COVID-19: aggiornamenti e misure precauzionali | Università degli studi di Bergamo

COVID-19: aggiornamenti e misure precauzionali

Il ritorno in presenza di UniBg e indicazioni per gli esami

Il 29 aprile il Rettore annuncia con una lettera a tutta la comunità studentesca il ritorno in presenza nelle sedi universitarie, dettagliando le modalità di svolgimento di tutte le attività.

17 maggio 2021: nota del Rettore del 17 maggio 2021 in merito allo svolgimento degli esami.

Integrazioni del 28 maggio alla precedente nota del Rettore: esonero esami in presenza sessione estiva 2021.

Lombardia in 'Zona Gialla' dal 26 aprile
A seguito al Decreto-Legge 22 aprile 2021, n. 52 "Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19" e della nuova ordinanza del Ministro della salute, stiamo predisponendo le nuove misure organizzative per lo svolgimento delle attività didattiche e curriculari in presenza e distanza e che verranno sottoposte all'approvazione degli organi accademici nei prossimi giorni.
 
Sarà nostra cura informarvi quanto prima circa le nuove modalità organizzazione delle attivita' accademiche  a partire dal prossimo 29 aprile e fino al 31 luglio 2021.
12 aprile - Lettera del Rettore: le misure di ateneo per la 'Zona arancione'

A seguito dell'Ordinanza del Ministro della Salute, il Rettore comunica a studentesse e studenti di UniBg le misure che l'Ateneo adotta a partire dal 13 aprile 2021.

Lombardia in 'Zona Arancione' dal 12 aprile
In base all'Ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021, è stato disposto che a partire da lunedì 12 aprile la Lombardia verrà collocata in 'zona arancione'.
 A breve comunicheremo le disposizioni attuative che potrebbero consentire, in via graduale, la ripresa delle attività didattiche in presenza secondo le disposizioni già in atto all'inizio del secondo semestre dell'anno accademico in corso. Per ora, pertanto, prosegue la didattica a distanza fino a nuova comunicazione. 
Lombardia in 'Zona Rossa': dal 15 marzo al 6 aprile

A seguito dell’Ordinanza del Ministro della Salute, a partire da lunedì 15 marzo la Lombardia è collocata in “zona rossa”. Con il prolungarsi del periodo di restrizioni, restano invariate fino a nuova comunicazione, e almeno fino al 6 aprile, le disposizioni già in atto sulla sospensione delle attività didattiche in presenza.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito della Regione Lombardia o le FAQ relative alle attività in ateneo.

4 marzo - Sospensione delle attività didattiche in presenza fino al 14 marzo - Ordinanza Regione Lombardia

A seguito dell'Ordinanza della Regione Lombardia n. 714 del 4 marzo, le attività didattiche si svolgeranno a distanza.

La lettera del Rettore alle studentesse e agli studenti UniBg.

1 marzo - Ordinanza regione Lombardia e nuove raccomandazioni

A seguito dell’adozione delle Ordinanze n. 711 e 712 del 1 marzo 2021 del Presidente della Regione Lombardia, si comunica che a decorrere dal 3 marzo e fino al 10 marzo, salvo proroga, considerata l’evoluzione della situazione epidemiologica, a tutto il personale residente e domiciliato nelle province oggetto delle ordinanze è fortemente raccomandato di optare per la didattica a distanza.

Leggi il comunicato completo.

23 febbraio - Ordinanza regione Lombardia e raccomandazioni

A seguito dell’adozione dell’Ordinanza n. 705 del 23 febbraio 2021 del Presidente della Regione Lombardia, si comunica che a decorrere dalle ore 18.00 del 23 febbraio 2021 e sino al 2 marzo 2021, salvo proroga, considerata l’evoluzione della situazione epidemiologica, tutto il personale residente e domiciliato nella provincia di Brescia e nei comuni di Viadanica, Predore, Adrara San Martino, Sarnico, Villongo, Castelli Calepio, Credaro, Gandosso (BG), Soncino (CR) sono chiamati a lavorare in presenza esclusivamente per le attività indifferibili. Il personale non in presenza presta la propria attività in modalità agile.

Agli studenti residenti e domiciliati negli stessi territori, a scopo precauzionale, è fortemente raccomandato di optare per la didattica a distanza.

4 dicembre - Lettera del Rettore agli studenti: tutte le misure in corso

A seguito del nuovo DPCM, il Rettore comunica a studentesse e studenti di UniBg le misure che l'Ateneo adotta a partire dal 4 dicembre 2020.

4 novembre - Lettera del Rettore agli studenti: fino al 3 dicembre tutte le attività didattiche si svolgeranno a distanza

Nella Lettera indirizzata alle studentesse e agli studenti dell'Università, il Rettore indica la necessità, dal 5 novembre al 3 dicembre 2020, di prevedere tutte le attività didattiche (lezioni, esami, esami di laurea e proclamazioni) a distanza e rende nota la pubblicazione del Bando per l'erogazione di Misure di sostegno emergenza COVID-19.

Avviso

Come indicato dalla Lettera del Rettore a seguito del DPCM del 3 novembre, da giovedì 5 novembre cambiano le modalità di erogazione delle attività didattiche (lezioni, esami, esami di laurea e proclamazioni si svolgeranno a distanza).
Restano invece aperti gli spazi universitari ad accesso individuale come biblioteche, segreteria studenti e mense, secondo le modalità già previste.

Archivio aggiornamenti

In questa pagina sono archiviate tutte le comunicazioni e la relativa documentazione circa le misure precauzionali adottate dall'Ateneo da marzo a ottobre 2020.

Consulta