LETTERATURA RUSSA II B

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
3441

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
LETTERATURA RUSSA II B
Insegnamento (nome in inglese): 
Russian Literature 1 B
Insegnamento: 
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
SLAVISTICA (L-LIN/21)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE MODERNE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE MODERNE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE MODERNE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE MODERNE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE MODERNE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Letterature straniere
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Gli studenti russisti devono aver superato l'esame di Lingua russa I e possedere una conoscenza del russo sufficiente alla comprensione, pur con l'aiuto del docente, di citazioni dai testi originali degli autori trattati.

Obiettivi formativi

Il corso fornisce gli strumenti necessari per una buona conoscenza sulla letteratura russa del secondo Ottocento, con un breve profilo del movimento simbolista e dei suoi massimi rappresentanti. Un argomento specifico di approfondimento fornirà invece gli strumenti metodologici per affrontare autonomamente lo studio degli argomenti precedenti.

Contenuti dell'insegnamento

Al fine di razionalizzare l'approccio alla materia del corso, che è comune per gli studenti del II e III anno, il corso stesso è articolato in una PARTE GENERALE riguardante la storia della letteratura, la cui preparazione è lasciata allo studio individuale dello studente sulla base dei testi di riferimento indicati in bibliografia, e una PARTE DI APPROFONDIMENTO su un argomento specifico che verrà esposto dal docente nel corso delle lezioni frontali.

PARTE GENERALE: "Dal Realismo al Simbolismo".
Argomenti:
N. Leskov, Il Populismo, A. Ostrovskij, I. Turgenev, I. Gončarov, F. Dostoevskij, L. Tolstoj, A. Blok, A. Belyj.

PARTE DI APPROFONDIMENTO: "Michail Bulgakov: unc scrittore libero di fronte al potere sovietico".

Gli studenti del terzo anno , avendo già acquisito nel secondo anno solide competenze sulla storia della letteratura del Sette e Ottocento, non dovranno ripetere il programma già presentato, ma dovranno prepararsi sulla storia della letteratura russa dell’epoca sovietica (v. Altre informazioni)

Testi di riferimento

PARTE GENERALE:
Testi di riferimento:
1. "Storia della civiltà letteraria russa", a cura di M. Colucci e R. Picchio. UTET. Torino 1997 (solo i capitoli riguardanti gli autori previsti dal programma).

Testi fondamentali di lettura:
- F. Dostoevskij, “I demoni”. Bompiani. Milano 2009.
- L. Tolstoj, “Anna Karenina”. RadiciBUR. Milano 2011;
- Id., "La sonata a Kreutzer". Einaudi. Torino 2014.
- N. Leskov, "L'angelo sigillato" - "Il viaggiatore incantato". Garzanti. Milano 2009.

CORSO DI APPROFONDIMENTO:
Testi di riferimento:
1. Rita Giuliani Di Meo, "Michail Bulgakov". La nuova Italia. Firenze 1981.
2. Marietta Čudakova, "Michail Bulgakov. Cronaca di una vita". Ed. Odoya. Bologna 2013.

Testi fondamentali di lettura:
1. M. Bulgakov, "Il maestro e Margherita". Einaudi. Torino 1991.
2. M. Bulgakov, "Romanzi brevi e racconti. 1922-1927". Einaudi. Torino 1990.

Metodi didattici

Il corso prevede principalmente un'attività didattica frontale articolata in lezioni durante le quali verranno esposti gli argomenti fondanti di un certo periodo letterario o di un certo autore. Al fine di dinamizzare l'attività e rendere gli studenti quanto più possibile partecipi, il docente li coinvolgerà ponendo domande per verificare l'effettiva comprensione degli argomenti o chiamandoli alla traduzione e commento delle citazioni dai testi trattati.

Modalità verifica profitto e valutazione

MODALITA' DI VERIFICA:
La modalità di verifica dell'apprendimento è costituita da una prova orale sulla base di 3-4 domande relative sia alla parte generale che al corso di approfondimento, nonché alle letture obbligatorie.
La prova mira a saggiare la capacità dello studente:
1. di orientarsi nel periodo storico-letterario in oggetto,
2. di aver assimilato le tematiche relative agli autori in programma,
3. di essere in grado di comprendere e commentare adeguatamente un testo in lingua originale fra quelli previsti dal programma,
4. essere in grado di argomentare logicamente la propria esposizione.

VALUTAZIONE:
Il voto, espresso in trentesimi e con soglia di sufficienza fissata a 18/30, è costituito dalla media dei voti relativi alla parte generale, al corso di approfondimentoe e alle letture obbligatorie.

Altre informazioni

Programma di storia della letteratura russa dell'epoca sovietica per gli studenti del III anno che hanno già presentato il programma di storia della letteratura russa del Sette e Ottocento nell'anno precedente:

Testo di riferimento:
- G. Struve, "Storia della letteratura sovietica". Garzanti. Milano 1977.

Letture obbligatorie:
A. Platonov, "Čevengur". Einaudi. Torino 2015.
B. Pasternak, "Il Dottor Živago". Feltrinelli. Milano 2013.

Prerequisites

Students of Russian must have passed the exam known as Russian language I, and must also have a sufficiently good knowledge of Russian to be able to follow, with the some help from the teacher, passages taken from the original texts by the authors dealt with during the course

Educational goals

The course will provide the learning tools needed in order to reach a good level of knowledge of Russian literature regarding the second half of the nineteenth century, with a short summary about the symbolist movement. Further in-depth studies of a specific topic will provide the methodologies required to undertake autonomously the study of the above-mentioned subjects.

Course content

In order to rationalize the approach to the course subject, which is the same for both 2nd and 3rd year students, the course is made up of a GENERAL PART regarding the history of literature, the preparation and study of which is left to the students by the aid of the course texts in bibliography, and a PART CONCERNING A FURTHER, MORE DETAILED STUDY of a specific topic which will be introduced by the teacher during classes.

GENERAL PART: "From the Realism to the Symbolism".
Topics:
N. Leskov, The Populism, A. Ostrovsky, I. Goncharov, F. Dostoevsky, L. Tolstoy, A. Blok, A. Bely.

FURTHER MONOGRAPHIC STUDIES regarding: “Mikhail Bulgakov: a free writer and the soviet power".

The students of the third year (course "Russian Literature II A-B"), having already acquired in the second year sound competences on the eightheenth and ninetheenth century literature, must not repeat the already studied program, but they have to prepare the program concerning the history of the Russian literature of the Soviet age (see: Further informations).

Textbooks and reading lists

GENERAL PART:
Reference texts:
1. "Storia della civiltà letteraria russa", a cura di M. Colucci e R. Picchio. UTET. Torino 1997 (only the chapters referring to the authors included in the syllabus).

Basic reading texts:
- F. Dostoevskij, “I demoni”. Bompiani. Milano 2009.
- L. Tolstoj, “Anna Karenina”. RadiciBUR. Milano 2011;
- Id., "La sonata a Kreutzer". Einaudi. Torino 2014.
- N. Leskov, "L'angelo sigillato" - "Il viaggiatore incantato". Garzanti. Milano 2009.

FURTHER MONOGRAPHIC STUDIES:
Reference texts:
1. Rita Giuliani Di Meo, "Michail Bulgakov". La nuova Italia. Firenze 1981.
2. Marietta Čudakova, "Michail Bulgakov: cronaca di una vita". Ed. Odoya. Bologna 2013.

Basic reading texts:
1. M. Bulgakov, "Il maestro e Margherita". Einaudi. Torino 1991.
2. M. Bulgakov, "Romanzi brevi e racconti. 1922-1927". Einaudi. Torino 1990.

Teaching methods

The course will consist mainly of teaching activities carried out in class and divided into lessons during which the basic notions of a particular literary period or a particular author will be presented. In order to enliven lessons and encourage students to participate as much as possible, the teacher will involve them either by asking questions to check their actual comprehension of the topic or by asking them to translate and comment on passages from the texts presented.

Assessment and Evaluation

WAY OF TESTING:
Testing of students’ learning is through an oral exam consisting in 3-4 questions both with regard to the "general part" and "further monographic studies", including basic reading texts, so as to verify their abilities.
They must:
1. be familiar with the historical and literary period in question,
2. have understood the thematic content of the works of the authors included in the syllabus,
3. be able to understand and comment on, in an appropriate manner, a text in the original language among those presented as part of the syllabus,
4. be able to discuss logically about the subject studied.

EVALUATION:
The final mark (18/30 is the pass level) consists in the mean of results of "general part" and "further monographic studies", including basic reading texts.

Further information

Program of history of the Russian literature of the Soviet age for the students of the third year who have already studied the eighteenth and ninethenth century Russian literature in the preceding year.

Reference texts:
- G. Struve, "Storia della letteratura sovietica". Garzanti. Milano 1977.

Basic reading texts:
- A. Platonov, "Čevengur". Einaudi. Torino 2015.
- B. Pasternak, "Il Dottor Živago". Feltrinelli. Milano 2013.