DIRITTO AMMINISTRATIVO

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
GDF012

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
DIRITTO AMMINISTRATIVO
Insegnamento (nome in inglese): 
ADMINISTRATIVE LAW
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
DIRITTO AMMINISTRATIVO (IUS/10)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
9
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
54
Ambito: 
Amministrativistico
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Nessuno oltre a quelli obbligatori.

Obiettivi formativi

Il corso si propone di illustrare il sistema amministrativo italiano, per quanto concerne la sua collocazione costituzionale, i suoi rapporti con i cittadini, la sua organizzazione ed il suo funzionamento, sia mediante l’esercizio di potestà autoritativa che mediante l’utilizzazione di modelli consensuali.

Contenuti dell'insegnamento

Nel corso delle lezioni verranno approfonditi i singoli istituti, alla luce delle novità normative e giurisprudenziali, al fine di far conoscere le relative modalità applicative.

1) La pubblica amministrazione e il suo diritto
2) Ordinamento giuridico, unione europea e disciplina costituzionale del diritto amministrativo
3) Caratteri degli enti pubblici e soggettività di diritto pubblico
4) Processo di privatizzazione e società pubbliche
5) Enti pubblici e figure di incerta qualificazione
6) Principi in tema di organizzazione: organi e uffici
7) Relazioni interorganiche. La dirigenza e la separazione tra politica e amministrazione
8) Rapporto organico e rapporto di servizio
9) Cenni alla disciplina del pubblico impiego e alla sua “privatizzazione”
10) I beni pubblici: principi fondamentali
11) Organizzazione degli enti pubblici: amministrazione statale, regioni, enti locali.
12) Le amministrazioni indipendenti
13) Le situazioni giuridiche soggettive: dovere, obbligo, potere e suo esercizio
14) Diritto soggettivo, interesse legittimo, interessi diffusi e collettivi
15) La discrezionalità amministrativa
16) Il procedimento amministrativo: i principi
17) Fase di iniziativa, avvio del procedimento e istruttoria
18) Partecipazione al procedimento e diritto di accesso
19) Fase consultiva e fase decisoria.
20) Semplificazione e modi di conclusione del procedimento
21) Provvedimento amministrativo, silenzio, dia e scia
22) Invalidità del provvedimento: illegittimità, nullità, invalidità non invalidante
23) I procedimenti di secondo grado.
24) Gli accordi amministrativi
25) Le obbligazioni della pubblica amministrazione. Principi in tema di contratti pubblici
26) La responsabilità civile della pubblica amministrazione
27) Responsabilità e forme di tutela

Testi di riferimento

Elio CASETTA, Manuale di diritto amministrativo, Giuffrè, ult. ed., capitoli da I a VIII.

Si consiglia la consultazione di un Codice amministrativo a scelta tra le edizioni più aggiornate.

Per ulteriori approfondimenti si consigliano le seguenti letture:
G. GRECO, Argomenti di diritto amministrativo, vol. I, Parte generale: lezioni, Giuffrè, ult. ed.;
D. SORACE, Diritto delle amministrazioni pubbliche - Una introduzione, Il Mulino, ult. ed.;
R. FERRARA, Introduzione al diritto amministrativo, Laterza, ult. ed.;
S. CASSESE (a cura di), Istituzioni di diritto amministrativo, Giuffrè, ult. ed.

Metodi didattici

Lezioni frontali.

Modalità verifica profitto e valutazione

La verifica dell'apprendimento del programma sarà effettuata con interrogazione orale sui temi oggetto di illustrazione durante le lezioni.
L’esame orale verifica la conoscenza dei contenuti e le capacità argomentative.
Durante lo svolgimento del corso verrà organizzata una prova di verifica.

Altre informazioni

Co-docenti: Prof. Massimo Andreis.

Prerequisites

Only those required by the degree program.

Educational goals

The course aims to illustrate the Italian administrative system, with regard to its constitutional position, its relationship with citizens, its organization and its activity, through the exercise of authoritative power and through the use of consensual models.

Course content

During the lessons, the institutions will be examined in the light of changes of legislation. Particular attention, if possible, will be given to case law.

1) The public administration and its law
2) the administrative law in context of the constitutional regulation and principles of the European Union
3) Public entities and characters of public subjectivity
4) privatization process and public companies
5) public entities and uncertain qualifying figures
6) Principles relating to organization, organs and offices
7) Relations between organs. The management and the separation between politic and administration
8) Organic report and service report
9) Introduction to public employment and regulation after its "privatization"
10) Public goods: the basics principles
11) Organization of public entities: central government, regions and local authorities.
12) The independent administrations
13) Subjective situations: duty, obligation, power and its exercise
14) right, the positions in front of the public administration, common and collective interests
15) the discretionary power of public administration
16) The administrative proceeding: the principles
17) Initiative and investigation phase
18) Participation to the administrative proceeding an right of access to the documentation
19) Consulting phase and decision
20) Simplification and ways of conclusion of the proceeding
21) Administrative act, silence, DIA and SCIA
22) Illegality, invalidity, effectiveness of the act
23) The proceedings of the second degree.
24) The administrative agreements.
25) The public obligations. Principles relating to public contracts
26) The liability of the public administration
27) Responsibility and forms of protection

Textbooks and reading lists

Elio CASETTA, Manuale di diritto amministrativo, Giuffrè, ult. ed., capitoli da I a VIII.

Knowledge of an Administrative Code (chosen among the most up-to-date editions) is suggested.

The following books are recommended for further research:
G. GRECO, Argomenti di diritto amministrativo, vol. I, Parte generale: lezioni, Giuffrè, ult. ed.;
D. SORACE, Diritto delle amministrazioni pubbliche - Una introduzione, Il Mulino, ult. ed.;
R. FERRARA, Introduzione al diritto amministrativo, Laterza, ult. ed.;
S. CASSESE (a cura di), Istituzioni di diritto amministrativo, Giuffrè, ult. ed.

Teaching methods

Lectures.

Assessment and Evaluation

Oral examination, to verify the knowledge of the contents of the program and argumentative capacities of the candidates. During the course will be organized optional intermediate tests.

Further information

Co-lecturers: Prof. Massimo Andreis.