LETTERATURA INGLESE III D

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
13156-MOD2

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
LETTERATURA INGLESE III D
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
5
Attività formativa mutuataria

clicca sulla scheda dell'attività mutataria per vedere ulteriori informazioni, quali il docente e testi descrittivi.

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE MODERNE

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Letterature straniere
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Buona conoscenza della lingua inglese; superamento dell’esame di Lingua Inglese II e Letteratura inglese o angloamericana o postcoloniale II.

Obiettivi formativi

Fornire conoscenze e competenze indispensabili per lo studio della letteratura e della cultura britannica, così come dei relativi approcci critici, in coerenza con quanto stabilito per il settore L-LIN/10 e per il corso di studio triennale in Lingue e letterature straniere moderne.
Darà prova di conoscere le principali nozioni e teorie filosofiche del Romanticismo inglese in relazione al loro contesto storico culturale
Avrà acquisito familiarità con gli aspetti storico-sociali che fanno da sfondo alla costruzione dello spazio poetico romantico, con riferimento alle dinamiche politiche e della ri-territorializzazione indagate attraverso l’analisi di testi di poesia, supportata da brani critici e di teoria critica.
Al termine del corso lo studente:
Avrà acquisito consapevolezza dei diversi modi di interpretare e leggere i testi criticamente
Avrà affinato la sua sensibilità verso le potenzialità espressive della lingua inglese.

Gli studenti sono tenuti a dimostrare una buona conoscenza del contesto STORICO POLITICO SOCIALE e LETTERARIO del periodo in esame (tardo diciottesimo secolo e prima metà del diciannovesimo).

Contenuti dell'insegnamento

"Il Romanticismo inglese: storia e mito".
Il corso propone un’introduzione critica alla specificità della parola poetica come discorso, e ai concetti di voce e pensiero poetante, con riferimento agli scritti di Bachtin, Williams, Easthope. Per quanto riguarda i testi primari si farà riferimento a poesie di William Wordsworth, John Clare, P.B. Shelley, John Keats e Elizabeth Barrett Browning, in chiave mitopoietica e mitografica .
L’esame RICHIEDE UNA CONOSCENZA MOLTO ATTENTA E RAVVICINATA DELLE POESIE. Notizie generiche di carattere biografico sugli autori NON SONO SUFFICIENTI. In particolare, è necessario che in preparazione all’esame gli studenti acquisiscano i rudimenti di PROSODIA e METRICA e che sappiano discutere i rapporti tra poesia e poetica. Infine, è richiesta la memorizzazione in inglese di almeno una strofa scelta da una delle poesie sotto indicate.

Testi di riferimento

M. Bachtin, “La parola nella poesia e la parola nel romanzo”, in Estetica e Romanzo, Einaudi, 1979, pp. 83-108
R.Williams, The Country and the City, The Hogarth Press, 1985, pp- 127-152
A. Easthope, Poetry as Discourse, Methuen 1983, Part I, par.1,2,3; Part II par. 4,8.

Stephen Greenblatt (a cura di), The Norton Anthology of English Literature: Volume D The Romantic Period, 10^ edizione, W. W. Norton & Company, New York-London, 2018:
- WILLIAM WORDSWORTH (pp. 280-282)– - Composed upon Westminster Bridge. September 3, 1802 (pp. 355-356) - The Prelude, 1805 (pp. 360-361); From Book First (pp. 362-365); From Book Seven (pp. 394-396) -JOHN CLARE (884-885) From: Pastoral Poesy (p.889); The Lament of Swordy Well (pp. 892-896); Mouse’s Nest (pp.896-897)
- PERCY BYSSHE SHELLEY (pp. 763-766) - Ode to the West Wind (pp. 806-808)
- JOHN KEATS (pp. 950-952) - Ode to a Nightingale (pp. 977-979); To Autumn (p. 1000).
La Norton Anthology of English Literature è disponibile anche nel formato di ebook interattivo. Va bene anche un’edizione precedente

Il corso ospiterà un docente visiting proveniente dal Regno Unito, che interverrà su ELIZABETH BARRETT BROWNING (selezione di testi in definizione)

TESTI DI CONSULTAZIONE FACOLTATIVA:

Nicholas Roe (a cura di), Romanticism: an Oxford Guide, Oxford University Press, Oxford - New York 2005.

Stuart Curran, The Cambridge Companion to British Romanticism, Cambridge University Press, Cambridge, 1993.

Rossana Bonadei, “Romantic Mythologies of
‘Naturality’ and the Construction of the
Excursionary Gaze”, in The Romantic Question, Nuova Serie Vol. 12, n. 1-2 (Gennaio-Dicembre 2020), pp. 51-68

Metodi didattici

Lezioni frontali, analisi di brani filmici, uso di diapositive PowerPoint. Gli studenti saranno sollecitati a partecipare attivamente.

Modalità verifica profitto e valutazione

Per sostenere l’esame gli studenti devono necessariamente aver superato quello di Lingua inglese II e Letteratura inglese o angloamericana o postcoloniale II.
Il programma ha validità di tre anni.

Nella verifica del profitto (orale o scritto) si accerteranno:
1. il possesso delle conoscenze storico-letterarie richieste;
2. le capacità di lettura e traduzione dall'inglese in italiano dei testi assegnati;
3. la capacità di elaborare in italiano corretto, e con opportuni riferimenti ai testi discussi, una argomentazione critica sulle tematiche trattate durante il corso.

L’esame si svolge SOLTANTO IN FORMA SCRITTA per i primi due appelli dopo la conclusione delle lezioni (maggio e giugno). Gli studenti che sostengono l'esame in data successiva saranno esaminati in forma orale.
L’esame comprende due domande per ogni modulo, inclusa una traduzione. Il voto finale è dato dalla media delle valutazioni dei due moduli, che si svolgono nello stesso appello.

Altre informazioni

Al termine del corso il materiale didattico distribuito e presentato a lezione sarà reso disponibile in bacheca. Si ricorda che serve solo a titolo orientativo e del tutto generale. Non è assolutamente sufficiente alla preparazione dell'esame.

Gli studenti Erasmus possono rivolgersi alle Proff. Bonadei e Ravizza durante gli orari di ricevimento o via email per ulteriori informazioni, ove necessario.