ARCHIVISTICA GENERALE A | Università degli studi di Bergamo

ARCHIVISTICA GENERALE A

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
24273

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
ARCHIVISTICA GENERALE A
Insegnamento (nome in inglese): 
Archival Science A
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Affine/Integrativa
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA (M-STO/08)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Attività formative affini o integrative
Prerequisiti

Nessun prerequisito.

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente possiede nozioni fondamentali sull’evoluzione degli archivi tra medioevo ed età contemporanea; sui principi teorici e sugli strumenti pratici dell’archivistica; sulla normativa italiana in materia di conservazione e valorizzazione dei fondi documentari. Tali conoscenze permettono di sviluppare competenze di base sulle tecniche di gestione dei documenti, oltre alla padronanza dei principali strumenti di ricerca, digitali e analogici, che permettono un accesso consapevole alle fonti d’archivio.

Contenuti dell'insegnamento

Le lezioni verteranno sui seguenti temi:
1. storia degli archivi e degli ordinamenti archivistici;
2. concetti teorici dell’archivistica (idea di archivio e di documento, fasi di vita dell’archivio, selezione e scarto);
3. strutture, prassi e norme della conservazione archivistica in Italia;
4. strumenti di corredo e di ricerca, dai primi inventari alle tecnologie informatiche.

Metodi didattici

Il corso si svolgerà prevalentemente tramite lezioni frontali, nell’ottica tuttavia di un continuo confronto e dialogo con gli studenti, che potranno formulare proposte di approfondimento su alcuni dei temi trattati.
Durante il corso si terranno alcuni incontri con esperti qualificati del settore delle scienze del documento, utili ad approfondire con esempi concreti i temi e i metodi trattati nelle lezioni frontali.

Modalità verifica profitto e valutazione

L’esame di fine corso si svolgerà in forma orale, con valutazione in trentesimi. L’interrogazione sarà
strutturata in tre domande, che potranno vertere sull’intero programma e saranno intese ad accertare la conoscenza completa delle nozioni impartite nell’ambito dell’insegnamento.

Altre informazioni

Per i FREQUENTANTI, oltre ai testi di riferimento, costituiscono programma di esame gli appunti delle lezioni.
Ai NON FREQUENTANTI si richiede lo studio di entrambi i seguenti testi:
1. P. CARUCCI, M. GUERCIO, Manuale di archivistica, Roma, Carocci, 2008 (tutto il libro tranne i capitoli 7.6-7.9, 9, 16).
2. E. LODOLINI, Storia dell’archivistica italiana. Dal mondo antico alla metà del secolo XX, Milano, Franco Angeli, 2013.

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità.

Prerequisites

No prerequisite.

Educational goals

The course will provide a basic knowledge of the evolution of archives between the Middle Ages and the contemporary age; theoretical principles of archival science; Italian legislation on the preservation of archival documentation. This knowledge will allow students to master the main techniques of archival management and several research tools which facilitate access to the archival sources.

Course content

The lessons will focus on the following topics:
1. history of archives;
2. theoretical concepts of archival science (idea of archive and document, life stages of an archive, documentary selection);
3. facilities, practices and norms of archival conservation in Italy;
4. description and research tools, from early inventories to computer technologies.

Teaching methods

The course is based on lectures, with constant attention to stimulating requests for clarification and in-depth learning.
During the course, some qualified experts from the document sciences sector will be invited to present with concrete examples the themes and methods covered in the lectures.

Assessment and Evaluation

The end-of-course exam will take place in oral form; the final vote will be expressed out of 30. Three questions will verify the complete knowledge of the exam program and the key concepts and problems of archival science.

Further information

Programme for ATTENDING STUDENTS: textbooks + lesson notes.
Programme for NOT ATTENDING STUDENTS: both of the following textbooks
1. P. CARUCCI, M. GUERCIO, Manuale di archivistica, Roma, Carocci, 2008 (excluding chapters 7.6-7.9, 9, 16).
2. E. LODOLINI, Storia dell’archivistica italiana. Dal mondo antico alla metà del secolo XX, Milano, Franco Angeli, 2013.

If the teaching will be given in mixed or remote mode, changes may be made from what is stated in the syllabus to make the course and exams available in these ways.