PROGETTAZIONE DEI SISTEMI PRODUTTIVI | Università degli studi di Bergamo

PROGETTAZIONE DEI SISTEMI PRODUTTIVI

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
37024

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
PROGETTAZIONE DEI SISTEMI PRODUTTIVI
Insegnamento (nome in inglese): 
DESIGN OF PRODUCTION SYSTEMS
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICI (ING-IND/17)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
48
Ambito: 
Ingegneria gestionale
Testi e materiali didattici: 
Prerequisiti

Il corso non prevede prerequisiti particolari, se non quelli della normale comprensione delle materie scientifiche ed ingegneristiche di base.

Obiettivi formativi

Al termine del corso l’allievo possiede un’approfondita conoscenza delle problematiche di progettazione e gestione dei sistemi produttivi. In particolare, l'insegnamento si propone di dotare gli allievi delle conoscenze di base inerenti:
- l'organizzazione tecnica dei sistemi di impiantistica industriale (sia per i sistemi produttivi che per sistemi di logistica),
- gli indici di prestazione che li caratterizzano,
- i principi di dettaglio di progettazione e dimensionamento,
- gli elementi basilari dei servizi di supporto (impianti di servizio, sistema qualità, sistema ambiente e sicurezza) e di logistica. Il corso contribuisce agli obiettivi formativi del corso di studi relativi all'area tecnologico-industriale, in particolare, con riferimento alla progettazione e alla gestione dei sistemi produttivi

Contenuti dell'insegnamento

Gli argomenti salienti che costituiscono il corso sono i seguenti:
- Richiami sull’evoluzione storica dei criteri di gestione dei sistemi di produzione ed evoluzione del processo di progettazione dei sistemi industriali
- Rassegna delle tipologie dei sistemi di produzione di processo e delle corrispondenti caratteristiche impiantistiche e gestionali
- Rassegna delle tipologie dei sistemi di produzione manifatturiera (fabbricazione e montaggio) e delle corrispondenti caratteristiche impiantistiche e gestionali
- Principali grandezze dei sistemi produttivi e metodi di rappresentazione dei sistemi produttivi e delle relative prestazioni
- Analisi delle prestazioni dei sistemi produttivi: legge di Little, diagrammi di input/ouput
- Dimensionamento dei sistemi produttivi
- Teoria dell’affidabilità e disponibilità degli impianti industriali e politiche di gestione della manutenzione industriale

Testi di riferimento

Lezioni di Progettazione degli impianti industriali, a cura di M. Garetti, CUSL, Milano, 2001
- Modellazione dei sistemi produttivi, Volume II, a cura di M. Macchi, S. Terzi, Pitagora Editore, Bologna 2009

Metodi didattici

La didattica si svolgerà tramite lezioni frontali ponendo attenzione al confronto e al dialogo diretto con gli studenti. Durante il corso saranno organizzati sia esercitazioni pratiche (12 ore) sia visite aziendali (12 ore) finalizzate a far approfondire agli studenti le tematiche di maggior interesse esposte durante le lezioni

Modalità verifica profitto e valutazione

La verifica dell' apprendimento avviene attraverso una prova scritta di tre ore. La prova scritta è strutturata in domande riguardanti l’intero programma al fine di verificare l’acquisizione da parte degli studenti delle nozioni impartite all'interno dell’insegnamento. La prova comprende cinque quesiti a risposta aperta dove si richiede capacità di abbinare sintesi e semplicità espositiva. L'assegnazione del punteggio avviene attribuendo ad ogni domanda un punteggio che va da 0 a 6 secondo la pertinenza della risposta rispetto alla domanda, la capacità di sintesi e la proprietà di linguaggio. I risultati vengono resi pubblici su internet secondo le modalità indicate prima dell’esame.

Altre informazioni

Le modalità d'esame per i non frequentanti coincidono con quelle per i frequentanti.

Prerequisites

The course does not provide special prerequisites, except those of normal understanding of basic scientific and engineering subjects

Educational goals

At the end of the course the student has a deep knowledge of the problems of designing and managing production systems. In particular, the course aims to provide students with basic knowledge concerning:
- the technical organization of industrial plant systems (both for production systems and for logistics systems),
- the performance indices that characterize them,
- the principles of design and dimensioning detail,
- the basic elements of support services (service systems, quality system, environment and safety system) and logistics. The course contributes to the educational objectives of the course of study related to the technological-industrial area, in particular, with reference to the design and management of production systems

Course content

The main topics that make up the course are as follows:
- Reference to the historical evolution of the management criteria of production systems and evolution of the industrial systems design process
- Review of the types of process production systems and of the corresponding plant and management characteristics
- Review of the types of manufacturing production systems (manufacture and assembly) and of the corresponding plant and management characteristics
- Main sizes of production systems and methods of representation of production systems and their performance
- Analysis of production system performance: Little's law, input / output diagrams
- Sizing of production systems
- Theory of reliability and availability of industrial plants and industrial maintenance management policies

Textbooks and reading lists

Lezioni di Progettazione degli impianti industriali, a cura di M. Garetti, CUSL, Milano, 2001
- Modellazione dei sistemi produttivi, Volume II, a cura di M. Macchi, S. Terzi, Pitagora Editore, Bologna 2009

Teaching methods

The Teaching will take place through lectures focusing on comparison and direct dialogue with students. During the course will be organized both practical (12 hours) and company visits (12 hours) aimed at getting students to learn the most interesting topics exposed during the lessons

Assessment and Evaluation

The verification of learning takes place through a written test of three hours. The written test is structured in questions concerning the entire program in order to verify the acquisition by the students of the concepts imparted within the teaching. The test includes five open-ended questions where the ability to combine synthesis and display simplicity is required. The score is awarded by assigning to each question a score ranging from 0 to 6 according to the relevance of the answer with respect to the question, the ability to synthesize and the property of language. The results are made public on the internet according to the methods indicated before the examination.

Further information

The exam procedures for non-attending students are the same as those for attending students.