LETTERATURA INGLESE II 1 A

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
13067-MOD1

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
LETTERATURA INGLESE II 1 A
Insegnamento (nome in inglese): 
English Literature II 1 A
Insegnamento: 
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Letterature straniere
Materiali didattici: 
Prerequisiti

E' richiesto il superamento dell'esame di Lingua inglese del I anno. Buona conoscenza della lingua inglese.

Obiettivi formativi

Al termine del corso gli studenti saranno consapevoli delle linee generali della storia della letteratura inglese nel periodo considerato (fine del diciannovesimo secolo e ventesimo secolo).
Avranno acquisito una buona padronanza degli aspetti tematici, formali e retorici dei testi esaminati, affinando la propria capacità di apprezzare le potenzialità espressive della lingua inglese.
Avranno acquisito consapevolezza dei diversi modi di interpretare e leggere i testi criticamente.

Contenuti dell'insegnamento

Il modulo A si concentrerà sull’analisi dei temi (specialmente la rappresentazione delle identità) e delle forme narrative nei testi considerati. Da un lato verrà data particolare attenzione al graduale affrancamento del romanzo dal modello ottocentesco, dall’altro lato all’impatto dell’Estetismo inglese e al rapporto di questo con la cultura di massa. Le categorie critiche di sesso e genere saranno cruciali ai fini dell’analisi.

Gli studenti sono invitati a leggere le opere narrative prima dell’inizio del corso.

Testi di riferimento

MODULO A/A MODULE:

1) Henry James, The Portrait of a Lady (1881), cap. 1-2, 6, 7, 19, 23-24, 29-31, 36, 42, 52-55. Disponibile in numerose edizioni, anche in E-book, su Project Gutenberg e in www.archive.org.
(162 pagine/162 pages)

2) Robert Louis Stevenson, The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde (1886). Disponibile in numerose edizioni, anche in E-book, su Project Gutenberg e in www.archive.org.
(60 pagine/60 pages)

3) Oscar Wilde, The Picture of Dorian Gray (1890), “Preface”, cap. 1-2, 7, 12-20. Disponibile in numerose edizioni, anche in E-book, su Project Gutenberg e in www.archive.org.
(137 pagine/137 pages)

4) Arturo Cattaneo, A Short History of English Literature, Mondadori, Milano 2011, vol. 2, From the Victorians to the Present,
pp. 3-8 (The Victorian Age: Introduction); pp. 39-49 (Victorian Issues); pp. 50-61 (The Late Victorian Novel); pp. 83-84 (Aestheticism); pp. 84-93 (Oscar Wilde); pp. 97-104 (The Modern Age: Introduction); pp. 128-130 (The Novel of Transition); pp. 130-134 (Henry James).
(60 pagine/60 pages)

5) Guido Mazzoni, Teoria del romanzo, Il Mulino, Bologna 2011, pp. 246-289 (“Il paradigma ottocentesco”).
(43 pagine/43 pages)

Tot. pagine: 462

TESTI DI CONSULTAZIONE FACOLTATIVA/SUGGESTED READINGS

MODULO A/A MODULE:

Jonathan Freedman, Professions of Taste: Henry James, British Aestheticism, and Commodity Culture, Stanford University Press, Stanford 1990, specie cap. 3-4 (“James, Pater, and the Discovery of Aestheticism”; “James, Wilde, and the Incorporation of Aestheticism”).

Metodi didattici

Lezioni frontali, con uso di diapositive PowerPoint. Gli studenti saranno sollecitati a partecipare attivamente.

Modalità verifica profitto e valutazione

Nella verifica del profitto (orale o scritto) si accerteranno:

1. il possesso delle conoscenze storico-letterarie richieste;
2. le capacità di lettura e traduzione dall'inglese in italiano dei testi assegnati;
3. la capacità di elaborare in italiano corretto, e con opportuni riferimenti ai testi discussi, una argomentazione critica sulle tematiche trattate durante il corso.

Nei primi due appelli dopo la fine del corso gli studenti saranno sottoposti a un esame scritto. I rimanenti appelli saranno esclusivamente orali.

Altre informazioni

Gli studenti NON FREQUENTANTI dovranno aggiungere al programma d’esame i seguenti testi:

Jonathan Freedman, Professions of Taste: Henry James, British Aestheticism, and Commodity Culture, Stanford University Press, Stanford 1990 (cap. 3-4).

Umberto Eco, Opera aperta. Forma e indeterminazione nelle poetiche contemporanee, Bompiani, Milano 1962 (cap. 1 e 2).