DIRITTO COMMERCIALE (3 MODULI) | Università degli studi di Bergamo

DIRITTO COMMERCIALE (3 MODULI)

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
6656

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
DIRITTO COMMERCIALE (3 MODULI)
Insegnamento (nome in inglese): 
BUSINESS LAW
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
DIRITTO COMMERCIALE (IUS/04)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
9
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
54
Ambito: 
giurisprudenza
Testi e materiali didattici: 
Prerequisiti

Conoscenza istituzionale del diritto privato patrimoniale

Obiettivi formativi

Al termine del Corso lo studente avrà una conoscenza istituzionale del diritto commerciale e delle pertinenti norme del codice civile e delle leggi collegate

Contenuti dell'insegnamento

Il diritto commerciale. Nozione, storia, fonti – La fattispecie “impresa” – La pubblicità di impresa – Organizzazione e “circolazione” dell’impresa – L’impresa nel mercato – La cooperazione tra imprenditori – Gli strumenti di mobilizzazione della ricchezza. Principi fondamentali – La crisi dell’impresa – La nozione di società e i principi generali – Le società di persone – La società per azioni – La società a responsabilità limitata – La società in accomandita per azioni – Lo scioglimento e la liquidazione delle società di capitali – L’articolazione del rischio d’impresa – Le società con scopo mutualistico – Le operazioni straordinarie – Il diritto del sistema finanziario

Testi di riferimento

AA.VV., Manuale di diritto commerciale, a cura di M. Cian, Giappichelli, ultima edizione

Per approfondimenti si consiglia: Diritto commerciale, a cura di M. Cian, in 3 voll.

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni (approssimativamente 16 ore)

Modalità verifica profitto e valutazione

L’esame consiste in un colloquio orale sui contenuti del corso e la valutazione è espressa in trentesimi.
Ogni singola risposta verrà valutata secondo i seguenti criteri:
- pertinenza rispetto alla domanda;
- esaustività rispetto alla domanda;
- proposta di nessi appropriati;
- sintesi (non ridondanze e ripetizioni);
- proprietà di linguaggio;
- chiarezza espositiva.

Altre informazioni

E’ indispensabile lo studio diretto del codice civile e delle leggi collegate, nell’edizione più aggiornata in commercio.
Ulteriori indicazioni sullo studio del codice della crisi di impresa verranno date all'inizio del corso.

Prerequisites

Basic knowledge of private law

Educational goals

At the end of the course students gain basic knowledge of Business law and of the provisions of the Civil Code and other statutes in the area of Business Law

Course content

Business Law. Concept, History, Sources - The Undertaking in the Law - The Registrar of Undertakings - Organization and "Circulation" of the Undertaking - Entrepreneurs and Cooperation - Securities, Bills, Checks and other Instruments ("titoli di credito") - Insolvency - Company Law - Partnerships - Public Companies - Private Companies - Limited Partnership on Shares ("società in accomandita per azioni") - Dissolution and Liquidation of Companies - Groups of Companies and Entrepeneurial Risk - Mutual Companies - Fundamental Changes - The Law of Financial System

Textbooks and reading lists

AA.VV., Manuale di diritto commerciale,
edited by M. Cian, Giappichelli, last edition

For more in-depth study, it is recommended:
Diritto commerciale, edited by M. Cian, in 3 volumes

Teaching methods

Lectures and seminars (approx. 16 hours)

Assessment and Evaluation

Oral exam; grading in thirtieths.
Every single answer will be evaluated according to the following criteria:
- relevance to the question;
- exhaustiveness with respect to the question;
- proposal for appropriate connections;
- synthesis (not redundancies and repetitions);
- language skills;
- expository clarity.

Further information

Students should also study the up-to-date text of the Civil Code and of the statutes in the field of Business Law.
Further details about the Italian Insolvency Code will be given at the beginning of the Course