LETTERATURA RUSSA LM I B

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
57059-MOD2

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
LETTERATURA RUSSA LM I B
Insegnamento (nome in inglese): 
Russian Literature LM I B
Insegnamento: 
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
SLAVISTICA (L-LIN/21)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E PANAMERICANE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E PANAMERICANE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E PANAMERICANE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Lingue e Letterature moderne
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Competenze e abilità acquisite nel primo modulo.

Obiettivi formativi

La tipologia di competenze e abilità che gli studenti acquisiranno nel secondo modulo del corso è la stessa rispetto a quella del primo modulo, ossia: gli studenti verranno messi a conoscenza degli strumenti (dizionari, supporti telematici) e dei metodi traduttivi di base conseguendo capacità di applicazione nella traduzione in italiano di alcuni testi letterari russi. Pertanto al termine del corso gli studenti saranno in grado di individuare e mettere in pratica le strategie traduttive più adeguate alle funzioni comunicative dei testi da tradurre.
Nel secondo modulo cambiano il tipo e il livello di difficoltà dei testi proposti per la traduzione.

Contenuti dell'insegnamento

Se nel primo modulo erano stati presentati testi in prosa di media difficoltà, nel secondo saranno proposti testi in “prosa poetica” o testi di poesia lirica allo scopo di conseguire abilità traduttive sempre più raffinate.

Testi di riferimento

- Bonciani D., Romagnoli R., Smykunova N., "Mir tesen", Hoepli, Milano 2016.
- Dobrovolskaja, Ju., "Il russo: l’ABC della traduzione", Hoepli, Milano 2016.
- Garbovskij, N. K., "Teorija perevoda", Izdatel’stvo moskovskogo universiteta, Moskva 2004.
- Nergaard S. (a cura di), "Teorie contemporanee della traduzione", Bompiani, Milano 1995.
- Osimo, B., "Manuale del traduttore", Hoepli, Milano 2016.
- Salmon, L., "Teoria della traduzione. Storia, scienza, professione", Vallardi, Milano 2003.

Dizionari e corpora:
- Aleksandrova, Z., "Slovar’ sinonimov russkogo jazyka", Izd. “Russkij jazyk”, Moskva 1986.
- Dal’, V., "Tolkovyj slovar’ živogo velikorusskogo jazyka", Izd. “Russkij jazyk”, Moskva 1982.
- Dobrovolskaja, Ju., "Grande dizionario Russo-Italiano, Italiano-Russo", Hoepli, Milano 2011.
- Kovalev, V., "il Kovalev. Dizionario Russo-Italiano, Italiano-Russo", Zanichelli, Bologna 2014.
- Ožegov, S. - Švedova, N., "Tolkovyj slovar' russkogo jazyka", Izd. “A TEMP”, Moskva 2006.
- Slovar’ Lingvo Live http://www.abbyyonline.com/ru
- www.ruscorpora.ru

Metodi didattici

Il corso ha un carattere eminentemente seminariale sebbene non saranno mai persi di vista i contributi teorici presentati nel primo modulo.
Il processo didattico prevede una prima lettura del testo assegnato per l’individuazione dei termini ignoti, una seconda lettura di approfondimento con analisi del testo al fine di reperire gli equivalenti italiani, ovvero i ‘divieti’ posti da codici linguistici o culturali incompatibili.
Le soluzioni traduttive degli studenti saranno discusse collettivamente.
La frequenza, non obbligatoria, è però VIVAMENTE CONSIGLIATA.

Modalità verifica profitto e valutazione

ESAME SCRITTO:
La prova scritta consiste nella traduzione in italiano di un brano letterario di circa 400 parole da eseguire in tre ore. Sarà consentito l'uso di dizionari bilingue e monolingue, sinonimi e contrari. Gli studenti dovranno dimostrare non solo competenza linguistica del russo ma anche abilità nell’individuazione delle espressioni italiane più adeguate e un alto livello di sensibilità e finezza linguistica tali da produrre una traduzione presentabile per una eventuale pubblicazione.

ESAME ORALE:
1. Autocorrezione degli elaborati scritti.
2. Commento in lingua russa delle soluzioni traduttive adottate.

VALUTAZIONE:
La valutazione in trentesimi sarà il risultato della media della prova scritta e di quella orale.

Altre informazioni

Nessuna

Prerequisites

Competences and skills acquired in the first module.

Educational goals

The typology of skills and abilities that students will acquire in the second module of the course is the same as that of the first: students will acknowledge the tools (dictionaries, media etc.) and the basic translating methods. They will also develop skill in the application of them in the translation from Russian of some literary texts. At the end of the course, students will be able to identify and put into practice the translation strategies most appropriate to the communicative functions of the texts to be translated.
In the second module changes the type and level of difficulty of the texts proposed for translation.

Course content

If in the first module were presented pieces of prose of average difficulty, in the second will be proposed texts of “poetic prose” or texts of lyric poetry with the purpose of achieving more and more fine skill of translation.

Textbooks and reading lists

- Bonciani D., Romagnoli R., Smykunova N., "Mir tesen", Hoepli, Milano 2016.
- Dobrovolskaja, Ju., "Il russo: l’ABC della traduzione", Hoepli, Milano 2016.
- Garbovskij, N. K., "Teorija perevoda", Izdatel’stvo moskovskogo universiteta, Moskva 2004.
- Nergaard S. (a cura di), "Teorie contemporanee della traduzione", Bompiani, Milano 1995.
- Osimo, B., "Manuale del traduttore", Hoepli, Milano 2016.
- Salmon, L., "Teoria della traduzione. Storia, scienza, professione", Vallardi, Milano 2003.

Dizionari e corpora:
- Aleksandrova, Z., "Slovar’ sinonimov russkogo jazyka", Izd. “Russkij jazyk”, Moskva 1986.
- Dal’, V., "Tolkovyj slovar’ živogo velikorusskogo jazyka", Izd. “Russkij jazyk”, Moskva 1982.
- Dobrovolskaja, Ju., "Grande dizionario Russo-Italiano, Italiano-Russo", Hoepli, Milano 2011.
- Kovalev, V., "il Kovalev. Dizionario Russo-Italiano, Italiano-Russo", Zanichelli, Bologna 2014.
- Ožegov, S. - Švedova, N., "Tolkovyj slovar' russkogo jazyka", Izd. “A TEMP”, Moskva 2006.
- Slovar’ Lingvo Live http://www.abbyyonline.com/ru
- www.ruscorpora.ru

Teaching methods

The course has eminently a character of workshop, although it never will lose touch with the theoretical contributions presented in the first module.
The teaching process involves a first reading of the text assigned to the identification of unknown words, a second reading to a in-depth analysis of the text in order to find the equivalents in Italian, or ‘prohibitions’ posed by linguistic or cultural incompatible codes.
The translation solutions of the students will be discussed collectively.
The attendance, which is not compulsory, is however STRONGLY RECOMMENDED.

Assessment and Evaluation

WRITTEN EXAM:
The written exam consists in the translation into Italian of a literary passage of about 400 words to perform in three hours. Monolingual, bilingual dictionaries and dictionary of synonyms and antonyms are allowed. Students must demonstrate not only their linguistic competence on Russian language, but also skill in the identification of the most adequate Italian expressions, a high level of linguistic sense and aesthetic elegance such as to produce a translation ready to be published.

ORAL EXAM:
1. Correction of the own written tests.
2. Discussion on the translation choices made.

EVALUATION:
The final mark exam (18/30 is the pass level) is calculated based on the evaluations of written and oral exams.

Further information

None