STaRs Programme: Visiting Professor Call

L’Università degli studi di Bergamo promuove e valorizza la figura dei Visiting Professor e Visiting Scholar finalizzati all'internazionalizzazione e allo sviluppo nell'ambito scientifico e della ricerca dell’Ateneo. A questo scopo incentiva la permanenza presso UniBg di professori, esperti e studiosi italiani e stranieri di elevata qualificazione, in possesso di un significativo curriculum scientifico o professionale.

Il bando è finalizzato al finanziamento di almeno 10 borse di studio per visiting professors.

È destinato ad accademici che, nelle loro istituzioni universitarie all'estero, occupano posizioni equivalenti a quelle di professore ordinario, professore associato, professore associato esistente nelle università italiane.

Il professore ospite in visita durante il soggiorno sarà impegnato nelle seguenti attività:

  • svolgere attività di ricerca all'università di Bergamo durante un periodo di mobilità in entrata con una durata minima di tre mesi consecutivi (da settembre 2020 a luglio 2021).
    Le attività di ricerca devono essere dettagliate nel modulo di domanda;
  • offrendo almeno un seminario presso l'Università di Bergamo.
Requisiti

I candidati devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • Al momento della candidatura, devono ricoprire posizioni equivalenti a quelle di Professore Ordinario, Professore Associato, Professore Assistente esistenti nelle università italiane;
  • Non essere residente in Italia.
Domande e scadenze

 

I candidati devono presentare domanda tramite il modulo disponibile al seguente link, entro e non oltre il 3 maggio 2020 alle 12.00.

La domanda deve contenere i seguenti documenti:

  • CV con prove dell'esperienza di insegnamento e ricerca;
  • Lettera di presentazione firmata dal Capo Dipartimento / Facoltà dell'Università di provenienza
  • Copia del documento di identità / passaporto
Contributi

I Visiting Professor devono ricevere un importo di 5.000 € al mese:

  • 15.000 € per un periodo di visita di tre mesi consecutivi;
  • 20.000 € per quattro (o più) mesi consecutivi in ​​visita.

L'importo è lordo e comprende tutte le spese.

La sovvenzione sarà versata in due rate: 50% alla firma del contratto e saldo a fine attività, previa presentazione della relazione finale.
L'Università degli Studi di Bergamo mette a disposizione dei Visiting Professor una sala attrezzata per lo studio e la ricerca nei locali del Dipartimento interessati, libero accesso a biblioteche, laboratori e accesso alla mensa universitaria.
Per poter firmare il contratto, i beneficiari non residenti nell'UE devono richiedere un visto di ricerca e un permesso di soggiorno ai sensi della legge italiana.

Presentare domanda entro il 3 Maggio 2020 alle ore 12:00
Valutazione

Le domande sono valutate da una commissione giudicatrice che comprende il Prorettore delegato alla Ricerca dell'Università degli Studi di Bergamo e i capi dipartimento.

La valutazione viene effettuata secondo i seguenti criteri:

  • CV del candidato: prove dell'esperienza di ricerca derivante da articoli pubblicati, valutato sulla base di criteri internazionali (fino a 60 punti);
  • attività di ricerca e risultati attesi (fino a 20 punti);
  • attività di ricerca da svolgere durante il periodo di visita (fino a 20 punti).

Le informazioni ufficiali sui risultati della valutazione per i candidati prescelti saranno pubblicate in questa pagina.