LABORATORIO DI LINGUA INGLESE I

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
139008

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
LABORATORIO DI LINGUA INGLESE I
Tipo di attività formativa: 
Altra attività formativa
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
3
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
45
Ore di studio individuale: 
30
Ambito: 
Laboratori di lingua inglese
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Il corso si rivolge a studenti in possesso di competenze linguistico-comunicative di lingua inglese equiparabili al livello A2, secondo il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue: “Riesce a comunicare in attività semplici e di routine che richiedono uno scambio di informazioni semplice e diretto su argomenti familiari e abituali.”

Obiettivi formativi

Il laboratorio di lingua inglese I si prefigge i seguenti obiettivi:
- Conseguire competenze comunicative e conoscenze lessicali, morfologiche e sintattiche della lingua inglese equiparabili al livello B1 del QCER al fine di familiarizzare con lessico e strutture grammaticali necessari in situazioni comunicative di vita quotidiana nel contesto della scuola primaria e dell’infanzia, anche in considerazione dell’attuale panorama scolastico multiculturale, in cui l’inglese svolge la funzione fondamentale di connettere l’italiano con le lingue madri delle famiglie straniere. Inoltre prevede l’ampliamento delle 4 abilità linguistiche del parlare, scrivere, leggere e ascoltare.
- Familiarizzare con i suoni e le tonalità della lingua inglese attraverso la lettura di alcune opere della letteratura inglese per l’infanzia e tramite l’impiego di materiale cartaceo e audiovisuale autentico e/o semiautentico in lingua inglese per bambini in età prescolare e scolare.
- Conoscere il classroom language indispensabile per condurre lezioni in inglese e per facilitare un processo di insegnamento-apprendimento basato anche sulle routine.
- Acquisire i principi teorici basilari dell’apprendimento umanistico-affettivo, focalizzando l’attenzione su concetti quali il filtro affettivo, l’importanza della comprensione orale per lo sviluppo di competenze linguistiche e aspetti quali l’alternanza tra L1 (italiano o altra lingua materna) e L2, tenendo in considerazione il contesto pluriculturale dell’attuale scuola primaria e dell’infanzia.
- Acquisire il lessico necessario per attuare un processo di insegnamento-apprendimento basato sui campi semantici relativi alla vita quotidiana degli alunni, agli argomenti normalmente svolti durante la prima classe della scuola primaria e ai campi semantici relativi a percorsi CLIL.
- Familiarizzare con l’approccio metodologico CLIL (Content and Language Integrated Learning) in modo da poterlo applicare e potere progettare una lezione/percorso in cui l’inglese è usato come veicolo di apprendimento.
- Progettare 1) una breve presentazione (5 slide) in lingua inglese che illustri lo svolgimento di una attività/situazione comunicativa contestualizzata, nella scuola dell’infanzia e/o nella scuola primaria (attività di gruppo).

Contenuti dell'insegnamento

Il laboratorio di lingua inglese consta di 27 ore.
I contenuti saranno supportati da esempi reali di attività in classe e da video e trascrizioni di effettive pratiche didattiche. I contenuti che saranno trattati durante le ore di didattica in aula, sempre secondo una prospettiva interattiva e laboratoriale, sono i seguenti:
- Le quattro abilità linguistiche, i principali suoni, tonalità (alfabeto, pronuncia di lessico inerente l’ambiente scolastico e extrascolastico di alunni in età scolare e prescolare di paesi anglofoni e anglosassoni) strutture grammaticali, elementi di lessico della quotidianità nella scuola dell’infanzia e primaria, tramite l’impiego di materiale cartaceo (fumetti e letteratura inglese per l’infanzia) e multimediale autentico e/o semiautentico (cartoni animati, canzoni, videogiochi) e tramite situazioni comunicative della quotidianità scolastica e di routine (funzioni quali la presentazione alla classe, descrivere la personalità, gli hobby, i saluti, le regole e la gestione del materiale scolastico) che simulino l’interazione spontanea contestualizzata in un ambiente di apprendimento multiculturale.
- Aspetti culturali e della quotidianità. Lessico legato agli argomenti trattati in prima elementare e al classroom language. Analisi e progettazione di materiale cartaceo per bambini in lingua inglese quali ad esempio biglietti di auguri, cartelloni, flashcards, brevi messaggi per interloquire con le famiglie straniere, per promuovere una più naturale e favorevole apertura verso nuovi mondi e culture.
- Cenni e terminologia specifica in lingua inglese dei principi metodologici di base dell’approccio umanistico-affettivo – concetto di filtro affettivo – la problematizzazione dell’alternanza tra L1 e L2 in classi e contesti pluriculturali della scuola primaria e dell’infanzia – breve riflessione sul concetto di ESL Teacher Talk e del metodo del Total Physical Response nell’apprendimento della lingua inglese in età scolare e prescolare.
- In un’ottica di trasversalità disciplinare rispetto ad altri insegnamenti previsti dal corso di studio: introduzione al sistema scolastico dei paesi anglosassoni e anglofoni, tramite brevi riflessioni in seguito alla visione di materiale audiovisuale.
- Brevi testi orali e scritti per bambini e percorsi di una disciplina non linguistica in lingua veicolare: Content and Language Integrated Learning (CLIL).

Testi di riferimento

Testi obbligatori:
English File Digital Gold B1/B1+ Premium with key (ISBN 9780194524896). Clive Oxenden, Christina Latham-Koenig and Paul Seligson, Oxford University Press.

Testi consigliati:
English Grammar in Use Fourth Edition with key, by Raymond Murphy, Cambridge University Press, 2012.
L’apprendimento dell’inglese, by Rita Balbi, Carocci, 2010.
L’inglese nella scuola primaria, by Claudia Bianchi, Nella Panzarasa, Patrizia Corasaniti, 2004.
Eventuali materiali forniti dal docente.

Metodi didattici

Lezioni in aula con lingua target inglese, attività collaborative anche a distanza, lavori di gruppo e individuali coordinati anche dalla presenza dei tutor di laboratorio.

Modalità verifica profitto e valutazione

In itinere: brevi esercizi di comprensione orale e scritta e di verifica dei contenuti del corso e di conoscenze lessicali, testuali e grammaticali della lingua inglese.
La valutazione finale prevede l’elaborazione di 1) una presentazione di cinque slide di una breve lezione.

Altre informazioni

Sarà inoltre fornito ulteriore materiale sia durante le lezioni sia tramite la bacheca web dell’insegnamento