STORIA ROMANA 2

Attività formativa monodisciplinare
Sede: 
BERGAMO
Codice dell'attività formativa: 
67180

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
STORIA ROMANA 2
Insegnamento (nome in inglese): 
Roman History 2
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
STORIA ROMANA (L-ANT/03)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Discipline storiche, filosofiche, antropologiche e sociologiche
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Indispensabile la conoscenza dei lineamenti della Storia Romana (= Storia Romana 1). Utili eventuali rudimenti di lingua e letteratura greca come pure di civiltà bizantina (o dei "Romani d'Oriente").

Obiettivi formativi

ROMA ANTICA E LE SUE GUERRE

Lo studente sarà introdotto alla comprensione dell’importanza del fattore militare nel mondo romano nel corso dei secoli, dal ristretto ambito della monarchia alle enormi spazi dell’impero tardo antico. Non si tratterà di una mera elencazione o descrizione delle guerre, delle tecniche e dei condottieri che hanno permesso a Roma di conquistare enormi estensioni territoriali, ma di una considerazione ad ampio raggio dell’impatto sociale, economico, politico, religioso e culturale del fattore militare a Roma anche nei suoi rapporti di confronto e di scambio con le esperienze di altre tradizioni (regno di Macedonia, Cartagine, Persia, ecc.).

Contenuti dell'insegnamento

Principali argomenti trattati: 1. Rapporto tra cittadinanza romana e impegno militare; 2. Procedura di entrata in guerra; 3. Finanziamento della guerra; 4. Rapporto con i nemici vinti e i loro territori; 5. Gerarchia militare; 6. Tattica militare; 7. Assetto degli eserciti; 8. I grandi condottieri; 9. Le grandi battaglie; 10. Lo strano caso delle guerre civili; 11. Le guerre degli imperatori cristiani.

Testi di riferimento

1 - G. BRECCIA, I figli di Marte. L’arte della guerra nell’antica Roma, Mondadori, Milano 2012 e succ. (pagine 410).

2 - G. POMA (a cura di), Le fonti per la storia antica, Il Mulino, Bologna 2008 (pagine 304).

Metodi didattici

LEZIONE FRONTALE CON PROIEZIONI DI FONTI VISIVE E LETTERARIE IN POWER POINT. LE PIU' SIGNIFICATIVE VERRANNO PUBBLICATE NELLA PAGINA PERSONALE DEL DOCENTE. PREVISTI LABORATORI/SEMINARI CON AUTORI, DOCENTI ED ESPERTI DI ALTRE UNIVERSITA' (4 H MAX).

Modalità verifica profitto e valutazione

La prova orale è un dialogo non limitato ad aspetti nozionistici ma volto ad approfondire la capacità dello studente di pensare criticamente e di esprimersi correttamente. Sarà verificata la capacità dello studente di localizzare su atlante storico i principali eventi.

Altre informazioni

TESTO PER SOLI NON FREQUENTANTI: G. POMA (a cura di), Le fonti per la storia antica, Il Mulino, Bologna 2008 (pagine 304).
- Il docente è disponibile negli orari di ricevimento per fornire ulteriori informazioni in relazione a quesiti o approfondimenti specifici.

Prerequisites

Knowledge of the features of Roman History (= Roman History 1) is indispensable. Useful aro also essential elements of Greek language and literature as well as of Byzantine ("Eastern Roman") civilization.

Educational goals

THE WARS OF ANCIENT ROME

The student will be introduced to the understanding of the importance of the military factor in the Roman world along the centuries and from the restricted space of the monarchy to the enormous territorial extensions of the Late Roman Empire. The course will not be a mere listing or description of the wars, techniques and leaders who have allowed Rome an unprecedented territorial development, but it will provide a wide-ranging consideration of the social, economic, political, religious and cultural impact of the military factor in Rome also in its relations with the experiences of other States and traditions (kingdom of Macedonia, Carthage, Persia, etc.).

Course content

Main topics covered: 1. Relationship between Roman citizenship and military commitment; 2. Procedure for declaration and entry into the war; 3. Funding of the war; 4. Relationship with the vanquished enemies and their territories; 5. Military hierarchy; 6. Military tactics; 7. Structure of armies; 8. The great leaders; 9. Great battles; 10. The strange case of civil wars; 11. The wars of Christian emperors.

Textbooks and reading lists

1 - G. BRECCIA, I figli di Marte. L’arte della guerra nell’antica Roma, Mondadori, Milano 2012
and ff. (pages 410).

2 - G. POMA (ed. by), Le fonti per la storia antica, Il Mulino, Bologna 2008 (pages 304).

Teaching methods

Lectures (with information about 'how to' properly read course texts), seminars with authors and experts (max 4 hours), PPT projections and discussion of literary passages as well as pictures. Most relevant among them to be published in my home page.

Assessment and Evaluation

My oral test is a dialogue with the student. It does not limit itself to verifying significant names, dates, places in the period under study but aims at deepening the student's ability to think critically and to express him-/herself correctly in historical terms. The student's ability to locate the major events at historic atlas will be verified.

Further information

ONLY FOR STUDENTS WHO DO NOT ATTEND ON A REGULAR BASIS: G. POMA (a cura di), Le fonti per la storia antica, Il Mulino, Bologna 2008 (pagine 304). - For further queries, refer to Professor Cesaretti during office hours.