METODOLOGIE E DIDATTICHE DELLE TECNOLOGIE PER L'INFANZIA | Università degli studi di Bergamo

METODOLOGIE E DIDATTICHE DELLE TECNOLOGIE PER L'INFANZIA

Pari e Dispari
Codice dell'attività formativa: 
25217-MOD3

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
METODOLOGIE E DIDATTICHE DELLE TECNOLOGIE PER L'INFANZIA
Insegnamento (nome in inglese): 
METHODOLOGIES AND DIDACTICS OF TECHNOLOGIES FOR CHILDREN EDUCATION
Insegnamento: 
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE (M-PED/03)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
25
Ore di studio individuale: 
100
Ambito: 
Discipline didattiche e per l'integrazione dei disabili
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

Gli obiettivi formativi verranno perseguiti intorno ai fondamenti epistemologici e metodologico-procedurali della didattica, alle principali metodologie della progettazione educativa e formativa, agli approcci metodologici e tecnologici per la didattica con attenzione ai metodi laboratoriali e transmediali e all’analisi delle tecniche e delle tecnologie educative in ambito scolastico.
In particolare il corso si propone di perseguire i seguenti obiettivi:
- * definire il concetto di tecnologie per la didattica;
- * acquisire lessico scientifico in relazione ai contenuti dell’insegnamento;
- * conoscere strategie per lo sviluppo della didattica con riferimento alle principali forme collaborative e cooperative di organizzazione delle attività educative e di insegnamento;
- * Esplorare approcci metodologici e tecnologici per la didattica.
Gli obiettivi contrassegnati con asterisco sono previsti anche per coloro che si iscrivono al corso solo per acquisire 6 CFU di ambito pedagogico validi per il conseguimento dei 24 CFU necessari per l’accesso ai futuri percorsi triennali di formazione iniziale, tirocinio e inserimento nella funzione docente per i docenti della scuola secondaria (FIT).

Contenuti dell'insegnamento

*Gli strumenti e i dispositivi della tecnicalità didattica; *didattica e reti virtuali e sociali: peculiarità, problematiche e potenzialità; *tecnologie assistive e UDL *Principali tecnologie didattiche per l'educazione inclusiva *Metodologie, didattiche attive e apprendimenti con le tecnologie; *Principi di Media Education
I contenuti contrassegnati con asterisco sono quelli previsti anche per coloro che si iscrivono al corso solo per acquisire 6 CFU per l’ambito D previsto dal Decreto (Metodologie e tecnologie didattiche) validi per il conseguimento dei 24 CFU necessari per l’accesso ai futuri percorsi triennali di formazione iniziale, tirocinio e inserimento nella funzione docente per i docenti della scuola secondaria (FIT).

Testi di riferimento

M. Lazzari, Istituzioni di tecnologia didattica, Studium, Roma 2017, pp. 163.
G. Bertagna, P. Triani, Dizionario di didattica, La Scuola, Brescia 2013, voci: Personalizzazione; Apprendimento; Competenza; Disabilità; Metodo; Tecnica e Tecnologia; Comunità di pratica (totale pp.92).
Slides multimediali fornite dal docente.

*Per gli studenti FIT 6 CFU (3 MODULO A + 3 MODULO B), a completamento dei testi specifici indicati per il modulo A:
M. Lazzari, Istituzioni di tecnologia didattica, Studium, Roma 2017, pp. 163.

Metodi didattici

Il corso si svilupperà integrando presentazioni teoriche che fondino concetti e lessico e sessioni laboratoriali – per quanto consentito dalla numerosità dei frequentanti - con dimostrazione del funzionamento di strumenti tecnologici. Materiali integrativi in piattaforma Moodle e incontri seminariali con esperti esterni.

Modalità verifica profitto e valutazione

L’esame consterà di tre parti: la prima e la seconda verranno svolte per iscritto in occasione dell’ultima lezione del primo e del secondo modulo (la data verrà comunque indicata in piattaforma); risposte brevi o chiuse a domande circostanziate permetteranno la verifica dell’acquisizione dei contenuti fondamentali del corso; una terza parte, facoltativa e riservata ai soli frequentanti, sarà dedicata alla realizzazione di una performance didattica caricata su piattaforma Moodle (1 performance, in formato video, valida congiuntamente per MOD A e MOD B).
La prova di performance sarà realizzata su un oggetto didattico e una situazione scelti a discrezione del corsista, in un tempo massimo complessivo di 5 minuti suddivisi tra 3 minuti di performance vera e propria (fase di proposta didattica o insegnamento ad altra/altre persone) e 2 minuti di spiegazione finalizzati ad illustrare le ragioni delle scelte didattiche attuate e le ragioni scientifiche a sostegno delle stesse, facendo opportuno riferimento ai contenuti e ai testi dell’insegnamento.
Il voto d’esame deriverà da integrazione dei tre punteggi ottenuti (in trentesimi nel caso della prova scritta, da 1 a 4 per la performance didattica, dove il punteggio della performance permetterà di integrare il punteggio finale in modo ponderato di 1 o 2/30) e verrà comunicato in sede di appello, nell’occasione della verbalizzazione.

Gli studenti che non intendano sostenere le prove in itinere, sosterranno l’intero esame in forma orale in sede di appello, sui contenuti dei testi d’esame. Anche loro, se frequentanti, sono invitati ad effettuare la performance video secondo le modalità su indicate e che verranno dettagliate in piattaforma.
*Per coloro che parteciperanno al corso in qualità di studenti FIT, la verifica del profitto e la conseguente valutazione verranno effettuate attraverso una prova scritta che metta in correlazione differenti tipologie didattiche applicabili alla propria disciplina di insegnamento evidenziandone matrici epistemologiche e possibili ricadute sugli apprendimenti. Anche gli studenti FIT, se frequentanti, potranno realizzare la performance didattica secondo le modalità indicate per gli studenti SDE.

Ricapitolando, la verifica degli apprendimenti potrà essere svolta con le seguenti modalità:
a) Prove in itinere al termine dei due moduli + performance video (se frequentanti); verbalizzazione in sede di appello.
b) Orale in sede di appello (+ performance preventivamente caricata in Moodle, facoltativa e se frequentanti)
c) * Per studenti FIT prova scritta in sede di appello (+ performance preventivamente caricata in Moodle, facoltativa e se frequentanti).

*Ai fini del riconoscimento dei crediti validi per il conseguimento dei 24 CFU necessari per l’accesso ai futuri percorsi triennali di formazione iniziale, tirocinio e inserimento nella funzione docente per i docenti della scuola secondaria (FIT), con il superamento di questo esame saranno riconosciuti 6 CFU (A+B) del settore scientifico disciplinare M-PED/03) per l’ambito D previsto dal Decreto: Metodologie e tecnologie didattiche.

Altre informazioni

Ulteriori indicazioni bibliografiche e metodologiche per un personale lavoro di approfondimento o per affrontare esercitazioni potranno essere fornite sia durante le lezioni, sia tramite piattaforma Moodle.

Prerequisites

None

Educational goals

The educational targets will be pursued around the epistemological fundamentals and methodological processes of didactics, the main methodologies of educational and training planning, the methodological and technological approaches to teaching with attention to the laboratory and transmedia methods and the analysis of educational techniques and technologies in the school environment.

The course objectives are:

- * to define the concept of teaching technologies;
- * to acquire scientific lexicon;
- * to familiarize with strategies for the developement of didactics in the cooperative organization of educational and teaching activities
- * to explore methodological and technological approaches for the didactics.

The objectives outlined by an asterisk are those which are required for those students enrolling in the course only to acquire 6 CFU in D field (Didactic Methodologies and technologies) valid for the achievement of the 24 CFU required to access the competitions that will admit to the future three-year training paths about initial education, internship and placement in the teaching function for secondary school teachers (named FIT).

Course content

*The tools and technical didactic devices; *didactics and virtual social networks: peculiarity, difficulties and potential; *assistive and UDL *educational technologies for inclusive education; * Methodologies, didactics active in learning with technologies; * Principles of Media Education

The objectives outlined by an asterisk are those which are required for those students enrolling in the course only to acquire 6 CFU in D field (Didactic Methodologies and technologies) valid for the achievement of the 24 CFU required to access the competitions that will admit to the future three-year training paths about initial education, internship and placement in the teaching function for secondary school teachers (named FIT).

Textbooks and reading lists

M. Lazzari, Istituzioni di tecnologia didattica, Studium, Roma 2017, pp. 163.
G. Bertagna, P. Triani, Dizionario di didattica, La Scuola, Brescia 2013, voci: Personalizzazione; Apprendimento; Competenza; Disabilità; Metodo; Tecnica e Tecnologia; Comunità di pratica (totale pp.92).
Multimedia slides

*For FIT students 6 credits (3A+3B), to complete the texts indicated for module A:
M. Lazzari, Istituzioni di tecnologia didattica, Studium, Roma 2017, pp. 163.

Teaching methods

The course will developby integrating theoretical presentations for basic lexicon and fundamentals and laboratory sessions – depending on students’ attendance - with demonstration of the functioning of technological tools. Supplementary materials in the Moodle platform and seminars with external experts.

Assessment and Evaluation

The evaluation consists of three parts: a written test, during the course (in the last lesson of module a) and module b) (also for working students if they want) on the subjects of the course; a optional didactic performance uploaded on the Moodle platform at the discretion of the student. 3 minutes for the performance and 2 minutes to explain scientific reasons. Students can also opt to be fully evaluated on the contents of the course at the oral examination.
For those students enrolling in the course for the achievement of the 24 CFU, the evaluation will take place by a written examination on didactic methodologies specific to each discipline and their ephystemological foundations. If they want, they can also opt for the performance.
In summary, the evaluation can be carried out:
a) In progress tests at the end of the two modules + video performance; formal evaluation during the final examination.
b) Oral examination (+ performance previously uploaded on Moodle, optional)
c) * For FIT students through written exam at the time of the formal evaluation (+ performance previously uploaded on Moodle, optional).

* By overcoming this examination will be recognized 6 CFU valid for the achievement of the 24 CFU required to access the competitions that will admit to the future three-year training paths about initial education, internship and placement in the teaching function for secondary school teachers (named FIT) in D field of Ministerial Decree (Didactic Methodologies and technologies)

Further information

Further bibliographic and methodological information for a personal in-depth study and for carrying out practice drill will be provided both in class and through notices, periodically published on the Moodle platform.