Anno accademico 2021-2022: modalità di svolgimento della didattica | Università degli studi di Bergamo

Anno accademico 2021-2022: modalità di svolgimento della didattica

In presenza / a distanza: modalità duale

Il nostro Ateneo è vocato alla docenza in presenza. La didattica a distanza, tuttavia, è ad oggi una necessità e, in tempi che ci vedono ancora in transizione verso la normalità, è uno strumento da valorizzare.
In questa pagina troverai costantemente e tempestivamente aggiornate tutte le informazioni in dettaglio, relativamente ai corsi che si svolgeranno in presenza, alle norme di sicurezza previste, agli orari, alle indicazioni specifiche per l'accesso alle aule.

Di seguito sono indicate per ora alcune importanti anticipazioni di carattere generale circa la modalità in cui la didattica potrà svolgersi nel prossimo anno accademico.
UniBg permetterà di vivere l'università in presenza e a distanza.

Come specificato nell'ultima nota del Rettore e del Direttore Generale, in seguito all'approvazione del decreto legge 6 agosto 2021, n. 111, in materia di "Misure urgenti per l'esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti", fino al 31 dicembre 2021 tutto il personale scolastico del sistema nazionale di istruzione e universitario, nonché gli studenti universitari, devono possedere e sono tenuti a esibire la certificazione verde COVID-19 (art. 9-ter).

Ulteriori misure organizzative, valide dal 1° settembre 2021, sono consultabili in questo documento.

Consulta anche > Vaccinazioni e Green Pass e la pagina Ripresa delle attività accademiche: aggiornamenti.

Lezioni

Tutti gli insegnamenti saranno erogati in modalità duale prevedendo quindi l’attività didattica in presenza e la contemporanea erogazione dei medesimi contenuti in streaming mediante la piattaforma Teams, che registrerà tutte le lezioni e le lascerà accessibili per alcuni giorni.

L'utilizzo degli spazi delle aule e dei laboratori sarà disciplinato mediante la definizione di una numerosità COVID che le strutture didattiche potranno gestire in sicurezza.

Per ogni insegnamento:

1. in base alle aule didattiche disponibili e a questo assegnate, sarà definita una numerosità massima di studenti in presenza che dipenderà dalle indicazioni delle autorità competenti;

2. in base a tale numerosità massima in presenza, sarà definita un’eventuale turnazione, che idealmente dovrebbe avere cadenza settimanale;

3. la prenotazione delle lezioni avverrà tramite l’app attualmente in uso;

4. per poter accedere alle aule, gli studenti dovranno presentare l’attestazione della prenotazione mediante il lettore QR Code collocato all’ingresso di ogni edificio;

5. gli studenti sono invitati a prenotarvi e, nel caso d'impossibilità ad essere presenti, a cancellare la prenotazione il più tempestivamente possibile, così da consentire ad altri colleghi di poter usufruire della stessa opportunità.

Esami

Già a partire dall’appello di agosto/settembre 2021, gli esami si svolgeranno come di seguito indicato:

  • Prove d’esame scritte: in presenza
  • Prove d’esame orale: in presenza

Potranno essere concesse deroghe per lo svolgimento di esami a distanza solo ed esclusivamente per:

a. studente positivo e in quarantena o in isolamento fiduciario per COVID-19;
b. impossibilità a spostarsi dalla residenza in virtù delle restrizioni legate all'emergenza;
c. studente affetto da grave patologia e non vaccinato esclusivamente per motivi medici;
d. studente convivente con soggetto fragile, affetto da grave patologia e non vaccinato esclusivamente per motivi medici.

Non saranno ammesse altre deroghe.

Le richieste di esonero per le motivazioni di cui ai punti della lista precedente dovranno essere inoltrate dagli studenti entro e non oltre 7 giorni prima della data dell’appello.

Tutte le richieste ricevute saranno controllate a campione e le false dichiarazioni saranno trattate a norma di legge.

Lauree e proclamazioni

Le proclamazioni per le lauree triennali e le sedute di laurea per le lauree magistrali e a ciclo unico si svolgeranno in presenza; i laureandi saranno convocati a gruppi, nei limiti dei posti disponibili nelle varie aule assegnate.

Ogni laureando potrà essere accompagnato da un massimo di 4 persone, tra parenti e amici.

Non saranno ammesse altre persone neppure all’esterno dell’edificio. Tutti coloro che vogliono accedere all’aula dovranno presentare l’apposita certificazione che attesta le condizioni di sicurezza in materia di prevenzione da COVID-19; sarà inoltre garantito il tracciamento dei soggetti che accedono agli stabili.

Le discussioni finali per master o corsi di dottorato seguono le stesse indicazioni.