BIOETICA

Attività formativa monodisciplinare
Sede: 
BERGAMO
Codice dell'attività formativa: 
150022

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
BIOETICA
Insegnamento (nome in inglese): 
Bioethics
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
FILOSOFIA MORALE (M-FIL/03)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni
  • Corso di studi in DIRITTI DELL'UOMO ED ETICA DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE
  • Corso di studi in CULTURE MODERNE COMPARATE - Percorso formativo in FILOSOFICO

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Istituzioni di filosofia
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

Alla fine del corso gli studenti conosceranno i principi e la terminologia di base della bioetica. Essi inoltre conosceranno i tratti fondamentali delle maggiori correnti bioetiche e sapranno trattare una questione bioetica.

Contenuti dell'insegnamento

In primo luogo si affronterà il problema della natura e dello statuto epistemologico della bioetica da un punto di vista storico-critico.
In secondo luogo si tratterà della nascita e della natura della 'tecnoscienza'.
In terzo luogo si analizzeranno le caratteristiche fondamentali delle maggiori correnti bioetiche.

Testi di riferimento

A. Pessina, 'Bioetica. L'uomo sperimentale', Bruno Mondadori, Milano 2006.

H. Jonas, 'Tecnica, medicina ed etica. Prassi del principio responsabilità', Einaudi, Torino 2016.

Metodi didattici

Lezioni frontali con il supporto di presentazioni multimediali e discussione di letture assegnate settimanalmente. Attraverso la piattaforma e-learning verranno attivati forum specifici di discussione ai quali potranno partecipare anche gli studenti non frequentanti. I materiali usati durante le lezioni saranno disponibili sulla piattaforma.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame consta di una parte scritta e di una orale.
La parte scritta sarà costituita da un testo di almeno 20.000 caratteri con spazi su un tema proposto dagli studenti e assegnato dal docente da consegnare via email non più tardi di una settimana prima dell'appello d'esame. In tale scritto gli studenti dovranno dimostrare di padroneggiare la terminologia bioetica di base nella presentazione rigorosa del tema e nella sua discussione, nella quale dovranno trovare spazio almeno due diverse prospettive bioetiche tra quelle presentate durante il corso. Nelle conclusioni gli studenti dovranno prendere posizione in merito al tema trattato facendo riferimento alla precedente discussione e fornendo brevi motivazioni a supporto. Il testo dovrà rispettare i canoni redazionali di un saggio filosofico.
La parte orale prenderà spunto dal testo scritto per allargarsi a una discussione relativa alle premesse antropologiche precipue delle correnti bioetiche.

Altre informazioni

Per l'individuazione del tema da trattare nello scritto finale tutti gli studenti - siano essi frequentanti o no - sono tenuti a incontrarsi col docente durante l'orario di ricevimento. In caso contrario non sarà possibile assegnare alcun tema.

Prerequisites

None

Educational goals

At the end of the course the students will know the principles and the basic vocabulary of bioethics. Moreover they will know the fundamental aspects of the major bioethical currents and will be able to discuss a bioethical question.

Course content

Firstly the course will analyse the question of the nature and the epistemological statute of bioethics from a historical and critical perspective.
Secondly the course will focus on the rise and the nature of 'tecnoscience'.
Thirdly it will analyse the most relevant features of the major bioethical currents.

Textbooks and reading lists

A. Pessina, 'Bioetica. L'uomo sperimentale', Bruno Mondadori, Milano 2006.

H. Jonas, 'Tecnica, medicina ed etica. Prassi del principio responsabilità', Einaudi, Torino 2016.

Teaching methods

Lectures with the support of multimedial presentations and discussion of weekly assigned readings. There will be the chance - also for non-attending students - to take part in on-line forums. All materials used in the lectures will be available on-line.

Assessment and Evaluation

The final exam is made of a written part and an oral part.
The written part is made of a paper (not less than 20,000 characters, empty spaces included) on a topic proposed by students and assigned by the instructor to be delivered via email non later than one week before the exam. In this paper the students will be required to handle the basic bioethical vocabulary both in the accurate presentation of the topic and in its discussion. In the discussion students are required to use the theoretical means peculiar to (at least) two different bioethical perspectives chosen among those presented in the course. In the conclusions the students are required to take sides and to biefly give reasons for that.
The oral part will start from a discussion of the paper in order to make explicit the anthropological presuppositions of the bioethical currents.

Further information

All students - attending and non-attending - are required to meet the instructor during the office-hours. On the contrary they will not be assigned any topic.