GEOGRAFIA DELL'AMBIENTE | Università degli studi di Bergamo

GEOGRAFIA DELL'AMBIENTE

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
24275

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
GEOGRAFIA DELL'AMBIENTE
Insegnamento (nome in inglese): 
Environmental Geography
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa di Base
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
GEOGRAFIA (M-GGR/01)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Storia, filosofia, psicologia, pedagogia, antropologia e geografia
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

L'insegnamento tende a sviluppare la conoscenza e comprensione dei principali approcci della ricerca geografica, e in specie geo-storica, all’ ambiente, anche in prospettiva applicativa ai fini della tutela e della valorizzazione turistico-culturale. L'insegnamento mira altresì a sviluppare abilità di interpretazione delle principali fonti per la ricerca geografica sull’ ambiente (immagini, cartografia, sia storica sia contemporanea, e lavoro sul terreno).

Contenuti dell'insegnamento

Il corso illustra, da un punto di vista geografico, la relazione uomo-ambiente, nel passato e nella fase attuale con particolare attenzione alle risposte dei sistemi naturali ai processi di reificazione antropica. Vengono inoltre prese in esame le attuali politiche e le buone pratiche necessarie alla mitigazione e al superamento dei principali problemi ambientali (perdita della biodiversità, il cambiamento climatico, la deforestazione,ecc.). Saranno svolte, inoltre, semplici analisi ambientali relative ai contesti territoriali degli studenti.

Metodi didattici

La didattica si svolgerà tramite lezioni frontali, ma con un'attenzione particolare al confronto e al dialogo diretto con gli studenti, che potranno, durante le lezioni, formulare proposte di approfondimento o dibattito. Le lezioni frontali saranno supportate da materiali multimediali e affiancate da visite guidate

Modalità verifica profitto e valutazione

La prova d'esame di fine corso si svolgerà in forma orale e la valutazione sarà espressa in trentesimi. L'interrogazione sarà strutturata in alcune domande vertenti sull'intero programma al fine di verificare l'acquisizione da parte degli studenti delle nozioni impartite all'interno dell'insegnamento.

Altre informazioni

Bibliografia per gli studenti non frequentanti

Dansero E. Bagiani, Politiche per l'ambiente. Dalla natura al territorio, UTET Università, Torino 2011.
Mosley S., Storia globale dell'ambiente, Il Mulino, Bologna 2013.
Pinna S., La falsa teoria del clima impazzito, Felici, Pisa 2014.
Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità

Prerequisites

None

Educational goals

The teaching tends to develop the knowledge and understanding of the main approaches of geographical research, and in particular geo-historical, to the environment, also in an application perspective for the purposes of cultural-tourist protection and enhancement. The course also aims to develop interpretation skills of the main sources for geographic research on the environment (images, cartography, both historical and contemporary, and field work).

Course content

The course illustrates, from a geographical point of view, the relationship between man and the environment, in the past and in the current phase with particular attention to the responses of natural systems to the processes of anthropic reification. The current policies and good practices necessary for mitigating and overcoming the main environmental problems (loss of biodiversity, climate change, deforestation, etc.) are also examined. Furthermore, simple environmental analyzes will be carried out relating to the territorial contexts of the students.

Teaching methods

Teaching will take place through lectures, but with particular attention to confrontation and direct dialogue with the students, who will be able to make proposals for further study or debate during the lessons. The lectures will be supported by multimedia materials and accompanied by guided visits.

Assessment and Evaluation

The final exam will be oral and the evaluation will be expressed in thirtieths. The question will be structured in some questions concerning the entire program in order to verify the acquisition by the students of the concepts taught within the teaching.

Further information

Bibliography for non-attending students
Dansero E. Bagiani, Politiche per l'ambiente. Dalla natura al territorio, UTET Università, Torino 2011.
Mosley S., Storia globale dell'ambiente, Il Mulino, Bologna 2013.
Pinna S., La falsa teoria del clima impazzito, Felici, Pisa 2014.
Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità.