FILOSOFIA DEL DIRITTO

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
GDF006

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
FILOSOFIA DEL DIRITTO
Insegnamento (nome in inglese): 
Philosophy of law
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa di Base
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
FILOSOFIA DEL DIRITTO (IUS/20)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Crediti: 
9
Responsabile della didattica: 
Altri docenti: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
54
Ambito: 
Filosofico-giuridico
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Buona padronanza della lingua italiana, conoscenze storico-filosofiche e/o giuridiche di base maturate nel percorso di formazione secondaria superiore.

Obiettivi formativi

Conoscere i diversi approcci teorici relativi a cosa si intenda con “diritto”; imparare a trattare criticamente differenti correnti teoriche del diritto;conoscere le teorie del linguaggio e le loro diverse implicazioni nel mondo giuridico; apprendere e usare correttamente lo strumento definitorio;
imparare a ragionare e a riflettere su termini, significati e funzioni proprie del linguaggio giuridico; imparare ad usare gli strumenti linguistici, logici ed analitici appropriati per definire, interpretare e usare consapevolmente le principali nozioni in uso nel diritto; conoscere e analizzare criticamente i caratteri e i problemi dell’ordinamento; imparare ad argomentare e a giustificare le scelte compiute nel campo del diritto e, auspicabilmente, in ogni contesto pratico.

Contenuti dell'insegnamento

Analisi del linguaggio e del linguaggio giuridico;
messa in atto di modalità appropriate di definizione dei termini appartenenti al vocabolario del linguaggio giuridico; analisi delle principali nozioni in uso nel diritto; analisi critica delle principali concezioni del diritto; comparazione critica e uso degli strumenti interpretativi, dei modelli di ragionamento e degli strumenti argomentativi utilizzati nel diritto.

Testi di riferimento

Norberto Bobbio, Teoria generale del diritto. Torino, Giappichelli, 1993.

Carlos S. Nino, Introduzione all’analisi del diritto, Torino, Giappichelli, 1996

Metodi didattici

Lezioni frontali con l'ausilio di supporti informatici.

Modalità verifica profitto e valutazione

Esame orale al termine del corso.

Prerequisites

Fluent in Italian, basic historical-philosophical and/or legal knowledge acquired during secondary school.

Educational goals

To learn and understand different theoretical approaches relating to what is meant with ‘Law’; to learn different theoretical approaches to Law; to learn the different theories of language and their impacts on law; to learn how to correctly use definitions in law; to learn different functions of language; to learn different linguistic, logical, and analytical tools in order to correctly define, interpret and use the main legal notions; to learn and critically analyse features and problems of law as a legal order; to learn how to argue in favour or against lines of action in the legal-ethical field.

Course content

Analysis of language and legal language; analysis of the main notions used by jurists; analysis of the main theories concerning law; critical comparison and adequate use of interpretation, of models of reasoning and argumentation in the legal field.

Teaching methods

Frontal lessons with Power Point slides.

Assessment and Evaluation

Oral test at the end of the course.