MODULO DI GESTIONE DELLE OPERATIONS | Università degli studi di Bergamo

MODULO DI GESTIONE DELLE OPERATIONS

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
37041-2

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
MODULO DI GESTIONE DELLE OPERATIONS
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICI (ING-IND/17)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 
Altri docenti: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
48
Ambito: 
Ingegneria gestionale
Testi e materiali didattici: 
Prerequisiti

Gestione della Produzione Industriale

Obiettivi formativi

Le Operations racchiudono il processo di progettazione, realizzazione e miglioramento dei sistemi d’impresa manifatturieri. Produrre un bene o erogare un servizio richiedono una complessa serie di processi di trasformazione, dall’approvvigionamento delle materie prime, alla fabbricazione dei componenti, all’assemblaggio dei prodotti finiti, per giungere infine alla fornitura lungo la catena distributiva fino alla vendita al cliente finale. La Gestione delle Operations è deputata al coordinamento di tutti questi processi distinti, nel modo più efficace ed efficiente possibile.
In tale contesto, il Corso di Gestione delle Operations (modulo di 6 CFU) intende fornire all’allievo della Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale un’apertura ai temi relativi alla gestione strategica delle Operations in termini di logiche, metodologie e strumenti per l’ottimizzazione dei processi sia in ottica di cambiamento radicale che di miglioramento continuo.
In particolare, al termine del percorso formativo, l’allievo acquisirà:
-conoscenza delle metodologie di analisi, modellizzazione e simulazione dei processi gestionali,
-padronanza, a complemento delle competenze già acquisite nel corso di Gestione della produzione industriale, delle modalità di gestione del ciclo di pianificazione e controllo della produzione,
-pratica con i principi di kaizen e le tecniche di lean production quali: il Value Stream Mapping, lo SMED, il Jidoka e con i metodi per l'ottimizzazione della postazione di lavoro e la misura delle prestazioni.
Il corso contribuisce agli obiettivi formativi del corso di studi relativi all’area tecnologico-industriale, in particolare con riferimento all'analisi dei processi e alla gestione delle operations nelle aziende industriali.

Contenuti dell'insegnamento

-Strategia delle Operations
-Ingegnerizzare i processi delle Operations
-Metodi e tecniche per la mappatura dei processi
-Principi di Lean Production
-Kaizen: definizione e concetti generali, il progresso con il PDCA e con l’SDCA il sistema idee progresso, polivalenza e policompetenza
-Lean Production: Value Stream Mapping, tecniche SMED, 5S, TPM, Autoqualità, metodi per l'ottimizzazione della postazione di lavoro
-Indicatori di produzione

Testi di riferimento

- Dispense, slide e articoli forniti dal docente
- Eserciziario
Testi consigliati:
- Jack R. Meredith, Scott M. Shaker, Operations management for MBAs, John Wiley & Sons Inc., 2002
- James P. Womack, Daniel T. Jones, Lean thinking, banish waste and create wealth in your corporation, Free Press, 2003

Metodi didattici

La didattica si svolge tramite lezioni frontali e discussione di casi, con particolare attenzione all'interazione con gli studenti che potranno formulare domande e proporre argomenti di discussione.
Le lezioni sono rivolte a introdurre e discutere i metodi e i princìpi gestionali illustrati negli obiettivi del corso.
Il materiale didattico consiste principalmente delle slide reperibili sul sito del corso, alle quali sono affiancate delle letture di approfondimento sui testi consigliati in bibliografia. Le slide fungono da supporto alla discussione in aula: pertanto, durante la discussione in aula potranno essere forniti ulteriori dettagli non presenti sulle slide.
All'interno del corso saranno organizzati per gli studenti frequentanti cicli di seminari con esercitazioni pratiche tenuti da esperti provenienti dal mondo industriali che aiuteranno lo studente a comprendere meglio le implicazioni pratiche dei concetti teorici visti durante le lezioni teoriche.
La password di accesso al materiale pubblicato sulla pagina del corso viene comunicata durante la prima lezione del corso. In caso di impossibilità ad essere presenti alla prima lezione, si invita a contattare il docente via e-mail.

Modalità verifica profitto e valutazione

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova scritta finale di circa 2 ore e di una prova orale.
La prova scritta include circa 10 domande vero/falso, 1 o 2 domande aperte, 3 o 4 definizioni e 2 o 3 esercizi. La prova scritta prevede una valutazione massima di 30/30. Durante l’esame non è consentito consultare alcun tipo di materiale (appunti, libri, dispense.).
L'accesso alla prova orale è consentito solo al superamento dalla prova scritta con voto 18/30.
La prova orale, che consente di avere un incremento del voto ottenuto alla prova scritta di massimo 3 punti, può essere effettuata secondo due modalità:
- tramite lo svolgimento e la discussione di due casi studio relativi ai principali argomenti del corso: i testi dei casi verranno consegnati agli studenti durante il semestre e dovranno essere svolti in gruppi di due/tre persone; la discussione dei casi potrà essere svolta o durante sessioni dedicate durante il semestre (in questo caso la valutazione ottenuta ha validità di un anno) oppure durante la prova orale successiva all’appello scritto che si è superato (circa 1 settimana dopo). Per ogni caso la durata della discussione sarà di circa 30 minuti. .
- tramite colloquio orale volto a valutare la preparazione dello studente su tutti i concetti del corso, che si tiene a valle della prova scritta (circa 1 settimana dopo). La prova orale può essere svolta solo ed esclusivamente durante lo stesso appello della prova scritta superata e avrà una durata media di 40 minuti.
Il mancato superamento della prova orale, fa decadere anche il voto della prova scritta.
CASI DI STUDIO
Ogni caso di studio è inerente ad una parte specifica del corso.
I casi di studio potranno essere discussi o in una sessione dedicata oppure durante la prova orale.
Gli studenti sono tenuti a sviluppare una presentazione per ogni caso di studio e a sottometterla utilizzando il sistema di e-learning una settimana prima della prova scritta. L’elenco esatto delle date viene messo a disposizione sulla piattaforma di e-learning.
Lo svolgimento dei casi di studio è raccomandato dal docente poiché non solo contribuisce all'acquisizione dei concetti base del corso mediante casi reali e numerici, ma favorisce l’acquisizione di competenze di comunicazione e di lavoro in team.
I risultati degli esami vengono pubblicati sulla pagina di e-learning del corso.
Le modalità d'esame sono le stesse sia per gli studenti frequentanti che non frequentanti.
Il voto relativo all'esame dell'intero corso integrato viene calcolato come media aritmetica delle votazioni riportate nei due moduli.

Prerequisites

Basics of Production Management

Educational goals

Operations Management is considered as the process of planning, implementing and improving a manufacturing system. The production of goods or the supply of services requires a complex series of transformation processes: from the procurement of raw materials, the manufacturing of components, the assembly of the finished products, to the distribution of the products along the supply chain until the sale to the customer. OM is in charge of the coordination of all these separate processes, in the most effectively and efficient way.
In this context, the OM course (6 CFU module) aims to provide the student of the graduate program in Management Engineering with an understanding of the issues related to the strategic management of Operations in terms of concepts, methodologies and tools needed to optimize the manufacturing processes both in terms of radical change and of continuous improvement.
By the end of the course, students will acquire:
-Knowledge related to the methods of analysis, the modelling techniques of the business processes
-Mastery on how to manage the Production Planning and Control Process, in order to complement the knowledge acquired during the industrial production management course
-Good theoretical and practical understanding of the lean production techniques: kaizen principles, auto-quality, just in time techniques, Value Stream Mapping, SMED, Jidoka, TPM.
The course contributes to the educational goals of the graduate programs of the technological-industrial area, in particular regarding the process analysis and the operations management in the industrial companies.

Course content

- Role of Operations in manufacturing and service industries
- Operations Strategy
- Methods and techniques for business processes modelling and re-engineering
- Principles of Lean Thinking in OM
- Kaizen: Definition, PDCA and SDCA, job enlargement and job enrichment
- Lean Production: Value stream mapping, SMED, 6S, TPM, Jidoka, workplace optimization
- Production key performance metrics

Textbooks and reading lists

- Lecture notes and slides supplied by professor
- Exercise book supplied by professor
Additional learning material
- Jack R. Meredith, Scott M. Shaker, Operations Management for MBAs, John Wiley & Sons Inc., 2002
- James P. Womack, Daniel T. Jones, Lean thinking, banish waste and create wealth in your corporation, Free Press, 2003

Teaching methods

The course contents are discussed in lectures and case discussions, with particular attention to the interaction with the students who have the opportunity to formulate questions and propose topics for further discussion.
Lectures aim to introduce and discuss the methods and the principles of management outlined in the objectives of the course.
The course material consists mainly of the slides available on the course page on the e-learning portal. The slides are complemented with further readings from the recommended books in the bibliography. The slides serve as a support to the classroom discussion: therefore, during the discussion in the classroom, further details not present on the slides may be provided.
During the semester, seminars held by industrial experts will be organized in order to improve the comprehension of the theoretical concepts and understand how they can be applied in a real environment. For the same purpose, an industrial visit will be organized.
The password to access the material published on the course e-learning portal is communicated during the first lecture of the course. If unable to attend the first lesson, please contact the professor by e-mail.

Assessment and Evaluation

The assessment and evaluation consist of a written exam (approximately 2 hours long) and an oral exam.
The written exam usually includes 10 true or false questions, 1 or 2 essay questions, 3 or 4 definitions and 2 or 3 exercises. The written exam mark can be up to 30/30. During the exam is forbidden to use the lecture material (notes, books, slides, etc.).
If the mark of the written exam is at least 18/30, students are allowed to attend the oral exam.
The oral exam allows to increase the grade obtained in the written test by a maximum of 3 points. It can take place in two modalities:
- The discussion of two home take assignments related to specific parts of the course. The texts of the two assignments will be provided to the students during the semester. The home take assignments must be prepared in groups of 2/3 people. The assignments discussion takes place in ad hoc sessions organized during / at the end of the semester (in this case the evaluation mark is valid for 1 year) or during the oral sessions that take place after having successfully passed the written exam. Usually, the oral discussion is organized 1 week after the written exam. The discussion lasts around 30 minutes for each assignment. Both the assignments are evaluated with a mark. The final mark of the oral exam is given by the arithmetic average of the assignments’ marks.
- An oral exam aimed to evaluate the student degree of knowledge on the course arguments. The oral exam takes place usually 1 week after the written exam. The oral exam can be attended only in the same session of the written exam successfully passed. The oral exam lasts about 40 minutes.
If the oral examination is failed, the result of the written exam is cancelled.

HOME-TAKE ASSIGNMENTS
Each home-take assignment is related to a specific part of the course. The home-take assignments can be discussed in a special session organized during/at the end of the semester or during the oral exam. The students are required to provide a presentation for each assignment and to upload it on the e-learning portal one week before the written exam. The students cannot upload the assignments after the deadline. The calendar with the deadlines will be uploaded on the e-learning portal.
The assignment preparation is strongly suggested because it favours the acquisition of the course concepts through their application to real cases and numerical examples; it also fosters the acquisition of communication and team-working skills.
The assignments evaluation marks are published on the e-learning portal.
The exam structure is the same for attending and non-attending students.
The final mark of the integrated exam is calculated as an arithmetic average of the marks achieved in the Operation Management Module and the Sistemi Integrati di Produzione Module.