LETTERATURA TEDESCA III B

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
13107-MOD2

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2016/2017
Insegnamento (nome in italiano): 
LETTERATURA TEDESCA III B
Insegnamento (nome in inglese): 
German Literature III B
Insegnamento: 
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
LETTERATURA TEDESCA (L-LIN/13)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Letterature straniere
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Aver sostenuto gli esami di lingua e di letteratura tedesca degli anni precedenti.

Obiettivi formativi

Il corso ha come obiettivo di fornire le competenze allo studente per poter analizzare la qualità poetica e narrativa di varie tipologie di “forma breve” dell’epoca tardo-illuministica del Settecento tedesco, considerando in questo modulo in modo specifico i testi in forma di “frammento” di Friedrich Schlegel (1772-1829) e quelli “aforistici” di Georg Christoph Lichtenberg (1742-1799). Lo studente è chiamato dunque a esporre il progetto poetico e scientifico dei due autori menzionati, a inquadrare la storia della cultura letteraria tedesca del tempo in cui vengono redatti e pubblicati i testi e infine a mostrare analiticamente le peculiarità della “forma breve” sull’esempio di un testo indicato durante la verifica. Naturalmente è fondamentale che lo studente sappia mostrare di disporre del necessario apparato ermeneutico e critico per definire peculiarità poetiche e ideologiche dei testi, avvalendosi in modo puntuale della bibliografia in programma.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso prende le mosse dal progetto della rivista della Frühromantik "Athenaeum", che fu ideata da Friedrich Schlegel e dal fratello August Wilhelm con l’intento, fra l’altro, di rinnovare il gusto letterario, suggerendo accanto all’interesse per i generi tradizionali della lirica, dell’epica e della tragedia la valorizzazione del frammento. Si deve agli Schlegel la promozione in Germania del romanzo come genere romantico per eccellenza. Si analizzeranno in seguito alcuni frammenti rappresentativi del sistema poetico della cerchia di Jena, definendo la peculiarità di questa forma breve. Una successiva ricognizione su alcuni aforismi di Georg Christoph Lichtenberg, spesso ispirati dall’interesse di questo studioso per le scienze naturali, completa il cammino attraverso una galleria di esempi di forme narrative che puntano sulla fulmineità del concetto e sulle associazioni di pensiero.

Testi di riferimento

- Athenaeum [1798-1800], tutti i fascicoli della rivista di August Wilhelm Schlegel e Friedrich Schlegel. A cura di G. Cusatelli, E. Agazzi e D. Mazza. Milano: Bompiani, 2009, in cui sono contenute le seguenti parti:
1) Frammenti (Fr. Schlegel-A.W. Schlegel), collocati tra le pp.155-245 di cui in programma i numeri 1, 2, 3, 15, 16, 22, 24, 32, 35, 40, 42, 63, 64, 71, 77, 80, 102, 112, 116, 121, 139, 170, 173, 196, 206, 216, 220, 225, 237, 245, 259, 323, 380, 411, 418, 421, 424, 426, 439, 451 (totale circa 30 pp. comprese le note)
2) “Storia e cronistoria” relativa al fascicolo II, di E. Agazzi, pp. 271-293

- G. Ch. Lichtenberg, Lo scandaglio dell’anima, a cura di A. Verrecchia, BUR, Milano 2002 (circa 200 pp) (Id., Aphorismen. Sudelbücher, Kindl Edition 2014). Gli studenti prepareranno per l'esame la parte di testo da pagina 7 a 167 (Dal Saggio introduttivo alla fine del paragrafo X sulla Filosofia) e i seguenti aforismi: A 4/ A17/ A19/ A29/ A40/ A 58/ A64/ A 116/ B81/ C39/ C134/ C209/ C223/ C303/ D110/ D264/ D444/ E39/ F353/ F1212/ J14/ J111/ K1/ K3/ L9/ L228/ L529/ K102/ K155/ K172/ K186/ p. 561 (Una parola sull'età della ghigliottina), p. 562 e p. 563 Nr. 1 e 2.

Metodi didattici

La didattica si svolgerà tramite lezioni frontali, ma con un''attenzione particolare al confronto e al dialogo diretto con gli studenti, che potranno, durante le lezioni, formulare proposte di approfondimento o dibattito. Parte dei testi verrà letta e commentata in italiano sulla base del testo in lingua originale e relativa traduzione, perché trattandosi di testi di breve respiro, il livello di preparazione dello studente consente questa modalità.
Lezioni frontali (6 ore settimanali ) in italiano con utilizzo dei testi in lingua tedesca.

Modalità verifica profitto e valutazione

L’esame sarà sostenuto dallo studente in forma orale; sono previste tre domande, di cui:
1) inquadramento storico-critico sull’attività letteraria dell’autore indicato e descrizione della poetica della “forma breve” che lo concerne;
2) analisi di un testo da un punto di vista stilistico-formale, contenutistico e storico-critico;
3) istituzione di un collegamento con altri tipi di forma breve trattati nel modulo o approfondimento dell’analisi del testo precedentemente analizzato al punto 2, qualora la risposta al secondo quesito risultasse incompleta.
Per ottenere una valutazione positiva lo studente deve conoscere i vari metodi ecdotici; deve saper collocare i testi analizzati nel loro contesto storico e culturale; deve conoscere i punti essenziali della bibliografia critica. Per una valutazione più che positiva lo studente dovrà dimostrare una approfondita conoscenza dei testi, commentandoli da un punto di vista linguistico e filologico ed entrando in dialogo con la bibliografia critica. Per una valutazione di eccellenza lo studente deve dimostrare di aver raggiunto una visione organica dei temi affrontati a lezione, di sapersi orientare con sicurezza all’interno delle fonti e del materiale bibliografico, di saper collegare gli argomenti e di saperli esporre con padronanza espressiva

Altre informazioni

Il programma è identico per gli studenti frequentanti come per i non frequentanti.
Chi non avesse potuto seguire le lezioni è pregato di contattare il docente per discutere eventuali integrazioni a supporto del programma dell'esame. Gli studenti Erasmus sono pregati di contattare la docente all'inizio del corso.
NB: Gli studenti sono tenuti a portare all’esame i testi e i materiali previsti dal programma