Disegno

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
139013-M1

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
Disegno
Insegnamento: 
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
DISEGNO (ICAR/17)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
4
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
60
Ore di studio individuale: 
40
Ambito: 
Discipline delle arti
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Non sono richiesti prerequisiti specifici.

Obiettivi formativi

L’insegnamento di DISEGNO si propone di avvicinare gli allievi alla percezione e alla comunicazione visiva, di educarli alla lettura delle immagini, di stimolarli all’utilizzo della tecnica grafica quale mezzo espressivo di comunicazione emozionale. Il disegno è “DI sé il SEGNO” ed è un’attività strettamente legata all’individuo che utilizza forme e colori per esprimere il mondo interiore celato in lui. Il modulo di DISEGNO vuole far comprendere ai ragazzi che è possibile esprimere il proprio infinito sia attraverso la manualità del disegno libero, sia tramite la conoscenza e l’utilizzo degli strumenti atti alla rappresentazione (tradizionali e digitali).
Gli obiettivi formativi del modulo ELEMENTI DI MUSICA sono i seguenti. Fornire la conoscenza dei fondamenti cognitivi e pedagogici dell’educazione alla musica. Fornire la conoscenza dei fondamenti della grammatica della musica e delle loro rappresentazioni grafiche, delle forme e degli stili musicali in prospettiva storica. Introdurre alla pratica dell’ascolto musicale. Introdurre alle tecniche del canto e all’impiego degli strumenti musicali in uso nella didattica di base della musica.
Il corso, nella sua integrazione dei moduli, in coordinamento con i tutor organizzatori e coordinatori di tirocinio e con l’ausilio dei tutor di laboratorio, vuole fornire agli studenti le capacità di ‘saper leggere’ e correttamente interpretare le “Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione” al fine di scoprire eventuali punti di contatto fra il disegno e la musica, sia nell’ambito della scuola primaria che dell’infanzia.

Contenuti dell'insegnamento

I contenuti del modulo sono:
- l’introduzione alla comunicazione visiva e alle regole del codice grafico nonché l’avvicinamento al disegno astratto, di illustrazione, di paesaggio e di architettura
- l’ideazione di un progetto grafico multimediale dal concept alla sua realizzazione attraverso l’impiego delle tecniche di rappresentazione tradizionali e digitali
– l’elaborazione creativa di produzioni personali e autentiche per esprimere sensazioni ed emozioni, nonché rappresentare e comunicare la realtà percepita
– la trasformazione di immagini e materiali ricercando soluzioni figurative originali
– l’osservazione consapevole di un’immagine e degli oggetti presenti nell’ambiente e la descrizione dei loro elementi formali
– il riconoscimento e l’apprezzamento degli aspetti più caratteristici del patrimonio culturale, ambientale e urbanistico e de principali monumenti storico-artistici del proprio territorio.
Inoltre, il percorso comune di ARTE E MUSICA, coadiuvato dal lavoro dei tutor, coerentemente con gli ambiti del Disegno e della Musica, intende:
– preparare all’osservazione nelle scuole ospitanti attraverso questionari
– rendere lo studente capace nella valutazione delle azioni didattiche osservate nelle scuole affiliate con l’università
– stimolare l’allievo ad analizzare criticamente le attività didattiche per individuarne, sia i punti di forza che di debolezza, per proporre soluzioni migliorative.

Testi di riferimento

Per il modulo di DISEGNO:
– Hachen M., Scienza della visione: spazio e gestald, design e comunicazione, Apogeo, 2007 (224 pp.).
– Ave Appiano, Comunicazione visiva: apparenza, realtà, rappresentazione, Utet 2008 (250 pp.).
Per il modulo ELEMENTI DI MUSICA:
– John A. Sloboda, La mente musicale, Bologna, Il Mulino, 2002; cap. I: La musica come abilità cognitiva; cap. II: Musica, linguaggio, significato; cap. V: Ascoltare la musica; cap. VI: Apprendimento e sviluppo della musica (220 pp.).
– Enciclopedia della musica, II: Il sapere musicale, diretta da Jean-Jacques Nattiez, Torino, Einaudi 2002: Claude Dauphin, Didattica della musica nel Novecento, pp. 785-803; Rosalba Deriu, Tendenze recenti nella didattica dell’educazione musicale, pp. 804-821.
– Cosimo Caforio e Benedetto Passananti, L'alfabeto dell'ascolto. Una grammatica musicale, Roma, Carocci, 2009 (214 pp.).

Metodi didattici

Il modulo di DISEGNO avrà una strutturazione prevalentemente laboratoriale con una introduzione teorica agli argomenti che sarà seguita da attività ed esercitazioni di disegno libero e geometrico, da svolgersi in aula oppure en plein air. Un ruolo importante sarà svolto dai tutor di laboratorio che seguiranno costantemente gli allievi a lezione e coordineranno i loro interventi con i tutor organizzatore e coordinatori del tirocinio, relativamente alla attività di insegnamento.

Modalità verifica profitto e valutazione

Una prima verifica sarà in occasione dell’esposizione finale dei lavori svolti durante l’anno. Il giudizio finale sarà integrato dalla valutazione del portfolio e di un prodotto multimediale che verrà consegnato per mezzo della piattaforma Moodle. Il docente terrà inoltre conto delle valutazioni espresse dai tutor.