Radici medioevali e storia moderna

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
139012-M1

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
Radici medioevali e storia moderna
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
STORIA MODERNA (M-STO/02)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
75
Ore di studio individuale: 
50
Ambito: 
Discipline storiche
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Conoscenza di base dei contenuti del manuale di storia acquisita nella scuola secondaria di provenienza

Obiettivi formativi

- conoscere gli sviluppi della storiografia medievale e moderna e i sistemi di periodizzazione avvalendosi delle dispense caricate su Moodle e verificare quanto essi siano presenti nella cultura dei docenti delle scuole dell’infanzia e primaria tramite appositi strumenti costruiti con il tutor del tirocinio;
- analizzare criticamente i concetti di Medioevo e di Modernità e la loro nascita utilizzando i testi di riferimento (1, 2) e verificare come sopra;
- riconoscere,tramite il ricorso al manuale, alle lezioni e alle fonti pubblicate in Moodle, le principali questioni storiche connesse all’identità europea (vd. i contenuti del corso) per progettare attività didattiche calibrate ai diversi contesti scolastici (scuola dell’infanzia e scuola primaria) e alle diverse necessità (individuali o di gruppo);
- verificare, in collaborazione con le attività di tirocinio (diretto e indiretto) e di laboratorio, se e come è presente nei libri per l’infanzia e nell’insegnamento concreto il riferimento alla specificità della civiltà occidentale a fronte delle altre civiltà (Bisanzio, Islam, Nuovo Mondo);
- possedere gli strumenti anche digitali (che verranno indicati in Moodle) utili per un continuo aggiornamento sui contenuti della disciplina;

Contenuti dell'insegnamento

- Elementi di storia della storiografia.
- I nodi fondamentali della storia medievale e moderna dell'Europa: il ruolo di impero e papato; il trionfo dei particolarismi e le nuove forme di coordinamento politico; Umanesimo e Rinascimento; Riforma e Controriforma; nascita dello stato moderno; le innovazioni dell’età moderna; l’espansione della civiltà europea.

Testi di riferimento

1. G. Sergi, L'idea di Medioevo. Fra storia e senso comune, Roma, Donzelli, 2005 (p. 111);
2. P. Prodi, Storia moderna o genesi della modernità?, Bologna, il Mulino, 2012, (p. 240)
3. Istruzione e educazione nel Medioevo, a cura di Carla Frova, Loescher (Documenti della Storia), Torino 1973 (disponibile in rete sul sito www.retimedievali.it, nella sezione Didattica) limitatamente alle seguenti parti:
Prefazione, Sezione I (Disposizioni dell’autorità laica: 0, 1, 2, 4, 5, 7, 9), Sezione II (La scuola cristiana: 0, 2, 4, 5, 6), Sezione III (Il curriculum degli studi: 0), Sezione IV (Pedagogia e vita scolastica: 0, 2, 7), Sezione V (Libri e biblioteche: 0), Sezione VI (La scuola nelle città comunali italiane: 0, 1, 2, 5), Sezione VII (L’Università: 0)

Alcuni contenuti del corso saranno caricati su Moodle.

Metodi didattici

La didattica si svolgerà tramite lezioni frontali, ma con un'attenzione particolare al dialogo diretto con gli studenti. La connessione fra lezioni, laboratori e tirocini punta a saggiare le potenzialità dell’alternanza formativa. Fondamentale sarà l'attività del tutor di laboratorio cui, in collaborazione con i tutor di tirocinio, spetta il ruolo di aiutare e guidare gli studenti a trasferire le conoscenze e competenze acquisite durante il corso nei contesti scolastici e professionali

Modalità verifica profitto e valutazione

Verifiche in itinere:
valutazione, a fine lezioni, degli elaborati prodotti dai gruppi nei laboratori.

Verifica d’esame:
La prova d'esame di fine corso consisterà in un colloquio orale con ogni singolo studente (analisi e discussione del Portfolio relativamente ai contenuti e ai metodi esplicitati nel corso). Essendo il corso integrato, il voto in trentesimi del modulo di Storia sarà sommato al voto in trentesimi del modulo di Geografia: la media tra i due voti determinerà il voto finale.

Altre informazioni

a) Studenti frequentanti: testi di riferimento (1,2), materiali presenti sulla piattaforma e-learning Moodle
b) Studenti non-frequentanti: testi di riferimento (1, 2 e 3), materiali presenti sulla piattaforma e-learning Moodle