STORIA DEL PAESAGGIO MEDIEVALE | Università degli studi di Bergamo

STORIA DEL PAESAGGIO MEDIEVALE

Modulo Generico
Sede: 
BERGAMO
Codice dell'attività formativa: 
156010-M2

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
STORIA DEL PAESAGGIO MEDIEVALE
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Affine/Integrativa
Tipo di attività formativa dell'interclasse: 
Attività formativa Affine/Integrativa
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
STORIA MEDIEVALE (M-STO/01)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Attività formative affini o integrative
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

Al termine del corso, lo studente dovrà avere acquisito la capacità di orientarsi nei principali problemi della storia del paesaggio medievale. Lo studente svilupperà in tal modo la capacità di affrontare in maniera critica e interdisciplinare le principali fonti per lo studio del paesaggio.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso intende tratteggiare le principali trasformazioni storiche del paesaggio medievale, concentrandosi sia sulle fonti, sia sulle interpretazioni storiografico.

Testi di riferimento

R. Rao, Storia dei paesaggi dell'Italia medievale, Roma, 2015.

Metodi didattici

Il corso è organizzato in lezioni frontali, sviluppate tuttavia in forma dialogata, con il fine di aumentare la partecipazione attiva degli studenti.

Modalità verifica profitto e valutazione

La prova d'esame di fine corso si basa su domande orali e la valutazione sarà espressa in trentesimi. In particolare, durante l'esame le domande mirano ad accertare una conoscenza completa del programma d'esame e la capacità dello studente di comprendere i principali problemi della storia del paesaggio.

Altre informazioni

FREQUENTANTI (IN AGGIUNTA AI TESTI DI RIFERIMENTO): Appunti delle lezioni

NON FREQUENTANTI (IN AGGIUNTA AI TESTI DI RIFERIMENTO):
V. FUMAGALLI,
Paesaggi della paura
Vita e natura nel Medioevo, Bologna 2006, 360 pp.

Prerequisites

None

Educational goals

At the end of the course, students will be able to approach the main issues of medieval landscape history. In this way, students will be able to analyze critically and interdisciplinary main sources for the study of the landscape.

Course content

The course aims outling the main historical transformations of medieval landscape, focusing both on sources and historiographical intepretations. The course will approach the study of rural settlement (villages and castles, deserted villages), urban landscapes (communal cities) and environment (woods, wetlands, mountains etc.)

Textbooks and reading lists

R. Rao, Storia dei paesaggi dell'Italia medievale, Roma, 2015.

Teaching methods

The course is organized through lectures, although developed through discussions and dialogues, in order to increase the active participation of students.

Assessment and Evaluation

The end of course exam will be based on oral questions. The evaluation will
be expressed in thirtieths. Particularly, during the examination questions will verify the complete knowledge of the syllabus. Students will be able to understand the main matters of landscape history.

Further information

ATTENDING STUDENTS: Lessons notes

NON ATTENDING STUDENTS:
V. FUMAGALLI,
Paesaggi della paura
Vita e natura nel Medioevo, Bologna 2006, 360 pp.