Con l'evoluzione della normativa nazionale per il finanziamento di "Ricerche di Rilevante Interesse Nazionale”, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) ha avviato un nuovo meccanismo di assegnazione dei fondi, basato su precisi punti qualificanti: il cofinanziamento, il lavoro di ricerca di gruppo e il principio della valutazione tra pari ("peer review"). L’obiettivo, almeno per i prossimi anni, è da individuare soprattutto nel rafforzamento delle basi scientifiche nazionali, anche in vista di una più efficace partecipazione alle iniziative europee relative ai Programmi Quadro. Annualmente, con un apposito Decreto Ministeriale, il MIUR emana il bando per il finanziamento, su base triennale, dei progetti PRIN.

Il PRIN ha l’obiettivo di:

•Finanziare progetti di ricerca liberamente proposti dalle università

•Promuovere e sviluppare azioni di sistema, favorendo le interazioni tra i diversi soggetti del sistema nazionale di ricerca pubblico e tra essi e gli altri organismi di ricerca pubblici e privati, nazionali o internazionali