STORIA ECONOMICA DEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
68075-MOD2

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
STORIA ECONOMICA DEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO
Insegnamento (nome in inglese): 
Economic history of developing countries
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
STORIA ECONOMICA (SECS-P/12)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
discipline storiche e geografiche
Materiali didattici: 
Prerequisiti

nessuno

Obiettivi formativi

Il corso offre allo studente la possibilità di acquisire conoscenze e strumenti atti a comprendere ed analizzare
criticamente le modalità atraversole quali le diverse aree del mondo sono andate configurando le proprie strutture ecnomiche e sociali. Si pone inoltre l'obiettivo di stimolare autonome capacità di riflessione sulla complessità del divenire storico nelle relazioni tra paesi “ricchi” e paesi “poveri".

Contenuti dell'insegnamento

Viene analizzata l’economia mondiale dalla seconda Rivoluzione Industriale alla seconda guerra mondiale, concentrando l’attenzione sull’evoluzione storica delle relazioni economiche tra paesi ricchi e paesi poveri e sul tema colonizzazione/decolonizzazione. Si propone, inoltre, l’esame delle principali banche dati internazionali capaci di offrire serie storiche di lungo periodo su indicatori di diseguaglianza (e convergenza), quali reddito, ricchezza, istruzione, salute etc..

Testi di riferimento

Per chi frequenta o fruisce del Supported learning program (for attending students or those following the supported
learning program):
S. Pollard (a cura di, 2012), Storia economica contemporanea, Bologna, il Mulino, (selezione, circa pp. 150); OECD,
How was life. Global well being since 1820 (disponibile al seguente indirizzo: www.oecd-ilibrary.org/economics/howwas-
life_9789264214262-en)(selezione di alcuni documenti); Slides, appunti e glossario disponibili nell’e-learning
dell’insegnamento.
Per chi non frequenta e non fruisce del Supported learning program (for all other students):
S. Pollard (a cura di, 2012), Storia economica contemporanea, Bologna, il Mulino (pp. 345);
OECD, How was life. Global well being since 1820 (disponibile al seguente indirizzo: www.oecdilibrary.
org/economics/how-was-life_9789264214262-en).

Metodi didattici

Oltre a lezioni frontali, si prevedono momenti di laboratorio e di esercitazione, anche di gruppo, per favorire la
partecipazioni e l’autonoma capacità di elaborazione. Sia per i frequentanti sia per i non frequentanti è disponibile la
piattaforma e-learning dell’insegnamento

Modalità verifica profitto e valutazione

PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI
La valutazione ini tinere prevede A) una prova scritta (2 domande aperte) sulla parte di
storia mondiale che ha anche come riferimento il testo del Pollard (40%), B) Presentazione di un lavoro di gruppo
(20%) C) Report individuale (paper) di approfondimento dei temi trattati nel lavoro di gruppo (40%).
PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI
Gli studenti non frequentanti possono scegliere una delle seguenti
modalità di verifica del profitto:
1) fruire del programma di Supported learning, offerto sulla piattaforma dell’insegnamento, e tale da consentire loro
di seguire un percorso di apprendimento "a fasi", step by step.
2) prova orale, ovvero un colloquio guuidato da 2 o 3 domande del docente su tutti i tetsi indicati in programma e
volto a dimostrare la capacità dello studente di sintetizzarli e analizzarli criticamente

Altre informazioni

Gli studenti stranieri possono concordare un programma che preveda esclusivamente testi in inglese