Excellence Science

La priorità Eccellenza scientifica mira a rafforzare l'eccellenza della ricerca europea, perseguendo gli obiettivi specifici seguenti:

  1. rafforzamento della ricerca di frontiera, mediante le attività del Consiglio europeo della ricerca (ERC)
  2. potenziamento della ricerca nel settore delle tecnologie future ed emergenti
  3. rafforzamento delle competenze, della formazione e dello sviluppo della carriera, mediante le iniziative Marie Skłodowska-Curie ("Azioni Marie Curie")
  4. rafforzamento delle infrastrutture di ricerca europee, comprese le e-infrastrutture.
Video
Industrial Leadership

Per mantenere e rafforzare la leadership industriale dell'Unione occorre incentivare rapidamente gli investimenti del settore privato nella ricerca, lo sviluppo e l'innovazione, promuovere la ricerca e l'innovazione secondo un ordine del giorno stabilito dalle imprese e accelerare lo sviluppo di nuove tecnologie che favoriscano la nascita di imprese e la crescita economica. La parte Leadership industriale sostiene gli investimenti nella ricerca e l'innovazione di punta a favore di tecnologie abilitanti fondamentali e di altre tecnologie industriali, agevola l'accesso al capitale di rischio per le imprese e i progetti innovativi, e garantisce in tutta l'Unione un sostegno all'innovazione nelle piccole e medie imprese.

La priorità Leadership industriale mira a rafforzare la leadership industriale e la competitività, perseguendo i seguenti obiettivi specifici:

  1. rafforzamento della leadership industriale dell'Europa mediante la ricerca, lo sviluppo tecnologico, la dimostrazione e l'innovazione nel settore delle tecnologie abilitanti e industriali seguenti:
    • tecnologie dell'informazione e della comunicazione
    • nanotecnologie
    • materiali avanzati
    • biotecnologie
    • produzione e trattamento avanzati
    • spazio
  2. migliorare l'accesso al capitale di rischio per investire nella ricerca e nell'innovazione
  3. rafforzare l'innovazione nelle piccole e medie imprese.
Societal Challenges

La priorità Sfide per la società mira a realizzare azioni di ricerca, sviluppo tecnologico, dimostrazione e innovazione che contribuiscono agli obiettivi specifici seguenti:

  1. migliorare la salute e il benessere nell'intero arco della vita
  2. garantire approvvigionamenti sufficienti di prodotti alimentari sicuri e di elevata qualità e altri bioprodotti, sviluppando sistemi di produzione primaria produttivi e efficienti sul piano delle risorse, incentivando i servizi ecosistemici associati, parallelamente a catene di approvvigionamento competitive a basse emissioni di carbonio
  3. realizzare la transizione verso un sistema energetico affidabile, sostenibile e competitivo, di fronte alla crescente scarsità delle risorse, all'aumento delle esigenze energetiche e ai cambiamenti climatici
  4. realizzare un sistema di trasporto europeo efficiente sotto il profilo delle risorse, rispettoso dell'ambiente, sicuro e continuo a favore dei cittadini, dell'economia e della società
  5. conseguire un'economia efficiente sotto il profilo delle risorse e resistente ai cambiamenti climatici e un approvvigionamento sostenibile di materie prime che risponda alle esigenze della crescita demografica mondiale entro i limiti sostenibili delle risorse naturali del pianeta
  6. promuovere società europee inclusive, innovative e sicure in un contesto di trasformazioni senza precedenti e di interdipendenze mondiale crescenti.
Other (EIT, JRC, Euratom)
Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia / European Institute of Innovation and Technology (EIT)

L'obiettivo specifico è integrare il triangolo della conoscenza, costituito da ricerca, innovazione e istruzione, rafforzare la capacità in innovazione dell'Unione e affrontare le problematiche della nostra società.

Centro Comune di Ricerca / Joint Research Center (JRC)

l Centro Comune di Ricerca (Joint Research Centre - JRC) è il servizio scientifico interno della Commissione Europea, che ha l'obiettivo di fornire un supporto tecnico, indipendente e basato sull'evidenza scientifica, alle politiche dell'UE al momento della loro definizione.

Il JRC collabora con le Direzioni Generali responsabili delle politiche dell'Unione e, al tempo stesso, lavora per stimolare l'innovazione attraverso lo sviluppo di nuovi metodi, strumenti e norme, e mettendo il suo know-how a disposizione di Stati membri, comunità scientifica e partner internazionali. Il suo status di "servizio della Commissione", che ne garantisce l'indipendenza da interessi privati o nazionali, è determinante per lo svolgimento del suo ruolo.

Euratom

Inizialmente elaborato per coordinare i programmi di ricerca degli Stati in vista di promuovere un uso pacifico dell'energia nucleare, il trattato Euratom contribuisce oggi alla condivisione delle conoscenze, delle infrastrutture e del finanziamento dell'energia nucleare. Esso garantisce la sicurezza dell'approvvigionamento di energia atomica nell'ambito di un controllo centralizzato.

Il Programma di lavoro ha le seguenti principali caratteristiche:

  • Sostegno per il funzionamento sicuro dei sistemi nucleari
  • Contribuire allo sviluppo di soluzioni per la gestione dei rifiuti radioattivi
  • Promuovere la radioprotezione
  • Aspetti trasversali per la fissione nucleare e radioprotezione
  • Sostenere lo sviluppo delle competenze nucleari a livello dell'Unione e gli aspetti socio-economici.