PEDAGOGIA DELLA FAMIGLIA E DELL'INFANZIA

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
25197

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
PEDAGOGIA DELLA FAMIGLIA E DELL'INFANZIA
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE (M-PED/01)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

Il corso si propone di permettere allo studente di:
- acquisire conoscenze circa l’origine e lo sviluppo della modernità quale categoria storica, pedagogica, filosofica;
- acquisire conoscenze in merito alla rivoluzione pedagogica moderna che riguarda la “scoperta” dell’infanzia e della famiglia, nonché ai paradigmi antropologici e psicologici che la sottendono;
- attraverso le prospettive pedagogico-letteraria e storico-filosofica, acquisire conoscenze circa l’identità complessa e problematica dell’infanzia, colta attraverso la costellazione di immagini, esperienze e oggetti nei quali si rende manifesta;
- sviluppare capacità argomentative, di lettura e analisi critica dei testi;
- sviluppare la capacità di applicare in maniera autonoma e critica il sapere pedagogico nella lettura e nell’interpretazione di problemi con particolare riguardo ai contesti storici, sociali e culturali.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso illustrerà come, nella molteplicità delle tradizioni, degli approcci disciplinari, nella ricchezza e nell’ampiezza delle variabili evolutive, la famiglia e l’infanzia ritrovino nel Moderno un proprio decisivo paradigma. Attraverso un approccio storico-critico, il corso si concentrerà sull’immagine della famiglia e dell’infanzia che emerge nell’Europa moderna e borghese fra Ottocento e Novecento.
In particolare sarà approfondito lo studio dell’opera di Walter Benjamin e al suo straordinario immaginario infantile e familiare.

Testi di riferimento

W. Benjamin, Infanzia berlinese intorno al millenovecento, Einaudi, Torino 2007 (o altre edizioni).
W. Benjamin, Figure dell’infanzia. Educazione, letteratura, immaginario, F. Cappa, M. Negri (a cura di), Raffaello Cortina, Milano 2012.
F. Cambi, C. Di Bari, D. Sarsini (a cura di), Il mondo dell’infanzia. Dalla scoperta, al mito, alla relazione di cura. Autori e testi, Apogeo, Adria 2012.

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni frontali, durante le quali verranno anche letti, analizzati e commentati i testi. Particolare attenzione sarà rivolta al confronto e al dialogo con gli studenti.

Modalità verifica profitto e valutazione

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso una prova scritta volta a verificare la conoscenza e la comprensione dei testi.
La prova consiste in 3 quesiti, che richiedono una risposta aperta, relativi alla bibliografia d’esame, da completare in 120 minuti.
Nell’attribuzione del voto si terrà conto dei seguenti elementi di valutazione: solidità delle conoscenze; coerenza dell’articolazione discorsiva e proprietà espressiva; capacità di sviluppare un punto di vista personale e critico sui contenuti del corso.

Altre informazioni

Ulteriori indicazioni bibliografiche per un personale lavoro di approfondimento potranno essere fornite sia durante le lezioni sia tramite avvisi pubblicati sulla bacheca web dell’insegnamento.
Gli studenti lavoratori non frequentanti sono pregati di prendere contatto con la docente per avere chiarimenti circa le modalità di preparazione dell’esame.

Prerequisites

None

Educational goals

The course aims to allow students:
- to acquire knowledge about the origin and development of the modernity as a historical, pedagogical, philosophical category;
- to acquire knowledge about the modern pedagogical revolution concerning the childhood and family "discovery", as well as the underlying anthropological and psychological paradigms;
- through the pedagogical-literary and historical-philosophical perspectives, to acquire knowledge about the complex and problematic identity of childhood, understood in the constellation of images, experiences and objects in which it manifests itself;
- to develop argumentative skills, as well as texts analysis skills;
- to develop the ability to autonomously and critically apply pedagogical knowledge in reading and interpreting problems with particular regard to historical, social and cultural contexts.

Course content

The course aims at illustrating how, within the multiplicity of traditions, of disciplinary approaches, in the abundance and variety of the evolutionary variables, the family and the childhood recognize their crucial paradigm in the modernity. Through a historical-critical approach, the course will focus on the image of the family and the childhood that emerges in modern and bourgeois Europe between the nineteenth and twentieth centuries.
In particular, Walter Benjamin's works and his extraordinary imagery of childhood and family will be studied in depth.

Teaching methods

The course consists in lectures integrated with reading, analysis and interpretation of the texts. Particular attention will be dedicated to the discussion and dialogue with the students.

Assessment and Evaluation

The exam consists of a written test aimed at assessing the knowledge and understanding of the texts.
The test consists of 3 open-ended questions concerning the exam bibliography. Time available for the examination: 120 minutes.
The final mark will take into consideration: depth of knowledge; coherence of the discursive articulation, and ability to express themselves appropriately; ability to develop a personal and critical point of view on the topics of the course.

Further information

Further bibliographical information for a personal in-depth study can be provided both during lessons and through communications published on the teaching web board.
Non-attending students are recommended to contact the professor in order to discuss about preparing the exam.