ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
87012

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI
Insegnamento (nome in inglese): 
FINANCIAL MARKETS AND INSTITUTIONS
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Affine/Integrativa
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI (SECS-P/11)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
9
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
72
Ambito: 
Attività formative affini o integrative
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Sono raccomandate le conoscenze di ragioneria e matematica finanziaria, microeconomia e finanzia aziendale.
Per le propedeuticità obbligatorie previste consultare il sito https://lt-ea.unibg.it/it/node/122.

Obiettivi formativi

Lo studente, al termine del corso, avrà compreso il ruolo svolto nell'economia dagli intermediari e dai processi finanziari. Inoltre, disporrà degli elementi concettuali per la comprensione dell'organizzazione, dei processi gestionali e della performance delle banche.

Contenuti dell'insegnamento

Organizzazione dell'attività economica e processi finanziari - Teoria dell'intermediazione finanziaria - Assetto istituzionale e regolamentazione - Domanda di relazioni e di servizi finanziari delle famiglie e delle imprese - Caratteristiche istituzionali e operative dei principali intermediari finanziari - Cenni alla funzione e all'organizzazione dei mercati finanziari, modelli di esercizio dell'attività bancaria - Equilibrio reddituale, finanziario e patrimoniale della banca - Rischi e gestione del capitale nella banca - Bilancio bancario.

Testi di riferimento

Loris Nadotti, Claudio Porzio e Daniele Previati
Economia degli intermediari finanziari 3/ed
McGrawHill, 2017
ISBN: 978-88-386-1551-1

Brevi letture integrative su temi specifici (rischi bancari).

Metodi didattici

La didattica si sviluppa con lezioni frontali e discussioni guidate, sulla base di documentazione istituzionale e papers scientifici su argomenti di rilevanza corrente.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame avviene in forma scritta e prevede la risoluzione di esercizi,
domande con risposta "vero/falso" o multipla, integrata da una motivazione. La prova d'esame prevede 10 esercizi e/o questioni V/F, anche composte da più sotto-domande, a ciascuna delle quali sono assegnati mediamente 3 punti (con variazioni a seconda della complessità della domanda).

Prerequisites

Knowledge of accounting, financial calculus, microeconomics and business finance is very useful and recommended. Compulsory prerequisites can be found in https://lt-ea.unibg.it/it/node/122.

Educational goals

Students will be provided with concepts and elements useful in understanding the role of financial intermediation in the economy. They will also master conceptual elements useful in understanding bank organization, management and the measurement of bank financial performance and risks.

Course content

Organization of economic activity and financial processes - Financial intermediation theory - Institutional aspects and regulation of financial systems - Demand for financial services by enterprises and households - Basic characteristics of the main types of financial intermediaries - Functions and organization of financial markets (main concepts) - Banking models - Financial performance - Liquidity and capital in banks - Risks and capital management in banks and bank financial statements.

Textbooks and reading lists

Loris Nadotti, Claudio Porzio e Daniele Previati
Economia degli intermediari finanziari 3/ed
McGrawHill, 2017
ISBN: 978-88-386-1551-1

Brief readings on specific topics (banking risks).

Teaching methods

Teaching activities include lectures and guided discussions based on institutional documents or scientific papers on topics of current relevance.

Assessment and Evaluation

The exam is written and includes, true/false-answer or multiple choice questions with explanation, exercises. The exam is composed of 10 questions each counting on average for 3 points (variations depend on complexity).