DIRITTO BANCARIO | Università degli studi di Bergamo

DIRITTO BANCARIO

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
19017

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
DIRITTO BANCARIO
Insegnamento (nome in inglese): 
BANKING LAW
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Affine/Integrativa
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
DIRITTO DELL'ECONOMIA (IUS/05)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni
  • Corso di studi in GIURISPRUDENZA - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
36
Ambito: 
Attività formative affini o integrative
Testi e materiali didattici: 
Prerequisiti

Conoscenza istituzionale del diritto privato patrimoniale e del diritto commerciale

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente avrà conoscenza del diritto che regola l’attività delle banche

Contenuti dell'insegnamento

I Parte – L’attività dell’impresa bancaria
Banche e sistema finanziario – L’evoluzione del modello di banca - L’attività delle banche – La specialità delle banche – Banche e altri intermediari finanziari – Crisi, regolamentazione e vigilanza – L’evoluzione dei controlli – Le autorità del settore bancario – La vigilanza – La gestione della crisi
II Parte – Contratti bancari
Il sistema della trasparenza bancaria – L’Arbitro Bancario Finanziario – L’informazione del cliente – Regole di protezione – Variazioni unilaterali del rapporto – Diligenza professionale della banca – Conto di base e inclusione sociale – Anatocismo e usura – Moneta e moneta bancaria – Sistemi di pagamento – Servizi di pagamento – Schemi di pagamento – Strumenti di pagamento – Ordine di pagamento e autorizzazione - Monete virtuali e complementari - Il deposito bancario – Il conto corrente bancario – L’apertura di credito e l’anticipazione bancaria – Lo sconto – Il servizio accessorio delle cassette di sicurezza – Il deposito di titoli in amministrazione

Testi di riferimento

Per la prima parte: BRESCIA MORRA, Il diritto delle banche, 2. ed., Il Mulino, 2016; in alternativa: VALZER, Lineamenti di diritto dell’impresa bancaria, Educatt, 2018; oppure: CAPRIGLIONE (a cura di), Manuale di diritto bancario e finanziario, Wolters Kluwer – Cedam, 2015 (con esclusione dei Capitoli Settimo, Quattordicesimo, Diciannovesimo, Ventesimo, Ventunesimo).
Per la seconda parte: SCIARRONE ALIBRANDI (a cura di), Banca, in ROPPO (a cura di), Trattato dei contratti, volume V, Mercati regolati, Giuffrè, 2014, pagine da 635 a 905; in alternativa: PIRAINO, CHERTI (a cura di) I contratti bancari, Giappichelli, 2016.

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni (approssimativamente 10 ore)

Modalità verifica profitto e valutazione

L’esame consiste in un colloquio orale sulle due parti del programma e la valutazione è espressa in trentesimi.
Ogni singola risposta verrà valutata secondo i seguenti criteri:
- pertinenza rispetto alla domanda;
- esaustività rispetto alla domanda;
- proposta di nessi appropriati;
- sintesi (non ridondanze e ripetizioni);
- proprietà di linguaggio;
- chiarezza espositiva.

Altre informazioni

Per gli studenti frequentanti sono previste esercitazioni su casi pratici e la possibilità di sostituire la bibliografia con gli appunti delle lezioni, integrati con le indicazioni che il docente fornirà durante il corso per ogni lezione ed esercitazione.

Prerequisites

Basic knowledge of private law and business law

Educational goals

At the end of the course students gain knowledge of the law regulating banking business

Course content

Part 1 – Banks
The Bank and the Financial System – History of Banking Models - Banking Business – The Bank as a Special Enterprise – Banks and Other Financial Intermediaries – Crisis, Regulation and Supervision – The Evolution of Regulatory Architecture – Authorities of the Banking Sector – Supervisory Regulation – Crisis Management
Part 2 – Contracts
The System of Transparency – ADR: «Arbitro Bancario Finanziario» – Information of Clients – Protection Rules – Unilateral Change to the Contract – Professional Diligence of the Bank – Basic Bank Accounts and Social Inclusion – Compound Interest and Usury – Money and Bank Money – Payment Systems – Payment Services – Payment Schemes – Payment Instruments – Order of Payment and Authorisation – Virtual Currencies and Complementary Currencies – Bank Deposit – Current Account – Overdraft and «anticipazione bancaria» – Bank Discount – Safety Deposit Boxes – Security Deposit

Textbooks and reading lists

Part 1: BRESCIA MORRA, Il diritto delle banche, 2nd Edition, Il Mulino, 2016; alternatively: VALZER, Lineamenti di diritto dell’impresa bancaria, Educatt, 2018; or: CAPRIGLIONE (Ed.), Manuale di diritto bancario e finanziario, Wolters Kluwer – Cedam, 2015 (except Chapters 7th, 14th, 19th, 20th, 21st).
Part 2: SCIARRONE ALIBRANDI (Ed.), Banca, in ROPPO (Ed.), Trattato dei contratti, volume V, Mercati regolati, Giuffrè, 2014, pages 635-905; alternatively: PIRAINO, CHERTI (Eds.) I contratti bancari, Giappichelli, 2016.

Teaching methods

Lectures and seminars (10 hours approx.)

Assessment and Evaluation

Oral Exam on the two Parts of the Course. Grading expressed in thirtieths.
Every single answer will be evaluated according to the following criteria:
- relevance to the question;
- exhaustiveness with respect to the question;
- proposal for appropriate connections;
- synthesis (not redundancies and repetitions);
- language skills;
- expository clarity.

Further information

Students attending lectures and seminars are going to work on practical cases and shall study the specific bibliography of every lesson and seminar, as indicated by the teacher before or at the end of the lecture or seminar.