verrà fornita, con le stesse modalità utilizzate per presentare la richiesta, nel più breve tempo possibile e comunque entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta.