GESTIONE AZIENDALE E DEI SISTEMI LOGISTICI | Università degli studi di Bergamo

GESTIONE AZIENDALE E DEI SISTEMI LOGISTICI

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
22025

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
GESTIONE AZIENDALE E DEI SISTEMI LOGISTICI
Insegnamento (nome in inglese): 
BUSINESS ADMINISTRATION AND SUPPLY CHAIN MANAGEMENT
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALE (ING-IND/35)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
9
Responsabile della didattica: 
Altri docenti: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
72
Ambito: 
Ingegneria gestionale
Prerequisiti

Conoscenza di base dell'economia e dell'organizzazione aziendale (non obbligatorie)

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente possiede una conoscenza approfondita della gestione d'impresa con particolare riferimento all'organizzazione aziendale, ai metodi di decision making e alla gestione delle relazioni all'interno della filiera. Le principali abilità acquisite nel corso sono: 1) identificare le principali strutture organizzative e adattarle all'ambiente in cui opera l'impresa; 2) applicare metodi di valutazione di diverse alternative decisionali per problemi multi-obiettivo, caratterizzati da rischio/incertezza o in presenza di diversi attori; 3) identificare la tipologia di relazione da mantenere tra l'impresa e i propri fornitori.
Nel percorso da 9 crediti formativi, lo studente apprende inoltre come è strutturato il processo di previsione della domanda all'interno di un'azienda e le principali tecniche di demand forecasting (media mobile, modelli di scomposizione e di smorzamento esponenziale).

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è strutturato in 4 parti:
La progettazione organizzativa: ripresa e approfondimento dei contenuti di Economia e Organizzazione Aziendale e teorie contingenti. Organizzazione, macrostruttura, microstruttura, fattori contingenti quali l’ambiente esterno e le caratteristiche interne al contesto aziendale, processi aziendali.
Il processo decisionale: approcci, metodi e strumenti. Criteri di scelta in condizioni di rischio e incertezza, teoria dei giochi, il ruolo del tempo nei processi decisionali.
La gestione della supply chain e le relazioni cliente-fornitore: scelte di make or buy, relazioni di partnership, collaborazione operativa e tecnologica, strategie per la gestione della supply chain, global supply chain management.
La gestione della domanda (per 9 crediti). Il processo di previsione della domanda e modelli quantitativi.

Metodi didattici

La didattica è articolata in 4 parti corrispondenti alle 4 aree tematiche del corso:
Organizzazione Aziendale
Processo Decisionale
Gestione della Supply Chain
Previsione della domanda
Ogni area prevederà l’utilizzo di diverse modalità di svolgimento delle attività didattiche tra cui:
Fruizione di contenuti a distanza mediante libro di testo e/o video (20% del corso)
Lezioni frontali (30% del corso)
Esercitazioni e discussione di casi (30% del corso)
Testimonianze aziendali (10% del corso)
Laboratori (10% del corso)

Modalità verifica profitto e valutazione

La verifica dell’apprendimento avviene in due modalità a seconda che lo studente affronti il corso come frequentante o come non frequentante
Studente frequentante
La verifica è svolta mediante:
Knowledge Based Test individuale (10% del voto finale). All’inizio di ogni lezione sarà svolta una prova basata sullo studio di determinate parti del libro di testo o di dispense fornite dal docente o di video-lezioni fornite dal docente.
Assignment individuali e di gruppo (10% del voto finale). Durante lo svolgimento delle lezioni saranno condotti lavori individuali e di gruppo sui diversi argomenti del corso.
Learning Verification Test individuale (80% del voto finale). Tale test sarà svolto mediante una prova scritta in due modalità alternative: al termine di ogni area tematica (durata di ogni prova di circa 30-45 minuti) oppure durante gli appelli regolari (durata della prova di circa 2 ore).
Il contenuto delle diverse prove può essere differenziato per il corso da 6 o 9 crediti. La prova include esercizi in forma di brevi casi di studio da risolvere o discutere secondo i modelli visti a lezione e domande aperte.
In caso di votazione non completamente sufficiente, il docente si riserva di convocare lo studente per una ulteriore prova orale della durata di 15 minuti circa. Gli studenti che ottengono una votazione superiore o uguale al 27 possono richiedere di sostenere una prova orale. In tal caso il voto finale sarà la media del voto dello scritto e il voto dell'orale. Il calendario delle prove orali sarà comunicato durante la prova scritta.

Studente non frequentante
La verifica è svolta mediante un Learning Verification Test individuale (100% del voto finale). Tale test sarà svolto mediante una prova scritta durante gli appelli regolari (durata della prova di circa 2 ore).
Il contenuto delle diverse prove può essere differenziato per il corso da 6 o 9 crediti. La prova include esercizi in forma di brevi casi di studio da risolvere o discutere secondo i modelli visti a lezione e domande aperte. Vi è inoltre una sezione di vero o falso da giustificare opportunamente e basata su domande prevalentemente di teoria.
In caso di votazione non completamente sufficiente, il docente si riserva di convocare lo studente per una ulteriore prova orale della durata di 15 minuti circa. Gli studenti che ottengono una votazione superiore o uguale al 27 possono richiedere di sostenere una prova orale. In tal caso il voto finale sarà la media del voto dello scritto e il voto dell'orale. Il calendario delle prove orali sarà comunicato durante la prova scritta.
Gli studenti non frequentanti possono prepararsi utilizzando i testi indicati in bibliografia e utilizzando le dispense come indice dettagliato degli argomenti.

Altre informazioni

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità.
All'inizio del corso mediante la piattaforma elearning sarà fornito il calendario di dettaglio delle lezioni con specifici riferimenti ai libri di testo per la preparazione di ciascuna lezione.

Prerequisites

Basic knowledge of economics and business organization (not mandatory)

Educational goals

At the end of the course, the student has a thorough knowledge of business management with particular reference to business organization, decision making methods and management of relationships within the supply chain. The main skills acquired in the course are: 1) identify the main organizational structures and adapt them to the environment in which the company operates; 2) apply methods of evaluation of different decision alternatives for multi-objective problems, characterized by risk / uncertainty or in the presence of different actors; 3) identify the type of relationship to be maintained between the company and its suppliers.
In the 9 credits course, the student also learns how the demand forecasting process is structured within a company and the main demand forecasting techniques (moving average, decomposition and exponential smoothing models).

Course content

The course is structured in 4 parts:
1. Organizational design: recap and deepening of the contents of Business and Business Organization and contingent theories. Organization, macrostructure, microstructure, contingent factors such as the external environment and internal characteristics of the business context, business processes.
2. The decision-making process: approaches, methods and tools. Selection criteria in conditions of risk and uncertainty, game theory, the role of time in decision-making processes.
3. Supply chain management and customer-supplier relationships: make or buy choices, partnership relationships, operational and technological collaboration, strategies for supply chain management, global supply chain management.
4. Demand management (for 9 credits). The demand forecasting process and quantitative models.

Teaching methods

The course is organized into 4 parts corresponding to the 4 thematic areas of the course:
Organizational design
Decision-making process
Supply Chain Management and customer relationships
Demand management
Each area will provide the use of different methods of carrying out educational activities including:
Remote use of content through textbooks and / or videos (20% of the course)
Lectures (30% of the course)
Exercises and case discussions (30% of the course)
Company testimonials (10% of the course)
Laboratories (10% of the course)

Assessment and Evaluation

The learning verification takes place in two ways depending on whether the student faces the course as attending or not attending
Attending student
The verification is carried out by:
Individual Knowledge Based Test (10% of the final mark). At the beginning of each lesson, a test will be conducted based on the study of certain parts of the textbook or lecture notes provided by the teacher or video lessons provided by the teacher.
Individual and group assignments (10% of the final mark). During the lessons, individual and group work will be conducted on the various topics of the course.
Individual Learning Verification Test (80% of the final mark). This test will be carried out by means of a written test in two alternative ways: at the end of each thematic area (duration of each test of approximately 30-45 minutes) or during regular appeals (duration of the test of approximately 2 hours).
The content of the various tests can be differentiated for the 6 or 9 credit course. The test includes exercises in the form of short case studies to be solved or discussed according to the models seen in class and open questions.
In the event of a vote that is not completely sufficient, the professor reserves the right to convene the student for an additional oral test lasting about 15 minutes. Students who obtain a mark greater than or equal to 27 can request to take an additional oral test. In this case, the final grade will be the average grade of the written grade and the grade of the oral grade. The oral exam schedule will be communicated during the written exam.

Non-attending student
The verification is carried out through an individual Learning Verification Test (100% of the final mark). This test will be carried out by means of a written test during the regular sessions (duration of the test of approximately 2 hours).
The content of the various tests can be differentiated for the 6 or 9 credit course. The test includes exercises in the form of short case studies to be solved or discussed according to the models seen in class and open questions. There is also a section of true or false to be suitably justified and based on questions mainly of theory.
In the event of a vote that is not completely sufficient, the teacher reserves the right to convene the student for an additional oral test lasting about 15 minutes. Students who obtain a mark greater than or equal to 27 can request to take an oral test. In this case, the final grade will be the average grade of the written grade and the grade of the oral grade. The oral exam schedule will be communicated during the written exam.
Non-attending students can prepare themselves using the texts indicated in the bibliography and using the handouts as a detailed index of the topics.

Further information

If the teaching is taught in mixed mode or remotely, changes can be made compared to what is stated in the syllabus to make the course and exams accessible also in these ways.
At the beginning of the course, a detailed schedule of lessons will be provided through the elearning platform with specific references to textbooks for the preparation of each lesson.