PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI A | Università degli studi di Bergamo

PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI A

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
25300

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI A
Insegnamento (nome in inglese): 
WORK AND ORGANIZATIONAL PSYCHOLOGY A
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI (M-PSI/06)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Discipline storiche, geografiche, economiche e giuridiche
Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente possiede conoscenze che riguardano le dimensioni psicologiche connesse al rapporto che i soggetti instaurano con le organizzazioni, gli altri e il proprio lavoro. Lo studente è quindi in grado di: (1) utilizzare i diversi approcci teorici e concettuali per muoversi all'interno di contesti organizzativi; (2) individuare metodologie e strumenti utili per analizzare vincoli e opportunità che caratterizzano la relazione tra soggetto, lavoro, gruppi e organizzazioni con particolare riferimento ai contesti socio - educativi.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è articolato secondo aspetti teorici e pratici relativi ai seguenti aspetti:
- la relazione con se stessi (soggettività, identità, progetto personale e professionale)
- la relazione con gli altri (interazione, collaborazione, conflitto, dinamiche gruppo, comunicazione)
- la relazione con l’organizzazione (contratto psicologico, conoscenze e culture organizzative, apprendimento organizzativo, leadership)
- la relazione con i macro scenari (modelli produttivi, processi innovativi di lavoro, multi-stakeholdership)

Metodi didattici

Il lavoro didattico prevede l’articolazione e l’integrazione tra momenti di docenza frontali, letture di situazioni esperienziali. Saranno inoltre realizzate esercitazioni e simulazioni, testimonianze di interlocutori esterni.

Modalità verifica profitto e valutazione

Esame orale

Altre informazioni

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte
modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche
secondo queste modalità.

Gli studenti Erasmus possono sostenere l'esame in lingua italiana o inglese.
Gli studenti non frequentanti e gli studenti lavoratori, per ogni loro esigenza, possono rivolgersi al docente personalmente o per posta elettronica.

Educational goals

At the end of the course the student will be aware of the main psychological dimensions connected to the relationship that the subjects establish with the organizations, the others and their work. The student is therefore able to: (1) use the different theoretical and conceptual approaches to move within organizational contexts; (2) identify useful methodologies and tools for analyzing the constraints and opportunities that characterize the relationship between subject, work, groups and organizations with particular reference to socio-educational contexts

Course content

The course will cover theoretical and practical aspects related to the following aspects:
- the relationship with oneself (subjectivity, identity, personal and professional project)
- the relationship with others (interaction, collaboration, conflict, group dynamics, communication)
- the relationship with the organization (psychological contract, organizational knowledge and cultures, organizational learning, leadership)
- the relationship with macro scenarios (production models, innovative work processes, multi-stakeholdership)

Teaching methods

The course is designed with the integration of traditional frontal lectures, exercises, meetings with experts, case studies.

Assessment and Evaluation

Oral exam

Further information

If the course will be taught in mixed mode or remotely, it can be changed
and modified compared to what is stated in the syllabus.

Erasmus students can take the exam in Italian or English. Not-attending students and working students, for all their needs, can contact the professors personally or by e-mail.