DISEGNO E PRINCIPI DI PROTOTIPAZIONE

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
95006

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
DISEGNO E PRINCIPI DI PROTOTIPAZIONE
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
DISEGNO E METODI DELL'INGEGNERIA INDUSTRIALE (ING-IND/15)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
48
Ore di studio individuale: 
90
Ambito: 
Ingegneria meccanica
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

Il corso ha l'obiettivo di fornire gli elementi di base del linguaggio di comunicazione tecnica in modo da permettere allo studente di leggere e scrivere sia secondo le pratiche usuali del disegno tecnico sia utilizzando le tecniche e gli strumenti informatici attualmente disponibili, in particolare sistemi CAD 3D. Lo studente, inoltre, avrà una chiara visione sui principi fondamentali della Prototipazione Virtuale e delle soluzioni tecnologiche per l'Additive Manufacturing, il Reverse Engineering e il Digital Human Modeling applicati al settore medico.

Contenuti dell'insegnamento

- La comunicazione e la documentazione tecnica nella progettazione
- Standardizzazione e Normazione
- Proiezioni ortogonali, sezioni, convenzioni particolari
- Processi tecnologici quotatura
- Tolleranze dimensionali e geometriche
- Collegamenti filettati e sistemi antiallentamento
- Introduzione alla Prototipazione Virtuale
- Additive Manufacturing (applicazioni in ambito medico)
- Reverse enginnering (applicazioni in ambito medico)
- Digital Human Modelling e ergonomia virtuale

Testi di riferimento

(TEORIA) E. Chirone, S. Tornincasa, Disegno Tecnico Industriale, Vol. 1, 2, Edizioni Il Capitello, Torino, 1997.
(ESERCIZIARIO) Manfé, R. Pozza, G. Scarato, Disegno Meccanico, Vol 1-2-3, Principato Editore, Milano.
Manuali UNIMI: Norme per il Disegno Tecnico, Vol I. e Vol. II, U.N.I., Milano

Metodi didattici

Il corso è caratterizzato da lezioni frontali per la parte di teoria e da esercitazioni pratiche divise in disegno a mano libera e di utilizzo di sistemi CAD 3D. Sono previste 4 esercitazioni nelle aule informatiche per la parte di CAD 3D.

Modalità verifica profitto e valutazione

Il corso prevede una valutazione organizzata su tre diverse prove:
- prova grafica manuale (50% dell'esame)
- prova scritta di teoria (25% dell'esame)
- prova CAD 3D (25% dell'esame)

Per passare l'esame ciascuna prova deve avere valutazione positiva e li voto finale è la media pesata dei voti.
Ciascuna prova può essere sostenuta indipendentemente dalle altre.
La validità delle prove parziali è limitata nel tempo.

Prerequisites

None

Educational goals

The course has the aim of providing students with basics notions on technical communication. Student will learn how to read and write product information by means of technical drawings and up to date 3D CAD tools. The student will reach a clear view of the main concepts of Virtual Prototyping and of technological solutions such as Additive Manufacturing, Reverse Engineering and Digital Human Models applied to the medical sector.

Course content

- Communication and technical documents in design
- Standards and conventions
- Orthographic projections, sections
- Basics notions on production processes and technologies and dimensioning
- Geometric and dimensional tolerancing
- Screw thread and fasteners
- Introduction to Virtual Prototyping
- Additive Manufacturing (medical applications)
- Reverse enginnering (medical applications)
- Digital Human Modelling and virtual ergonomics

Textbooks and reading lists

(THEORY) E. Chirone, S. Tornincasa, Disegno Tecnico Industriale, Vol. 1, 2, Edizioni Il Capitello, Torino, 1997.
(EXERCISE) Manfé, R. Pozza, G. Scarato, Disegno Meccanico, Vol 1-2-3, Principato Editore, Milano.
Manuali UNIMI: Norme per il Disegno Tecnico, Vol I. e Vol. II, U.N.I., Milano

Teaching methods

The course is composed by theoric lectures and practical activities split in manual technical drawing and use of 3D CAD systems. Four practical lectures onn 3D CAD will be organized in ICT rooms

Assessment and Evaluation

The exam is composed by three parts:
- manual technical drawing test (50% of the exam)
- written theory test (25% of the exam)
- 3D CAD test (25% of the exam)

To pass the exam each test must have a positive evaluation, the final mark is the weighted avarage of the three marks.

Each part of the exam is indipendent from the others.
The validity of the partial tests is limited in time.