STORIA DELLE RELIGIONI | Università degli studi di Bergamo

STORIA DELLE RELIGIONI

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
68068

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
STORIA DELLE RELIGIONI
Insegnamento (nome in inglese): 
History of Religions
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Affine/Integrativa
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
STORIA DELLE RELIGIONI (M-STO/06)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Attività formative affini o integrative
Testi e materiali didattici: 
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente possiede una conoscenza dei caratteri fondamentali dei principali sistemi religiosi che hanno influenzato l'evoluzione storica del mondo fino al presente.
Sa ragionare intorno ai fatti storici, ponendoli in una prospettiva critica.
Ha imparato alcune nozioni metodologiche di base e l'uso di una terminologia appropriata.
Ha acquisito strumenti intellettuali utili a promuovere il dialogo e comprensione fra le religioni.

Contenuti dell'insegnamento

Religioni di pace, religioni di guerra

Testi di riferimento

M. LAMBERT
Crociata e jihad. Origini, storia, conseguenze,
Torino, Bollati Boringhieri, 2017 (pp. 450)

P. BRANCA
Guerra e pace nel Corano,
Padova, Messaggero, 2009 (pp. 90)

A.A. CASSI
Santa giusta umanitaria. La guerra nella civiltà occidentale,
Roma, Salerno Editrice, 2015 (pp. 140)

Metodi didattici

Lezioni frontali, seminari. Durante le lezioni gli studenti saranno stimolati a sviluppare un clima di dialogo e a formulare proposte di approfondimento e dibattito.

Modalità verifica profitto e valutazione

La prova d'esame di fine corso si svolgerà in forma orale e la valutazione sarà espressa in trentesimi. L'esame includerà almeno tre domande, volte ad accertare le conoscenze di base nonché le loro connessioni con i problemi generali affrontati nel corso. Gli studenti saranno sollecitati a mostrare le loro capacità di giudizio critico e di sintesi.

Altre informazioni

I non frequentanti potranno trovare le nozioni impartire dal docente durante il corso nel seguente testo, da leggere integralmente:
C. TULLIO-ALTAN
Le grandi religioni a confronto. L'età della globalizzazione,
Milano, Feltrinelli, 2002 (pp. 300)

Prerequisites

None

Educational goals

At the end of the course the student is in possession of a knowledge of the basic principles of the main religious systems that have influenced the historical evolution of the world, up to the present.
The student is able to reason about historical facts by putting them into a critical perspective.
The student has learned some basic metodological notions and the usage of an appropriate terminology.
The student has acquired intellectual instruments that may be useful to promote dialogue and understanding between religions.

Course content

Religions of peace, religions of war

Teaching methods

Lectures, seminars. Over the classes, students will be encouraged to promote a climate of dialogue and to put forward suggestions for focusing and debate.

Assessment and Evaluation

The final examination will consist of an oral test and the assessment will be expressed in 30/30.
The exam will include three questions at least, aimed at ascertaining basic knowledge and its connections with the general problems touched by the course. Students will be requested to show their critical mind and their ability to summarize.

Further information

Those who don't attend classes will find notions provided by the teacher over the course in the following text, that must be entirely read:
C. TULLIO-ALTAN
Le grandi religioni a confronto. L'età della globalizzazione,
Milano, Feltrinelli, 2002
(pp. 300)