STORIA CONTEMPORANEA

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
25190

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
STORIA CONTEMPORANEA
Insegnamento (nome in inglese): 
Contemporary History
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
STORIA CONTEMPORANEA (M-STO/04)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni
  • Corso di studi in SCIENZE DELL'EDUCAZIONE - Percorso formativo in EDUCATORE NEI SERVIZI PER GLI ANZIANI
  • Corso di studi in SCIENZE DELL'EDUCAZIONE - Percorso formativo in EDUCATORE NEI SERVIZI PER IL LAVORO

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Discipline storiche, geografiche, economiche e giuridiche
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Nessun prerequisito specifico

Obiettivi formativi

Gli obiettivi del presente insegnamento di Storia contemporanea fanno riferimento agli obiettivi formativi generali del corso di laurea, con particolare riguardo alla costruzione di competenze culturali utili per la didattica rivolta alla prima infanzia e a quella inclusa nella gamma di interventi previsti nel quadro dei vari servizi sociali.
A questo riguardo una solida, ancorché essenziale, conoscenza della storia italiana recente permetterà a studentesse e studenti di operare con maggiore consapevolezza e padronanza dei fenomeni collettivi, di contestualizzare correttamente situazioni e problemi sociali e culturali, incrementando la capacità di individuare soluzioni, di argomentare, di trasmettere contenuti.
L’acquisizione di un livello minimo di consapevolezza metodologica per quanto riguarda la storia nazionale recente, ma anche la storiografia in generale, conferirà maggior rigore all’esercizio delle abilità cognitive e critiche.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è dedicato alla prima parte della storia dell’Italia repubblicana, dalla transizione costituzionale (1943) all’inizio degli anni ’80. Saranno esaminate le vicende costituzionali e politiche. Parallelamente ci si soffermerà sui caratteri della società italiana, anche sotto l’aspetto della cultura e della mentalità, e sulle loro trasformazioni nel corso di quel cruciale trentennio. Le lezioni faranno largo uso di fonti primarie, con le quali le studentesse e gli studenti saranno incoraggiati a familiarizzare, per associare all'acquisizione di conoscenze storiche fondamentali un approccio di base al metodo storiografico.

Testi di riferimento

A. Un testo a scelta fra i seguenti:
1) Paul Ginsborg, Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi, Einaudi (almeno 400 pagine)
2) Simona Colarizi, Storia del Novecento italiano, Biblioteca Universale Rizzoli (almeno 400 pagine)
3) Guido Crainz, Storia della Repubblica, Donzelli (tutto)
B. Il testo della Costituzione della Repubblica italiana (versione vigente)

Metodi didattici

Lezione frontale, analisi partecipata di testi primari, slide di supporto, studio individuale, paper facoltativo (che offre opportunità di esercitazione scritta con l'assistenza della docente, ma che non sostituisce lo studio dei testi e degli appunti del corso)

Modalità verifica profitto e valutazione

Per tutti: esame orale con 1/2 domande su ciascun testo, 1 sulla Costituzione (il testo della Costituzione va portato all’esame).
Per i frequentanti si partirà da una domanda sui contenuti delle lezioni (le slide vanno portate all’esame, in supporto digitale o cartaceo).
Le domande verificheranno che gli obiettivi del corso (conoscenza di contenuti, abilità espositiva, comprensione dei nodi tematici, individuazione di nessi temporali e logici fra elementi storici, padronanza minima del metodo storiografico) siano stati raggiunti, in misura sufficiente (18-23/30), discreta (24-26/30), buona (27-28/30), ottima (29-30/30).

Altre informazioni

La preparazione dei testi sarà integrata:
A. dagli studenti frequentanti con lo studio degli appunti e dei materiali del corso;
B. dagli studenti che non possono frequentare con lo studio di un testo (che li aiuterà ad acquisire una migliore comprensione dei temi del corso), da scegliere fra i seguenti:
1) Francesco Bonini, Storia costituzionale della Repubblica: un profilo dal 1946 a oggi, Carocci
2) Paolo Pombeni (a cura di), Storia dei partiti italiani, Il Mulino, 2016

La docente riceve nella sede di via Pignolo 123, ufficio 201.
Le slide, i testi delle fonti commentate a lezione ed eventuali avvisi saranno reperibili sulla piattaforma moodle. Gli studenti frequentanti dovranno portare questo materiale all'esame, in formato cartaceo o digitale.
Per i non frequentanti è previsto un testo aggiuntivo (C.), che fornisce un approfondimento sufficiente a sostituire il contributo delle lezioni. Gli studenti lavoratori non frequentanti possono avere le ulteriori informazioni loro necessarie per una preparazione personalizzata, scrivendo alla docente o presentandosi a colloquio previo appuntamento. A supporto della loro preparazione potranno avvalersi dei materiali disponibili sulla piattaforma Moodle alla pagina del corso.
Il testo della Costituzione italiana va padroneggiato con sicurezza in tutte le sue parti, ma non è necessaria la memorizzazione. Il testo deve essere portato con sé all'esame e potrà essere consultato liberamente.

Prerequisites

None

Educational goals

By the end of the course the students will be acquainted with Italian recent history, improving their capability to understand social situations and problems and to connect them to their proper origins and context. From a professional point of view this will help them to find solutions, to communicate persuasively, to convey cultural contents. Experiencing the basic features of the historical method will enhance their critical ability and their investigative attitude.

Course content

The course deals with the history of the Italian Republic from the transition from monarchy to constitutional republic (1943) to the beginning of the Eighties. It will epitomize the main constitutional and political events. Besides, it will focus on the features of the Italian society, including mainstream culture and behavior, and on the changes they underwent during that crucial period. The lessons will frequently propose primary sources, encouraging the students to get familiar with contemporary historical documents and to experience not only a deeper knowledge of important national events, but also the basis of the historical method.

Textbooks and reading lists

A. A manual chosen among the following ones:
1) Paul Ginsborg, Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi, Einaudi (400 pages at least)
2) Simona Colarizi, Storia del Novecento italiano, Biblioteca Universale Rizzoli (400 pages at least)
3) Guido Crainz, Storia della Repubblica, Donzelli (entirely)
B. The text of the Italian Constitution (current version)

Teaching methods

Lecture, cooperative analysis of primary sources, slides, individual study, optional paper (intendend as an opportunity for the student to exercise in historical investigation and writing, not as a way to skip studying the indicated texts and course contents).

Assessment and Evaluation

Oral examination with 1/2 questions on each text, 1 question on the Constitution (the students are requested to take the text of the Constitution along at the examination).
For the students who attend the classes, the examination will start with one question on the texts and one on the contents of the lessons.
The teacher’s question will verify that the purposes of the course be reached on an acceptable, fair, good, excellent level.

Further information

Study for the examination will be integrated
A. by the students who regularly attend the teacher's lessons with notes and materials they get in class;
B. by the students who cannot attend the lessons by a text (that will help them to reach a better understand of the course's topics) chosen between the following: They will chose the book among the following options:
1) Francesco Bonini, Storia costituzionale della Repubblica: un profilo dal 1946 a oggi, Carocci
2) Paolo Pombeni (a cura di), Storia dei partiti italiani, Il Mulino, 2016

The teacher will receive the students in the office n. 201, via Pignolo 123.
Slides, historical sources examined during the lessons, incidental announcements will be loaded on the course web page (Moodle). The students who attended the class will bring this material along when taking the examination.
Students who do not attend classes will prepare one more text (C.) dealing with the most important contents of the lessons.
Worker students may receive more information about the course writing to the teacher or meeting her personally by appointment. They may also use the lessons' materials that the teacher will publish on the course's web page.
All the students will be required to master the text of the Italian Constitution, which they will bring to the final oral test to consult it when necessary.
Erasmus students are invited to introduce themselves to the teacher and to ask the teacher whenever they need assistance