LINGUA TEDESCA II 1 A

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
3022

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
LINGUA TEDESCA II 1 A
Insegnamento (nome in inglese): 
German Language II 1 A
Insegnamento: 
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA (L-LIN/14)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE MODERNE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE MODERNE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Lingue e traduzioni
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Conoscenza della lingua tedesca pari al livello B1

Obiettivi formativi

Acquisire conoscenze teoriche e competenze operative per l'analisi testuale con particolare riferimento al concetto di campo lessicale e alla fraseologia del tedesco contemporaneo. Alla fine del corso gli studenti hanno altresì acquisito, approfondito e migliorato la loro competenza nelle quattro abilità comunicative al livello B2 del Quadro europeo di riferimento per quanto riguarda Lingua Tedesca, nonché le loro competenze traduttive (ted-ital).

Contenuti dell'insegnamento

1. semestre:
Introduzione alla fraseologia, al concetto di campo lessicale e alla formazione di parole nel tedesco contemporaneo. La discussione di queste tematiche si inserisce nell’analisi di generi testuali (quali Bedienungsanleitungen, Glückwunschtexte, Horoskope, Ordnungen, Wetterberichte) anche in ottica comparativa (tedesco-italiano).

Testi di riferimento

1. Burger, H. Phraseologie. Eine Einführung am Beispiel des Deutschen, Berlin: E. Schmidt 1998: 9-55.

2. Fandrych, Ch. / Thurmair, M.: Textsorten im heutigen Deutsch, Tübingen: Stauffenburg 2011: 165-209, 312-319.

3. Busch, A./ Stenschke, O.: Germanistische Linguistik, Tübingen: Narr Francke Attempto Verlag 2008 (capp. 11, 12)

Per i testi di riferimento per l’addestramento linguistico si consultino le pagine del “Centro Competenza Lingue”, relative alla lingua tedesca.

Metodi didattici

Lezioni frontali in lingua tedesca con riassunti in lingua italiana. Per quanto riguarda le competenze communicative consultare la pagina relativa alla lingua tedesca del “Centro Competenza Lingue”, per gli addestramenti linguistici livello (uscita) B2.

Modalità verifica profitto e valutazione

1. Conoscenza disciplinare (contenuti del corso ufficiale Mod. A e B):
L’esame del corso ufficiale consiste in una breve verifica scritta di alcuni argomenti previsti dal programma e, immediatamente successivo, in un colloquio orale che si svolge in lingua tedesca e in cui la docente valuta anche la competenza comunicativa orale di livello B2.
La verifica scritta verte in particolare sulla conoscenza della fraseologia tedesca e sull’analisi di costrutti lessicali in merito ai fenomeni di formazione di parole (tempo a disposizione: 45 minuti senza dizionario).
Per il colloquio gli studenti devono portare 2 testi in lingua tedesca, analoghi a quelli analizzati nel corso, per ciascun genere testuale ed eseguire l'analisi linguistica.
In sede di colloquio anche l’elaborato scritto verrà discusso con lo studente.

2. Competenza comunicativa (prove scritte, livello B2):
a) test: ascolto; comprensione scritta/Leseverstehen: elementi di lessico e grammatica;
b) espressione scritta, con uso di dizionario monolingue;
c) traduzione tedesco-italiano (= versione), con possibile uso di dizionario bilingue e monolingue.

Il voto finale d'esame, calcolato in trentesimi, si basa sulla valutazione relativa ai due moduli del corso ufficiale. Contribuisce alla definizione del voto da parte del docente il raggiungimento della competenza comunicativa di livello previsto (v. obbiettivi formativi).
Attività di addestramento specifiche per la preparazione a tale competenza sono offerte nell’ambito del CCL.

Altre informazioni

Gli studenti Erasmus sono pregati di mettersi in contatto con la docente (o con i tutor di lingua tedesca: Dott. R. Nicoli, Dott.ssa T. Roncoroni).