PROCESSI URBANI E DINAMICHE DI COMUNITÀ 2

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
25209

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
PROCESSI URBANI E DINAMICHE DI COMUNITÀ 2
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Affine/Integrativa
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA (M-GGR/02)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Attività formative affini o integrative
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

ll corso intende favorire la costruzione di una sensibilità intorno ai temi della città, dagli aspetti costitutivi a quelli relativi alle dinamiche del nostro tempo. Il corso intende, inoltre, avvicinare gli studenti alle problematiche di base della geografia e ai suoi principali campi di applicazione, anche per favorire una sensibilità adeguata ai nuovi scenari di appartenenza. In particolare gli studenti verranno invitati a riconoscere i problemi educativi personali, culturali e sociali che contraddistinguono l'invecchiamento sociale in ambito urbano e a conoscere le possibili attività finalizzate a risolverli in maniera cooperativa a livello sia individuale, sia sociale.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso, nella parte generale, invita a esaminare gli aspetti geografici del tema città. Prenderà poi in considerazione le principali dinamiche urbane contemporanee, con speciale riferimento alla realtà padana e lombarda, soffermandosi sul tema della popolazione urbana con particolare attenzione al ruolo degli anziani nelle dinamiche e nelle potenzialità della città contemporanea e futura.

Testi di riferimento

FREQUENTANTI:

1. G. Dematteis, C. Lanza, Le città del mondo una geografia urbana, 2° ed., Utet, Torino, 2014, pp.1-300
2. F. Burini, Partecipazione e Governance territoriale. Dall'Europa all'Italia, F. Angeli, Milano 2013, solo I e II parte), pp. 1 -100.

NON FREQUENTANTI:
1. G. Dematteis, C. Lanza, Le città del mondo una geografia urbana, 2° ed., Utet, Torino, 2014, pp.1-300
2. F. Burini, Partecipazione e Governance territoriale. Dall'Europa all'Italia, F. Angeli, Milano 2013, solo I e II parte), pp. 1 -100.
3. F. Bartaletti, Geografia Teoria e prassi, Bollati Boringhieri, Torino, 2012 (solo parte I, e tre capitoli a scelta della parte seconda) pp, 1- 81.

Metodi didattici

Lezioni frontali, strumentazioni visuali (power point) e visite guidate.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame, in forma orale, accerta la conoscenza dei contenuti, l'acquisizione dei concetti e la capacità di rielaborazione critica. Tale valutazione tiene conto, infine, della correttezza delle conoscenze acquisite, applicata a specifici casi di studio previsti dal programma.

Altre informazioni

Per gli studenti lavoratori non frequentanti è consigliato un colloquio con il docente prima di avviare lo studio della bibliografia.

Prerequisites

None

Educational goals

In the general part of the course, the geographical aspects of the idea of the city are examined. In the monographic part the main contemporary urban dynamics, with special reference to the reality Valley and Lombardy, focusing on the role of mapping in the rappresentation of spatiality and the
transmission of local knowledge. In particular, students will be invited to recognize the personal, cultural and social educational problems that characterize the social aging in urban areas and to know the possible activities aimed at solving them in a cooperative way at both individual and social level.

Course content

The course, in the general part, invites you to examine the geographical aspects of the city theme. It will then take into consideration the main contemporary urban dynamics, with special reference to the reality of the Po Valley and Lombardy, focusing on the urban population with particular attention to the role of the elderly in the dynamics and potentials of the contemporary and future city.

Textbooks and reading lists

Course text for:
- Attending students:

1. G. Dematteis, C. Lanza, Le città del mondo una geografia urbana, 2° ed., Utet, Torino, 2014, pp.1-300
2. F. Burini, Partecipazione e Governance territoriale. Dall'Europa all'Italia, F. Angeli, Milano 2013, solo I e II parte), pp. 1 -100.

- Not attending students:
1. G. Dematteis, C. Lanza, Le città del mondo una geografia urbana, 2° ed., Utet, Torino, 2014, pp.1-300
2. F. Burini, Partecipazione e Governance territoriale. Dall'Europa all'Italia, F. Angeli, Milano 2013, solo I e II parte), pp. 1 -100.
3. F. Bartaletti, Geografia Teoria e prassi, Bollati Boringhieri, Torino, 2012 (only the first part, and choose three chapters of the second part) pp. 1- 81.

Teaching methods

Lectures, visual tools power point presentations and guided visits.

Assessment and Evaluation

The oral ensures the knowledge of the contents, the acquisition of concepts and the ability of critical analysis. The esam will consider the ability to refer to specific case studies provided during the course

Further information

For not attending students an interview with the teacher is recommended before starting the exam preparation.