MECCANICA TEORICA ED APPLICATA

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
95015

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
MECCANICA TEORICA ED APPLICATA
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE (ING-IND/13)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
48
Ore di studio individuale: 
180
Ambito: 
Ingegneria meccanica
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Lo studente dovrebbe possedere le basi fornite dalla fisica riguardo la statica, la cinematica e la dinamica del punto materiale nonché possedere i concetti di lavoro ed energia.

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente possiede le basi di meccanica necessarie per comprendere le problematiche legate al funzionamento delle macchine.
E' in grado di formulare semplici modelli per descrivere il comportamento statico e dinamico di una macchina.

Contenuti dell'insegnamento

Composizione di un sistema di forze. Statica del punto materiale, del corpo rigido libero e vincolato. Sistemi di corpi rigidi. Azioni interne. Cinematica e dinamica del punto materiale e del corpo rigido (moto piano). Dinamica di sistemi di corpi rigidi. Quantità di moto e momento della quantità di moto, energia cinetica, bilancio di potenze. Principio dei lavori virtuali. Rappresentazione a blocchi di una macchina. Curve caratteristiche, adattamento motore e utilizzatore (cenni). Bilancio energetico. Regime assoluto e transitorio. Meccanismi piani. Analisi cinematica e cinetostatica di meccanismi piani.

Testi di riferimento

N. Bachschmid et al., Fondamenti di Meccanica Teorica e Applicata, McGraw-Hill.

Metodi didattici

Lezioni frontali (32 h circa), esercitazioni numeriche (16 h circa)

Modalità verifica profitto e valutazione

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova scritta finale della durata di 2.30 h circa. La prova consiste in una parte pratica (soluzione numerica di 3 problemi) ed una teorica (risposta a 3 domande riguardanti argomenti di teoria).
E' prevista 1 prova in itinere (non obbligatoria) che sostituisce una parte dell'esame.Il voto finale deriva dalla media dei voti ottenuti nella prova intermedia e nella prova d'esame.