Requisiti di ammissione

Possono presentare domanda di ammissione, senza limitazioni di cittadinanza, coloro che, alla data di scadenza del bando, sono in possesso di:

  • diploma di laurea conseguito secondo la normativa vigente prima dell’entrata in vigore del D.M. 509/1999,
  • laurea specialistica (D.M. 509/1999),
  • laurea magistrale (D.M. 270/2004) o di titolo straniero idoneo.
Ammissione con riserva

Possono partecipare altresì coloro che conseguano il titolo richiesto per l'ammissione entro il termine stabilito dal Bando: in tal caso, l'ammissione alla selezione verrà disposta con riserva ed il candidato sarà tenuto a presentare alla Segreteria Studenti a mezzo e-mail all’indirizzo carriera.dottorandi@unibg.it, a pena di decadenza, una dichiarazione sostitutiva di certificazione dallo stesso sottoscritta, ai sensi dell'art. 46 del DPR 28.12.2000, n. 445 entro 5 giorni dal conseguimento del titolo.

Idoneità titolo conseguito all'estero

L'idoneità del titolo estero viene accertata dalla Commissione giudicatrice del dottorato nel rispetto della normativa vigente in materia in Italia e nel Paese dove è stato rilasciato il titolo stesso e dei trattati o accordi internazionali in materia di riconoscimento di titoli per il proseguimento degli studi.

Per l’idoneità del titolo estero che non sia già stato dichiarato equipollente ad un titolo accademico italiano di II livello, i candidati stranieri dovranno - unicamente ai fini della ammissione al dottorato al quale intendono concorrere - fare espressa richiesta di equipollenza nella domanda di partecipazione al concorso utilizzando il fac-simile allegato B al bando, di cui fa parte integrante, e corredare la domanda stessa dei documenti indicati nel modello utili a consentire alla Commissione giudicatrice la valutazione dell’idoneità del titolo, tradotti in lingua italiana e legalizzati dalle competenti rappresentanze diplomatiche italiane.