Premio Odysseus

Facendo seguito all'apprezzamento ricevuto nelle precedenti edizioni, anche nel 2014 Confindustria Bergamo ha riproposto il premio "Odysseus: navigare nelle idee". Il concorso nasce dalla volontà di dare visibilità alle piccole e medie imprese del territorio, mettendone in evidenza la progettualità e l'incessante spinta all'innovazione. Come nelle edizioni precedenti, l'Università degli studi di Bergamo, in particolare tramite il GITT, ha contribuito all'individuazione dei progetti più innovativi e vincenti che sono stati premiati in occasione dell'assemblea pubblica di Confindustria il 13 ottobre 2014.

Le imprese hanno partecipato nelle seguenti categorie:

  • Innovazione - Progetti di innovazione tecnologica, adozione di nuovi modelli organizzativi e/o gestionali, produzione snella, attività di ricerca e sviluppo, design industriale:
    1. Innovazione di prodotto
    2. Innovazione di processo
    3. Innovazione nella funzione d'uso
  • Responsabilità e risorse umane - Azioni tese al miglioramento dell'impatto ambientale e al risparmio energetico, progetti di valorizzazione del territorio e di diffusione della "cultura d'impresa", iniziative intraprese in collaborazione con Istituzioni, politiche per la tutela della sicurezza dei lavoratori, adozione di protocolli aziendali per la trasparenza e il rispetto della legalità, pratiche per favorire la presenza delle donne nell'impresa e la valorizzazione dei talenti femminili, azioni di promozione e valorizzazione dei giovani, iniziative collegate alle diversità culturali in azienda, programmi formativi e di mentoring, progetti di promozione della salute in azienda
  • Crescita d'impresa e internazionalizzazione - Sviluppo di reti commerciali, piani di internazionalizzazione, progetti di filiera e aggregazioni
  • Comunicazione d'Impresa - Azioni per la valorizzazione del brand aziendale, campagne advertising e piani di comunicazione istituzionali, ivi compresa la redazione del bilancio di sostenibilità (o bilancio sociale).