LETTERATURA TEDESCA III

Attività formativa integrata
Codice dell'attività formativa: 
13107

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
LETTERATURA TEDESCA III
Insegnamento (nome in inglese): 
German Literature III
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
10
Moduli

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
60
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Aver sostenuto gli esami di lingua e di letteratura tedesca dei due anni precedenti

Obiettivi formativi

I MODULO:
Il corso ha come principale obiettivo trasmettere allo studente la padronanza dei riferimenti culturali che inquadrano Il Viaggio in Italia di Goethe sia in relazione alla cultura illuministico-classicista del '700 tedesco, sia in relazione a un quadro storico europeo più ampio. Lo studente è chiamato ad esporre come questa esperienza si collochi nel contesto della biografia di Goethe, quali siano i punti di forza dell'opera da un punto di vista strutturale e narrativo, quale quadro storico emerga dalla rappresentazione dell'Italia del XVIII secolo. Naturalmente è fondamentale che lo studente dimostri di disporre del necessario apparato critico per definire le peculiarità poetiche e ideologiche dei testi, avvalendosi in modo puntuale della bibliografia in programma.

II MODULO:
Questo modulo didattico ha come obiettivo imparare a valutare criticamente come il viaggio in Italia sia stato adattato agli stilemi poetico-formali contemporanei in una dimensione post-moderna, quale è quella cui viene ascritta l'opera di Sebald sull'Italia: "Vertigini" (1995, ed. it. 2003). Il mutamento del panorama del nostro Paese viene raccontato in forma di cronaca e di esperienza personale, il cui rapporto va enucleato dallo studente, previa opportuna introduzione alle strategie narrative di Sebald. L'uno degli obiettivi principali è quello di confrontarsi con stereotipi culturali che rappresentano la costellazione dell'opera e che sono confermati come fondati nel crudo realismo dell'esperienza diretta dell'incontro di uno straniero con la nostra nazione. Gli obiettivi formativi concernono l'acquisizione dell'abilità a interpretare il rapporto tra testo e pretesto, il rapporto tra testo e immagine, in generale le strategie dell'intertestualità e di confrontarsi con altri media oltre che con quello fotografico.

Contenuti dell'insegnamento

I MODULO:
Il corso intende prendere le mosse da una ricostruzione del contesto culturale della cosiddetta Goethezeit, tratteggiando il profilo poetico e scientifico di Johann Wolfgang Goethe e commentando le sue esperienze letterarie giovanili. L'analisi dell'opera principale, in programma nel modulo didattico, ossia il Viaggio in Italia di Goethe, sarà ricondotta al clima del periodo tardo-Illuminista tedesco e al Classicismo, per aprirsi a una dimensione europea. Lo studente potrà seguire l'itinerario del viaggio, rispetto al quale saranno aperti dei link tematici, concernenti le sue riflessioni sull'arte e sulla natura, i suoi incontri con altri noti personaggi del periodo e altre considerazioni sull'antichità e sugli sviluppi politico-sociali contemporanei. Sarà dato particolare rilievo al passaggio culturale e poetico dal periodo in cui si compì l'esperienza di viaggio di Goethe (1785-1786) e la pubblicazione dell'opera, avvenuta nel 1816.

II MODULO:
Questo modulo didattico concerne la presentazione della poetica di W.G.Sebald , con cui gli studenti hanno già preso un preliminare contatto nel secondo anno del corso di Letteratura tedesca del triennio di LLSM, approfondendo l'aspetto del lavoro intertestuale, delle strategie ecfrastiche e dell'uso dell'effetto estraniante. Dopo un'introduzione generale all'autore e alla sua produzione letteraria, si passerà ad analizzarne puntualmente l'opera in programma, Vertigini, del 1995.

Testi di riferimento

Prima parte del corso:

1) Johann Wolfgang Goethe, Viaggio in Italia, a cura di Emilio Castellani, Oscar Mondadori, Milano 2016;
2) Paola Paumgardhen, I tre Goethe in viaggio per l'Italia, collana di CULTURA TEDESCA, Bonanno Editore 2017;
3) Michele Cometa, L'età di Goethe (per il capitolo relativo a Goethe), Carocci editore, Roma 2006

Seconda parte del corso:

1) W.G. Sebald, Vertigini, Adelphi, Milano 2003 (e successive edizioni)
2) Elena Agazzi, La grammatica del silenzio di W.G. Sebald, Artemide, Roma 2007.
3) Nicola Ribatti, Il ritorno del represso. Qualche considerazione su testo e immagine in Schwindel. Gefühle di W.G. Sebald, in "Aisthesis", anno 2, numero 2 consultabile al link:
http://www.fupress.net/index.php/aisthesis/article/view/11029/10359

Metodi didattici

La didattica si svolgerà tramite lezioni frontali, ma con un'attenzione particolare al confronto e al dialogi diretto con gli studenti, che potranno, durante le lezioni, formulare proposte di approfondimento e di dibattito.
Lezioni frontali in italiano con esempi tratti dal testo in lingua originale
Per la seconda parte del corso:
Si esamineranno alcuni aspetti salienti della poetica di Sebald, rimandando a materiali presenti in rete, come ad esempio reperibili nel sito http://www.wgsebald.de/
Si commenterà con materiale visivo il rapporto che Sebald istituisce tra testo e immagine e si utilizzeranno anche alcune interviste per penetrare più a fondo nella sfera letteraria ed estetica dello scrittore.

Modalità verifica profitto e valutazione

Per la prima parte del corso:
L'esame sarà sostenuto dallo studente in forma orale. Sono previste tre domande, di cui:
1) inquadramento storico-critico dell'autore indicato e descrizione del contesto culturale del Viaggio in Italia;
2) analisi di alcuni passi del testo in relazione ad aspetti stilistico-formali, contenutistici e storico-critici;
3) istituzione di collegamenti con il Classicismo del periodo e con l'indagine sulla natura.
Per la seconda parte del corso:
L'esame sarà sostenuto dallo studente in forma orale; sono previste tre domande, di cui una è destinata a introdurre la personalità poetica ed estetica dell'autore; una a scandagliarne le strategie narrative facendo ricorso all'analisi di passi dell'opera e ad un'esposizione dei principali temi politici e sociali che vengono affrontati dall'autore
Per ottenere un giudizio positivo, gli studenti dovranno essere in grado di collocare i testi analizzati durante il corso nel loro contesto storico e culturale e conoscere gli aspetti salienti del materiale bibliografico. Per ottenere un buon giudizio, gli studenti dovranno dimostrare di avere una conoscenza approfondita dei testi analizzati durante il corso, commentandoli da un punto di vista linguistico e filologico, correlandoli al materiale bibliografico fornito. Per ottenere un ottimo giudizio, gli studenti dovranno dimostrare di avere una visione omogenea degli argomenti discussi in classe, di padroneggiare il materiale bibliografico in modo critico, di saper collegare gli argomenti tra loro e di aver padronanza espressiva.

Altre informazioni

Il programma è identico per gli studenti frequentanti e per i non frequentanti.
Chi non avesse potuto seguire le lezioni è pregato di contattare la docente per discutere su eventuali integrazioni a supporto del programma di esame. Gli studenti Erasmus frequentanti sono pregati di andare almeno a un ricevimento della docente.
NB. Gli studenti sono tenuti a portare all'esame i testi previsti dal programma. Si precisa che per la Italienische Reise si chiede di adottare l'edizione curata da Emilio Castellani indicata per la I parte del programma per seguire uniformemente la lettura del testo durante le lezioni.

Educational goals

I MODULE:
The main objective of the course is to transmit full command of the cultural references concerning Goethe’s “Italian Journey”. This mainly concerns the Enlightened and Classicist culture at the end of the 18th century in Germany and, more generally, in Europe. Students will be expected to contextualise Goethe's Italian experience within his biography, illustrating the structural and narrative strengths of his work, but also tracing the historical picture of Italy's representation in the 18th century. It is therefore necessary to acquire critical tools to define the poetic and ideological characteristics of the texts analysed through the critical readings indicated in the programme

II MODULE:
The course aims to offer tools for critically assessing how the "Italian Journey" has been adapted to contemporary poetic and formal features in the context of postmodern literature, to which "Vertigo" by W.G. Sebald (1995; Italian ed. 2003) is said to belong. The landscape changes in Italy are told in the form of chronicles and personal experiences. The students' task is to winkle out the relationship between them in the light of introductory considerations on Sebald's narrative strategies. One of the main objectives of the course is to be able to make a comparison with cultural stereotypes that create the constellation of the work which appears to be founded in the crude realism shown in the experience of a foreigner who encounters Italy. The main training pourposes are to acquire skills to interpret the relationship between text and pre-text, the relationship between text and image, generally the strategies of intertextuality and to learn to compare with other media.

Course content

I MODULE:
A reconstruction of the cultural context of the so-called “Goethezeit” constitutes the starting point of the course. The poetic and scientific profile of Johann Wolfgang Goethe will be outlined, with a commentary on his early literary experiences. The analysis of the "Italian Journey", at the centre of the course, will be traced back to the Late Enlightenment and Classicism, opening up European-scale perspectives. Students will be offered a path that follows the itinerary of Goethe, with the constant opening of thematic links concerning reflections on art and nature, Goethe's meetings with other contemporaries and reflections on antiquity but also on politics and society. Particular emphasis will be given to the cultural and poetic passage that encompass the moment of the journey (1785-1786) up to publication of the work in 1816.

II MODULE:
This module presents the poetics of W.G. Sebald, an author that the students have already discussed in the second year of the German Literature class in the BA course in LLSM. Aspects of intertextuality, ekphrastic strategies and the uses of perturbating effects will be further discussed. After a general introduction to the author and his literary production, the course will offer a close reading of "Vertigo" (1995), as listed in the bibliography.

Textbooks and reading lists

I PART OF THE COURSE:
1) Johann Wolfgang Goethe, Viaggio in Italia, a cura di Emilio Castellani, Oscar Mondadori, Milano 2016;
2) Paola Paumgardhen, I tre Goethe in viaggio per l'Italia, collana di CULTURA TEDESCA, Bonanno Editore 2017;
3) Michele Cometa, L'età di Goethe (per il capitolo relativo a Goethe), Carocci editore, Roma 2006
II PART OF THE COURSE:
1) W.G. Sebald, Vertigini, Adelphi, Milano 2003 (e successive edizioni)
2) Elena Agazzi, La grammatica del silenzio di W.G. Sebald, Artemide, Roma 2007.
3) Nicola Ribatti, Il ritorno del represso. Qualche considerazione su testo e immagine in Schwindel. Gefühle di W.G. Sebald, in "Aisthesis", anno 2, numero 2 consultabile al link:
http://www.fupress.net/index.php/aisthesis/article/view/11029/10359

Teaching methods

Lectures in Italian with examples from the texts read in the original. Particular attention will be paid to confrontation and direct dialogue with students. They will have the possibility to formulate proposals for further study and discussion during the lessons.
For the second part of the course:
Materials available on line such as http://www.wgsebald.de/ will contribute to the analysis of Sebald’s poetics. Visual materials will accompany commentaries on the relationship between text and image as displayed by Sebald. For in-depth analysis of the literary and aesthetic sphere of the author interviews will also be taken into account.

Assessment and Evaluation

For the I Part of the Course:
The exam will be oral. Three questions will be asked and they will address: (1) historical-critical contextualization of the author and description of the cultural context of the "Italian Journey" (2) analysis of some passages of the text with particular attention to stylistic, formal, content and historical-critical aspects (3) links with the Classicism of the period and with the study of Nature.
For the II Part of the Course:
The exam will be oral. Three questions will be asked and they will address: an introduction to the author's poetic and aesthetic personality; narrative strategies through the analysis of selected passages of the work; an exposition of the main political and social themes that are addressed by the author.
To obtain a positive grade students must be able to place the texts analyzed during the course in their historical and cultural context, and know the main elements of the bibliographical material. To obtain a highly positive grade students have to show in-depth knowledge of the texts analyzed during the course, commenting them from a linguistic and a philological point of view, also on the basis of the bibliographical material. To obtain an excellent grade students have to show an organic view of the topics discussed in class, to be able to use sources and bibliographical material, link topics, and master expressive skills.

Further information

The program is the same for attending and non-attending students. Students who have not attended class, please contact the lecturer to discuss any additional readings to support the exam program. Attending Erasmus Students are requested to contact the lecturer during office hours. NB: students are kindly asked to take the texts and materials required by the course program to the exam. Students are also required to adopt the edition of the “Italian Journey” edited by Emilio Castellani, as indicated in the I Part of the course bibliography in order to be able to follow the lectures.