Musica moderna e contemporanea

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
139020-M5

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2016/2017
Insegnamento (nome in italiano): 
Musica moderna e contemporanea
Insegnamento: 
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
MUSICOLOGIA E STORIA DELLA MUSICA (L-ART/07)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
4
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
60
Ore di studio individuale: 
40
Ambito: 
Musicologia e storia della musica
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Non sono richiesti requisiti specifici.

Obiettivi formativi

Introdurre agli sviluppi del gusto musicale nei principali contesti sociali e culturali degli ultimi due secoli attraverso l’ascolto e l’analisi di musiche per l’infanzia. Orientare alla predisposizione di percorsi didattici di ascolto musicale.

Contenuti dell'insegnamento

I contenuti del modulo riguardano:
– gli stili e le forme della musica per l’infanzia nella musica d’arte moderna e contemporanea e negli attuali contesti mediali
– le implicazioni creative e didattiche delle nuove tecnologie in campo musicale
– le funzioni sociali e interculturali della musica.

Testi di riferimento

– Musica e società, Vol. 3: 1830-2000, a cura di Virgilio Bernardoni e Paolo Fabbri (LIM, Lucca 2016), i capitoli 2-3, 6-7, 9-10, 11-12, 14, 16-17.
– Cosimo Caforio e Benedetto Passananti, L'alfabeto dell'ascolto. Una grammatica musicale, Roma, Carocci, 2009, Parte seconda: Forma musicale, strumentazione, orchestrazione, pp. 87-179 .

Metodi didattici

Lezioni frontali, con utilizzo di materiali audio e video.

Modalità verifica profitto e valutazione

Esame orale, consistente in un colloquio sugli argomenti svolti nel corso e nei testi di riferimento. Tutti gli studenti devono presentare e discutere un percorso di didattica dell’ascolto su un brano di musica per l’infanzia, che gli studenti non frequentanti possono concordare preventivamente col docente.