Tasse e contributi

Tutti i dottorandi sono tenuti a corrispondere, all’atto dell’immatricolazione:

  • € 140,00 (tassa regionale per il diritto allo studio salvo adeguamento da parte di Regione Lombardia)
  • € 16,00 (imposta di bollo assolta in modo virtuale).

Ai fini del rinnovo dell'iscrizione per ciascuno degli anni successivi, qualora ammesso, il dottorando è tenuto a versare la tassa regionale per il diritto allo studio e l'imposta di bollo assolta in modo virtuale secondo il valore vigente.

Detraibilità: le spese sostenute per l'iscrizione ai corsi di dottorato di ricerca possono essere detratte con la dichiarazione dei redditi. Sono ammesse in detrazione le spese di iscrizione (tasse e contributi) al corso di dottorato di ricerca.