METODI DELLA RICERCA ANTROPOLOGICA | Università degli studi di Bergamo

METODI DELLA RICERCA ANTROPOLOGICA

Pari e Dispari
Codice dell'attività formativa: 
25093-MOD2

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
METODI DELLA RICERCA ANTROPOLOGICA
Insegnamento (nome in inglese): 
METHODS OF ETHNOGRAPHIC RESEARCH
Insegnamento: 
METODI DELLA RICERCA ANTROPOLOGICA - Partizione: Matricole dispari
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa di Base
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE (M-DEA/01)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ambito: 
Discipline filosofiche, psicologiche, sociologiche e antropologiche
Testi e materiali didattici: 
Prerequisiti

Conoscenza della storia moderna e contemporanea. Conoscenza della geografia politica mondiale. Capacità di comprendere i testi letti, articolando una sintesi dei concetti acquisiti.

Obiettivi formativi

a) Fornire conoscenze e competenze relative all'etnografia dell'organizzazione scolastica, ai modelli di analisi dei processi culturali e istituzionali (schooling) che permettano agli insegnanti di orientarsi e di orientare gli allievi nella complessità del sistema organizzativo e istituzionale scolastico.
b) Mettere in grado gli studenti di affrontare criticamente testi monografici in antropologia del mondo contemporaneo, sviluppando la capacità di individuare, tra le ricerche presentate, connessioni, ricorrenze problematiche, specificità metodologiche.

Contenuti dell'insegnamento

Nella seconda parte del corso verranno presentate ricerche e di studi di caso che intendono porsi come esempi di applicazione dell'antropologia all'analisi critica della contemporaneità. Vengono fornite conoscenze relative ai processi migratori, globalizzazione e società della conoscenza per affrontare la multiculturalità delle classi e per consentire alle studentesse e agli studenti di misurarsi con la differenza culturale, attivando canali di comunicazione e facendo interagire le diversità degli allievi senza riduzionismi, promuovendo l'integrazione e l'interculturalità.
Verranno discussi i rapporti tra lingue e culture, e tra le aree culturali; verranno discusse letture della globalizzazione, della sua comunicazione orale e comunicazione scritta.
In particolare sono sviluppate: l’antropologia postcoloniale, l’antropologia della migrazione e della globalizzazione, l’antropologia della scienza ed i suoi presupposti epistemologici.

Testi di riferimento

1) Elena Bougleux, Costruzioni dello spaziotempo, Bergamo University Press 2006. Limitatamente alle pagg: 9-62, 87-121, 130-165, 211-255.
2) Elena Bougleux, Antropologia nella Corporation, CISU, 2016.
3) Francesca Cappelletto, Vivere l’Etnografia, Seid 2009
4) Raffaella Trigona, Aver cura della bellezza. Riflessioni e immagini dalla mente estetica, Moretti e Vitali, 2012

** For English-speaking Students:
1-ENG) Bruno Latour, Science in Action, Harvard University Press, 1988
2-ENG) Melissa Cefkin, Anthropology and the Corporate Encounter, Berghahn Books, 2009. Full text excluding Chaps. 7 and 8.

*** Per gli studenti del Percorso FIT:
1) Francesca Cappelletto, Vivere l’Etnografia, Seid 2009

2) Raffaella Trigona, Aver cura della bellezza. Riflessioni e immagini dalla mente estetica, Moretti e Vitali, 2012

3) Edgar Morin, La testa ben fatta. Riforma dell'insegnamento e riforma del pensiero, Raffaello Cortina, 2000

4) Marianella Sclavi, Arte di ascoltare e mondi possibili. Come si esce dalle cornici di cui siamo parte. Bruno Mondadori, 2003.
Il programma indicato ai fini FIT consente di conseguire 3 CFU.

Metodi didattici

Lezioni frontali, con il supporto di slides e video.

Modalità verifica profitto e valutazione

Colloquio sui contenuti del programma.
Per gli studenti frequentanti:
- La frequenza del Seminario di lettura e l’attiva partecipazione alla discussione in classe costituiscono presupposto per una positiva valutazione del primo modulo del corso.

Altre informazioni

Gli studenti lavoratori non frequentanti possono avere le ulteriori informazioni loro necessarie per una preparazione personalizzata, scrivendo al docente o presentandosi al ricevimento.

Prerequisites

Knowledge of modern and contemporary history. Knowledge of world political geography.
Capability of understanding written texts and articulating a summary of the relevant concepts.

Educational goals

a) Provide knowledge and competences on the ethnography in schools and educations, and on the analysis of cultural processes in institutions; provide the teachers critical tools to for supporting the students in the complexity of organizational and educational institutions.

b) Provide useful tools allowing the development of critical thinking through the analysis of anthropological texts with a focus on contemporary societies. Support the development of the individual capability of connecting and comparing different approaches and methodologies.

Course content

In the second part of the course, students will be introduced to several case studies and examples of the application of anthropology to the critical analysis of the contemporary world. Particular focus is dedicated to the issues of postcolonialism, migrations and urban anthropology.

Teaching methods

Lectures with support of slides and videos.

Assessment and Evaluation

Colloquium on the course content.
- Students attending the Seminar during the first part of the course and actively taking part into the class discussions will be positively evaluated.

Further information

Students non attending the lessons for working reasons may receive further information on a personalized schedule and activity, writing an email to the lecturer or coming to the office hours.