LETTERATURA INGLESE LM II A

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
57088-MOD1

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
LETTERATURA INGLESE LM II A
Insegnamento (nome in inglese): 
English Literature LM II A
Insegnamento: 
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Lingue e Letterature moderne
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Una buona conoscenza dell’inglese (parlato, scritto e letterario), della storia della Letteratura Inglese e di nozioni teorico-metodologiche di base.

Obiettivi formativi

Gli obiettivi formativi del Corso sono coerenti con le declaratorie ministeriali per il settore L-LIN/10, essendo focalizzati sullo studio della Teoria della Letteratura e Cultura Britannica e delle metodologie critiche significative per la disciplina. Gli obiettivi formativi sono anche coerenti con quelle del Corso di Studio in LLEP. Il corso è interamente tenuto in lingua inglese. Alla fine del corso lo studente avrà acquisito conoscenze specialistiche in ambito letterario, capacità metodologiche ed una significativa competenza linguistica, retorica e critica.

Contenuti dell'insegnamento

A partire dall’ analisi testuale di Hamlet, la cui complessità verrà esplorata tramite la lettura capillare del testo, il corso approfondisce poi la storia delle interpretazioni di questo classico, focalizzandosi specialmente sulla critica retorica e semiologica:
Al termine del corso, lo studente avrà approfondito le proprie capacità critiche ed interpretative ed avrà notevolmente potenziato la conoscenza della lingua.
Al termine del modulo A lo studente saprà avvicinarsi criticamente al testo ("Hamlet"), avendone colto l’intrinseca complessità linguistica, retorica, storica, e filosofica.

Testi di riferimento

-Susanne L.Wofford (ed.), Hamlet. Case Studies in Contemporary Criticism, Boston & New York., St.Martin’s Press, 1994, prima parte (It includes the full text of "Hamlet")
- Angela Locatelli, il Primo Capitolo sulla lettura semiologica di Hamlet nel volume di Angela Locatelli L'eloquenza e gli incantesimi.Interpretazioni Shakespeariane. Guerini e Ass. Editore, Milano 1989.
- Angela Locatelli, “Hamlet: Indecisione/Indecidibilità ovvero i casi dell’interpretazione”, in Amleto: Dal Testo alla Scena, a cura di M. Tempera, CLUEB, Bologna, 1990, pp.43-50.

I testi sono tutti reperibili nella Biblioteca Universitaria a S. Agostino.

Metodi didattici

La didattica sarà interamente in inglese tramite lezioni frontali della docente.Gli studenti potranno inoltre formulare proposte di approfondimento e dibattito sia in classe (tramite dialoghi condivisi) che negli orari di ricevimento della docente.

Modalità verifica profitto e valutazione

Modalita' di verifica del profitto e valutazione: La prova d'esame di fine corso è orale e la valutazione sarà espressa in trentesimi. L'interrogazione, strutturata in quattro domande (due per modulo A e due per modulo B),verte sul programma svolto. La docente assegnerà il punteggio finale sulla base di:
• Acquisizione delle nozioni fornite nel corso
• Lettura dei testi indicati in bibliografia
• Correttezza e conoscenza linguistica
• Capacità di argomentazione, capacità critica e approfondimenti individuali

Altre informazioni

Gli studenti stranieri, studenti Erasmus e studenti del Doppio Titolo (con Bochum) possono scegliere entrambi i moduli (10cfu) o uno solo (5cfu). Devono contattare la Docente all'inizio del corso.