STORIA SOCIALE DELL'EDUCAZIONE A | Università degli studi di Bergamo

STORIA SOCIALE DELL'EDUCAZIONE A

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
25310-MOD1

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
STORIA SOCIALE DELL'EDUCAZIONE A
Insegnamento (nome in inglese): 
SOCIAL HISTORY OF EDUCATION A
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
STORIA DELLA PEDAGOGIA (M-PED/02)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
6
Altri docenti: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche
Testi e materiali didattici: 
Prerequisiti

Buona conoscenza manualistica delle principali questioni di storia moderna e contemporanea, con particolare attenzione alla storia politica e sociale italiana dal Risorgimento ai giorni nostri.

Obiettivi formativi

In maniera coerente con la posizione dell’ insegnamento nel quadro degli obiettivi formative fissati dal corso di studi, l’ insegnamento di Storia sociale dell’ Educazione A si prefigge il conseguimento da parte degli studenti di una solida preparazione di base nel campo della storia delle istituzioni educative e delle categorie sociali sulla base delle quali operano nel corso del tempo. Gli studenti saranno accompagnati ad acquisire conoscenze storiche e storico metodologiche lungo uno svolgimento temporale che va dal mondo antico all’ età contemporanea. Alla fine del percorso di studi, lo studente che ne avrà tratto profitto sarà in grado di orientarsi criticamente tra i principali capisaldi della letteratura di riferimento. Saprà leggere i principali istituti socio-educativi in relazione al processo storico della loro fondazione e al complesso di domande sociali cui di volta in volta sono chiamati a soddisfare. Avrà infine la capacità di apportare il contributo del pensiero storico educativo alla ideazione e progettazione di interventi educativi specifici sulla base della matura comprensione della natura intimamente storica di ogni istituto sociale.

Contenuti dell'insegnamento

La crisi educativa del Sessantotto

Testi di riferimento

Francesca Socrate, Sessantotto. Due generazioni, Laterza, Roma-Bari 2018.
Angelo Ventrone, Vogliamo tutto. Perché due generazioni hanno creduto nella rivoluzione. 1960-1988, Laterza, Roma-Bari 2019.

Metodi didattici

Lezioni frontali.

Modalità verifica profitto e valutazione

Esame orale. Sono oggetto di verifica tanto i prerequisiti che i contenuti del corso. Alla fine del modulo è prevista una prova di verifica dei prerequisiti e dei contenuti del corso in forma scritta. La prova consiste in cinque domande ricavate dai libri di testo e dagli argomenti trattati durante le lezioni. Per ciascuna delle domande è prevista una risposta di non più di 20 righe. A ciascuna delle risposte verranno assegnati sei punti, per un totale di trenta punti. La prova si intende superata con 18 punti Il punteggio è così composto:
- correttezza grammaticale, sintattica e lessicale: 1 punto.
- Coerenza della risposta con il quesito: 2 punti
- Adeguatezza e approfondimento del contenuto: 3 punti.
Gli studenti che superano la prova e accettano la valutazione proposta dal docente possono utilizzare il voto ai fini della verbalizzazione dell’ esame. Il mancato superamento della prova non impedisce allo studente di presentarsi al primo appello utile per sostenere l’esame orale. Lo studente è sempre libero di rifiutare la valutazione proposta. In questo modo accetta di sottoporsi all’ esame orale per la verifica del profitto.

Altre informazioni

Gli studenti con esigenze particolari e con piani di studio personalizzati sono pregati di contattare il docente.

Prerequisites

A Good knowledge, at Secondary School level, of the main questions of modern and contemporary history, paying particular attention to the political and social history of Italy from Risorgimento to the present day.

Educational goals

Consistently with the educational objectives set by the Course of study, the teaching of Social History of Education A aims at the students’ achievement of solid basic preparation in social history of education paying particular attention to the history of categories on the basis of which educational institutions operate over time . Students will be accompanied to acquire historical and methodological historical knowledge from the ancient world to the late modernity. At the end of their course of studies, students who will have done it profitably will be able to orient themselves among the main issues of academic reference literature. They will have developed the ability to understand the relation between the main questions of social history of education and their historical context. Finally they will have the ability to make the contribution of the social history of education to the conception and planning of specific educational interventions based on the mature understanding of historical nature of all social institutions.

Course content

The educational crisis of Sixty-eight

Textbooks and reading lists

Francesca Socrate, Sessantotto. Due generazioni, Laterza, Roma-Bari 2018.
Angelo Ventrone, Vogliamo tutto. Perché due generazioni hanno creduto nella rivoluzione. 1960-1988, Laterza, Roma-Bari 2019.

Teaching methods

Frontal lessons

Assessment and Evaluation

Oral examination. Both the prerequisites and the contents of course are subjects to verification. At the end of the module there will be a written test to verify both the prerequisites and the contents of the course. The test will include five questions taken from textbooks and topics covered during the lessons. For each question a response of no more than 20 lines is expected. For each answer will be assigned six points, for a total of thirty points. The test is considered passed with 18 points. The score is as follows:
- grammatical, syntactic and lexical correctness: 1 point.
- Consistency of the answer with the question: 2 points
- Appropriateness and deepening of the content: 3 points.
Students who pass the test and accept the evaluation proposed by the teacher can use the grade for the exam. Failure to pass the test does not prevent the student from appearing at the first call useful to take the oral exam. The student is always free to refuse the proposed evaluation. In this way, he agrees to undergo an oral exam to verify the profit.

Further information

Students with special needs or with personalized study plans, please contact the teacher.