METODI E TECNICHE PSICODIAGNOSTICHE - CORSO AVANZATO | Università degli studi di Bergamo

METODI E TECNICHE PSICODIAGNOSTICHE - CORSO AVANZATO

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
64048

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
METODI E TECNICHE PSICODIAGNOSTICHE - CORSO AVANZATO
Insegnamento (nome in inglese): 
PSYCHODIAGNOSTIC METHODS AND TECHNIQUES – ADVANCED COURSE
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
PSICOLOGIA DINAMICA (M-PSI/07)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
12
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
60
Ore di studio individuale: 
240
Ambito: 
Psicologia dinamica e clinica
Prerequisiti

Conoscenze di base in Psicometria, Psicologia Dinamica, Psicologia Clinica e Psicopatologia.

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente possiede:
a) una comprensione critica degli elementi che orientano la scelta di alcuni dei principali test psicologici e strumenti diagnostici utilizzati in ambito clinico, psicoterapeutico e peritale;
b) le competenze tecniche iniziali necessarie per raccogliere, codificare e interpretare le risposte ai test ORT, MMPI-2, WAIS-IV e Rorschach;
c) una conoscenza degli elementi teorico-clinici che guidano nella formulazione del caso e nella restituzione, nei vari ambiti di applicazione, dei risultati dei test presentati.

Contenuti dell'insegnamento

Teoria dell’Assessment collaborativo quale quadro di riferimento per il processo diagnostico e per l’utilizzo dei test; somministrazione, siglatura e principi di interpretazione di WAIS-IV, MMPI-2, ORT e Rorschach; formulazione del caso a partire dai risultati ai test e ipotesi di utilizzo nell'intervento clinico.

Metodi didattici

Il corso si articola in lezioni frontali (30 ore) e laboratori pratici (30 ore) sulla somministrazione, siglatura e interpretazione dei test oggetto del corso.

È possibile inoltre svolgere un’esercitazione al di fuori delle ore del corso consistente nella somministrazione di uno dei test studiati e nella sua trascrizione, codifica e interpretazione scritta.

Modalità verifica profitto e valutazione

La verifica del raggiungimento degli obiettivi avviene attraverso una prova scritta finale di due ore, strutturata in tre parti: la prima, valutata fino a 10 punti, consiste nella codifica delle risposte ad alcune tavole ORT o Rorschach; la seconda parte, valutata fino ad 11 punti, consiste nell'interpretazione di un protocollo tra i seguenti: WAIS-IV, MMPI-2, ORT, Rorschach; la terza parte consiste in 5 quesiti a risposta aperta, valutati ciascuno fino a 2 punti, inerenti le conoscenze teoriche di base sul processo diagnostico e sui test oggetto del corso.

La prova scritta finale può essere sostituita da due prove scritte parziali tenute durante e alla fine del corso; le parti di cui sono composte e il punteggio loro attribuito sono analoghi a quelle della prova finale; il punteggio finale, che verrà pubblicato sul sito web del corso, coincide con la media delle due prove, ma è necessario raggiungere la sufficienza in entrambe.

Altre informazioni

Data la natura tecnica e professionalizzante del corso possono frequentarlo e sostenere il relativo esame solo gli studenti iscritti ad un Corso di Laurea in Psicologia, come indicato nel Codice deontologico degli Psicologi Italiani (articolo 21).

Ai fini dell’apprendimento esperienziale e non solo teorico proposto è particolarmente consigliata la frequenza delle lezioni e dei laboratori, anche se non obbligatoria e non necessaria per il superamento dell’esame. È inoltre consigliato a tutti gli studenti prendere visione presso la sezione della biblioteca riservata ai test psicologici del materiale e dei manuali di cui sono costituiti i test presentati a lezione.

Gli studenti di lingua non italiana e quelli non frequentanti possono contattare il docente per discutere attività e strategie a supporto dell'apprendimento.

Il corso potrebbe essere tenuto in una modalità mista o da remoto se la situazione sanitaria lo richiedesse. In tal caso questo programma potrebbe essere parzialmente modificato per garantire la possibilità di frequentare il corso e sostenere gli esami.

Prerequisites

Basic knowledge in Psychometrics, Psychodynamics, Clinical Psychology and Psychopathology.

Educational goals

At the end of the course the student has:
a) a critical understanding of the elements guiding the selection and use of same psychological tests and diagnostic tools commonly used in clinical, psychotherapeutic and forensic settings;
b) the basic technical skills required to gather, score and interpret the responses to the ORT, MMPI-2, WAIS-IV and Rorschach tests;
c) a knowledge of the theoretic and clinical elements guiding the case formulation and the feedback to clients on the presented tests in the various application fields.

Course content

Collaborative assessment as framework for the diagnostic process and the use of the tests; administering, scoring and principles of interpretation of the WAIS-IV, MMPI-2, ORT and Rorschach tests; case formulation from testing outcomes and hypotheses of use for the clinical intervention.

Teaching methods

The course consists of lectures (30 hours) and practical workshops (30 hours) on the administration, scoring and interpretation of the tests dealt with in the course.

The student can also carry out an exercise, outside the lessons hours, consisting in the administration of one of the tests of the course and in its transcription, coding and written interpretation.

Assessment and Evaluation

The assessment of the objectives achievement is conducted through a final written examination lasting two hour, divided in three parts: the first one, rated up to 10 points, consists of the coding of some ORT or Rorschach responses; the second one, rated up to 11 points, consist of the interpretation of a WAIS-IV, MMPI-2, ORT or Rorschach protocol; the third one consists of 5 open questions, each rated up to 2 points, evaluating the basic theoretical knowledge about the diagnostic process and the tests presented in the course.

The final written examination can be replaced by two partial written tests, to be held during and at the end of the course; the final score, which will be posted on the course website, is the mean of the two tests scores, but it is necessary to achieve at least 18 points in each test.

Further information

Given the technical and professionalizing nature of the course, it can be attended only by students enrolled in a Bachelor/Master Degree in Psychology, as indicated in the Ethical Code of the Italians Psychologists (Article 21).

In order to foster an experiential and not only theoretical learning, it is highly recommended to attend lectures and workshops, although it is not mandatory and necessary for passing the exam. It is also recommended to all students to inspect the materials and manuals of the tests presented during the course at the section of the library reserved for psychological testing.

The not-Italian speaking and the not-attending students can contact the teacher to discuss activities and strategies facilitating the learning.

The course could be delivered in a blended modality or by remote if the health situation required it. In this case this syllabus could be partially modified to ensure the possibility of attending the course and taking the exams.