DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO | Università degli studi di Bergamo

DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
19050

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO
Insegnamento (nome in inglese): 
INTERNATIONAL PRIVATE LAW
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Affine/Integrativa
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
DIRITTO INTERNAZIONALE (IUS/13)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
36
Ambito: 
Attività formative affini o integrative
Testi e materiali didattici: 
Prerequisiti

Le propedeuticità obbligatorie sono pubblicate nella pagina https://lt-ogi.unibg.it sezione piano di studio DINI

Obiettivi formativi

Questo corso è volto ad integrare e completare le conoscenze di diritto internazionale private acquisite nel corso base, al fine di consentire agli studenti di acquisire competenze essenziali per l'esercizio della professione forense alla luce della europeizzazione della disciplina delle fattispecie con elementi di internazionalità.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è dedicato all’analisi delle vigenti norme sui conflitti di legge, sui conflitti di giurisdizione e sulla circolazione delle sentenze contenute nella Legge n. 218/1995, negli atti di diritto derivato emanati dalle competenti istituzioni dell’Unione europea e nelle convenzioni internazionali, nonché allo studio del rapporto e del coordinamento tra tali diversi ordini di norme.

Testi di riferimento

Autori: MOSCONI, CAMPIGLIO Manuale di diritto internazionale privato e processuale, statuto personale e diritti reali, Volume II, quinta edizione, ed. Utet Giuridica. capitoli 1 su capacità e diritti delle persone fisiche, 2 su protezione degli incapaci, 3 su società e altri enti, 4 sul matrimonio: celebrazione e effetti, 5 sul matrimonio: la patologia, 8, sulle obbligazioni alimentari nella famiglia, 9 sulle successioni.

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni finalizzate all'acquisizione delle conoscenze e competenze necessarie per superare con profitto l'esame.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame è orale e verte sull'intero programma.

Durante l'anno sarà tuttavia possibile sia per i frequentanti che per i non frequentanti sostenere una prova intermedia sul programma affrontato durante la prima parte del corso, articolato in due domande aperte cui rispondere in un tempo di due ore. La prova intermedia si riterrà superata con un voto minimo di 18/30.
Per gli studenti che supereranno la prova intermedia, l'esame orale avrà ad oggetto esclusivamente la seconda parte del programma del corso affrontato a lezione. In questa seconda ipotesi il voto finale sarà il frutto della media fra il voto conseguito con la prova intermedia e il voto conseguito all'orale.

Il corso si svolge nel primo semestre.
Il programma delle lezioni, la data e gli argomenti della prova intermedia saranno reperibili sulla pagina e-Learning del corso di diritto internazionale privato.

Altre informazioni

I voti delle prove verranno comunicati sia attraverso i canali istituzionali, sia attraverso la pagina e-Learning del corso di diritto dell'Unione europea, accessibile a tutti gli studenti. Sempre sul sito e-Learning sarà possibile trovare i programmi del corso e le slides delle lezioni.

Prerequisites

Prerequisites required are published on the web site https://lt-ogi.unibg.it section: piano di studio DINI

Educational goals

This course is aimed at integrating and completing the knowledge of private international law acquired in the basic course, in order to allow students to acquire skills essential for the practice of the legal profession in light of the Europeanization of the discipline of the case with elements of internationality.

Course content

The course is devoted to the analysis of the existing rules on conflicts of law on conflicts of jurisdiction and on the free movement of judgments contained in Law no. 218/1995, in the secondary legislation issued by the competent institutions of the European Union and international conventions, as well as the study of the relationship and coordination between these different sets of rules.

Textbooks and reading lists

Authors: MOSCONI, CAMPIGLIO Manuale di diritto internazionale privato e processuale, statuto personale e diritti reali, Volume II, quinta edizione, ed. Utet Giuridica, capitoli 1 su capacità e diritti delle persone fisiche, 2 su protezione degli incapaci, 3 su società e altri enti, 4 sul matrimonio: celebrazione e effetti, 5 sul matrimonio: la patologia, 8, sulle obbligazioni alimentari nella famiglia, 9 sulle successioni.
- Capitolo VII, Società e persone giuridiche;
- Capitolo VIII. Matrimonio e divorzio;
- Capitolo IX, Filiazione e Adozione;
- Capitolo X, Tutela degli incapaci;
- Capitolo XI, obblighi alimentari;
- Capitolo XII, successioni e donazioni;
- Capitolo XIII, diritti reali,
- Capitolo XIV, obbligazioni.

Teaching methods

Lectures and exercises aimed at acquiring the knowledge and skills necessary to successfully pass the exam.

Assessment and Evaluation

The exam is oral and focuses on the whole program.

During the year, however, it will be possible for both attending and non-attending students to take an intermediate test on the program covered during the first part of the course, divided into two open questions to be answered in two hours. The intermediate exam will be considered passed with a minimum grade of 18/30.
For students who pass the intermediate exam, the oral examination will focus exclusively on the second part of the program of the course addressed in class. In this second hypothesis the final vote will be the result of the average between the grade obtained with the intermediate exam and the vote obtained in the oral exam.

The course takes place in the first semester.
The lecture program, the date and the topics of the intermediate exam will be available on the e-Learning page of the course of private international law.

Further information

The marks of the tests will be communicated both through the institutional channels and through the e-Learning page of the European Union law course, accessible to all students. Also on the e-Learning site it will be possible to find the programs of the course and the slides of the lessons.