FILOLOGIA GERMANICA 1 A AVANZATA

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
13165-MOD1

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
FILOLOGIA GERMANICA 1 A AVANZATA
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Affine/Integrativa
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
FILOLOGIA GERMANICA (L-FIL-LET/15)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Attività formative affini o integrative
Materiali didattici: 
Prerequisiti

N.B. Il corso 13165 è formato da due moduli distinti: il modulo 1 A 13165 MOD1 (primo sottoperiodo) è incentrato sulla tradizione anglosassone; il modulo 1 B 13165 MOD2 (secondo sottoperiodo) è incentrato sulla tradizione medio-alto-tedesca. È possibile inserire nel piano degli studi l’insegnamento da 10 cfu (13165) oppure uno dei due moduli da 5 cfu. Il corso (da 10 cfu) e i singoli moduli (da 5 cfu) possono essere scelti anche dagli studenti delle Lauree magistrali.

Entrambi i moduli sono avanzati e presuppongono uno dei due moduli di base (1 A oppure 2 A).

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente acquisisce la capacità di interpretare i testi della letteratura medievale inglese e tedesca attraverso l'indagine scrupolosa del dato testuale; comprende le problematiche legate alla corretta storicizzazione dei testi e sviluppa la capacità di leggere criticamente le diverse forme di presentazione dei testi medievali alla contemporaneità.

Contenuti dell'insegnamento

“Riscrittura e attualizzazione dei testi germanici medievali”. Il corso si propone di illustrare le specificità dei testi appartenenti alle tradizioni germaniche medievali e di analizzare le questioni teoriche e operative connesse alle varie forme di ricezione e attualizzazione (traduzioni, riscritture letterarie, adattamenti per l’opera e per le serie TV ecc.) a cui sono sottoposte nel tempo opere e figure del medioevo germanico, indagando le ragioni e le finalità delle varie operazioni di riscrittura. Il corso è diviso in due moduli (da 5 cfu ciascuno).

Modulo A 13165 MOD1 Tradizione anglosassone
Si prenderanno in considerazione alcuni estratti di poesia eroica dal “Beowulf“ (scontro fra l’eroe e il drago) e da “La Battaglia di Maldon” (furia della battaglia fra Anglosassoni e Vichinghi). Verranno letti in italiano: i vv. 2200-2751 del “Beowulf” e “La Battaglia di Maldon”. Verranno letti in lingua originale, tradotti in italiano e analizzati dal punto di vista linguistico, storico-culturale e filologico i seguenti estratti (disponibili sulla piattaforma moodle): i vv. 2538-2591 e 2702-2715 del "Beowulf" e i vv. 96-129 de "La Battaglia di Maldon". Si analizzeranno alcune traduzioni del "Beowulf", con particolare attenzione alla versione poetica di Seamus Heany. Si prenderanno inoltre in esame le seguenti riscritture: “Farmer Giles of Ham” di Tolkien; “The Homecoming of Beorhtnoth Beorhthelm’s Son” di Tolkien; “La moneda de hierro” di Borges; episodio “Patria” della serie TV Vikings.

Modulo B 13165 MOD2 - Tradizione tedesca
Per la tradizione tedesca si prenderanno in considerazione la poesia d’amore, la storia di Sigfrido e Crimilde, Tannhäuser come poeta e come figura divenuta leggendaria (Tannhäuser nel Monte di Venere).
Verranno letti in italiano i seguenti componimenti (contenuti nei testi indicati in bibliografia): “Dagli elfi molti furono stregati” (Heinrich von Morungen), “Liberamente ho sottomesso al suo potere”, “Che cosa posso dire di nuovo” (Reinmar der Alte), “Il raggio del mattino” (Wolfram von Eschenbach), “Accettate, signora, questa ghirlanda”, “Ti sono indifferente?” (Walther von der Vogelweide), “Allegri voi, giovani e vecchi!” (Neidhart), Canzoni X-XI-XIII di Tannhäuser, Avventure I, II, III, XVI e XVII della "Canzone dei Nibelunghi".
Verranno letti in lingua originale, tradotti in italiano e analizzati dal punto di vista linguistico, storico-culturale e filologico i seguenti testi (disponibili sulla piattaforma moodle): “Hirsch und Hinde”, "Du bist min, ich bin din", "Waere diu werlt alle min", "Ich zoch mir einen valken" (Der von Kürenberg), "Under der linden" (Wather von der Vogelweide), Canzone VIII di Tannhäuser.
Per i processi di riscrittura si analizzerano i romanzi di Laura Mancinelli ("Biglietto d’amore" e "Gli occhi dell’imperatore"), l’opera di Wagner "Tannhäuser", i romanzi fantasy intorno alla figura di Sigfrido.

Testi di riferimento

Bibliografia
Per entrambi i moduli / Common to both modules
- M.G. Cammarota/R. Bassi, 2017, “Riscrittura e attualizzazione dei testi germanici medievali”, in Cammarota/Bassi (a cura di), "Riscrittura e attualizzazione dei testi germanici medievali", pp. 9-19.

- M.G. Cammarota, "Tradurre: un viaggio nel tempo", Edizioni Ca’ Foscari, 2018: M.G. Cammarota , “Introduzione”, pp. 9-17; F. Ferrari, “Dall’altra parte della cattedra. Sono utili i Translation Studies per la pratica della traduzione?”, pp. 19-36. Il testo è anche disponibile online / online version: (http://edizionicafoscari.unive.it/it/edizioni/libri/978-88-6969-250-5/)

- L. Hutcheon, “Teoria degli adattamenti. I percorsi delle storie fra letteratura, cinema, nuovi media”, Armando editore, 2011, cap. 1 (pp. 19-59).

(ca. 80 pp.)

Modulo A 13165 MOD1
- “Beowulf”, a cura di G. Brunetti, Roma, Carocci, 2003. Introduzione e Nota al testo (pp. 7-77); traduzione in italiano dei versi in esame (pp. 213-241).

- “La Battaglia di Maldon. Eroi e traditori nell’Inghilterra vichinga”, a cura di G. Brunetti, Roma, Carocci, 1998, Introduzione e Note (pp. 7-71); traduzione in italiano (pp. 97-113).

- A. Zironi, “L’arrivo di Grendel a Heorot: riflessioni su alcune scelte traduttive in lingua inglese (Morris, Tinker, Tolkien, Heaney e Porter)”, in Cammarota "Tradurre: un viaggio nel tempo", pp. 55-75.

- V. Santoro, “La ricezione moderna della Battaglia di Maldon. Tolkien, Borges e gli altri”, Aracne, Roma 2012: pp. 7-80.

- G. Brunetti, “La de-germanizzazione di un tema eroico: morire con il proprio signore”, in "Le vie del racconto. Temi antropologici, nuclei mitici e rielaborazione letteraria nella narrazione medievale germanica e romanza", a cura di A. Barbieri / P. Mura / G. Panno, Padova, Unipress, 2008, pp.105-115.

(ca. 260 pp.)

Modulo B 13165 MOD2
- „I Nibelunghi“, a cura di Laura Mancinelli, Einaudi, Torino, 1995: pp. ix-lxi; 3-22; 129-149.

- M.V. Molinari, “Le stagioni del «Minnesang»”, Rizzoli BUR, Milano, 1994: pp. 5-36
Der von Kürenberg (pp. 43-49), Heinrich von Morungen (pp. 157-161), Reinmar der Alte (pp. 178-183; 187-189), Wolfram von Eschenbach (pp. 206-209), Walther von der Vogelweide (pp. 225-231; 234-237; 239-241; 251), Neidhart (pp. 267-271).

- M.G. Cammarota, 2006, "Tannhäuser. Le liriche del Codice Manesse. Edizione critica con traduzione a fronte, introduzione e note", Sestante, Bergamo, 2006: Introduzione, Criteri di edizione, Criteri di traduzione (pp. 9-85); canzoni: VIII (pp. 214-217), X-XI (pp. 229-240), XIII (pp. 251-267).

- M.G. Cammarota, “Gli amori del cantore Tannhäuser nelle riscritture di Laura Mancinelli”, in E.Banchelli, M.G. Cammarota, "Le vite del testo", Sestante, Bergamo, 2008: pp. 133-146.

- F. Ferrari, “La reinvenzione della tradizione: riscritture fantasy della materia nibelungica”, in M.G. Cammarota, "Riscritture del testo medievale: dialogo tra culture e tradizioni", Sestante, 2005, pp. 237-262.

(ca. 290 pp.)

Metodi didattici

Lezioni frontali con esercitazioni e letture durante il corso.

Modalità verifica profitto e valutazione

L’esame consiste in un colloquio volto a verificare le conoscenze e le capacità critiche maturate dallo studente. Per ottenere una valutazione positiva lo studente deve essere in grado di leggere e tradurre in italiano (parola per parola) i brani redatti in anglosassone e in medio-alto-tedesco medievale analizzati durante il corso e di collocarli nel loro contesto storico e culturale; deve inoltre conoscere gli aspetti principali dei vari adattamenti analizzati nel corso. Per una valutazione più che positiva lo studente dovrà dimostrare una approfondita conoscenza dei testi, commentandoli da un punto di vista linguistico e filologico, e delle questioni teoriche e pratiche relative ai processi di traduzione e riscrittura. Per una valutazione di eccellenza lo studente deve dimostrare di aver raggiunto una visione organica dei temi affrontati a lezione, di sapersi orientare con sicurezza all’interno delle fonti e del materiale bibliografico, di saper collegare gli argomenti e di saperli esporre con padronanza espressiva.

Altre informazioni

Il programma è lo stesso anche per gli studenti non-frequentanti. Strumenti utili per l’analisi linguistica dei versi del “Beowulf” e de “La Battaglia di Maldon”:
- Sito di Giuseppe Brunetti, che contiene la traduzione e l’analisi linguistica dei due testi:
http://www.maldura.unipd.it/dllags/brunetti/OE/TESTI/Beowulf/index.php
http://www.maldura.unipd.it/dllags/brunetti/OE/TESTI/Maldon/index.php

I brani in lingua originale oggetto di analisi saranno messi a disposizione degli studenti sulla piattaforma e.learning del corso (Moodle).

Gli studenti delle Lauree magistrali concorderanno con la docente un argomento del corso da approfondire, che potranno esporre durante le lezioni o presentare in forma scritta una settimana prima dell’esame.

Prerequisites

N.B. The course 13165 consists of two modules: module 1 A 13165 MOD1 (first bimester) is on the Old English tradition; module 1 B 13165 MOD2 (second bimester) is on the Middle High German tradition. Students can choose either the whole course (10 credits, 13165) or one of the two modules (5 credits each). The course and the two modules can be chosen by LM students too.

Either Germanic Philology 1 A or Germanic Philology 2 A are recommended.

Educational goals

At the end of the course students will be able to interpret Medieval texts (of the Old English and the Middle High German tradition) through scrupulous examination of textual data; they will understand the problems inherent in a correct process of historicization of texts; they will develop the ability to analyze the various forms of modernization of Medieval texts.

Course content

“Rewriting and Adapting Medieval Germanic texts”. The course aims to illustrate the peculiarities of Medieval Germanic texts and to discuss the theoretical and practical problems inherent in various forms of presentation of Medieval figures and texts to the modern reader (translations, literary adaptations, opera, TV series, etc.), investigating reasons and aims of different forms of rewriting. The course is divided into two modules (5 credits each).

Module A 13165 MOD1 - Old English
Main topics: Beowulf’s fight with the dragon; the struggle of the Anglo-Saxons and the Vikings for control of Britain.
Students will read the following texts in Italian: ll. 2200-2751 of “Beowulf” and “The Battle of Maldon”. The following lines will be anayzed in their original language: ll. 2538-2591 and 2702-2715 of “Beowulf” and ll. vv. 96-129 of “The Battle of Maldon”.
Analysis of some translations of “Beowulf” (in particular the poetic version by Seamus Heany). Analysis of the following forms of rewriting and adaptation: “Farmer Giles of Ham” by Tolkien; “The Homecoming of Beorhtnoth Beorhthelm’s Son” by Tolkien; “La moneda de hierro” by Borges; episode “Homeland” from the TV series Vikings.

Module B 13165 MOD2 - Middle High German
Main topics: love poems; the love story of Siegfried and Kriemhild; Tannhäuser as a poet and as a legendary figure (Tannhäuser and Venus).
Students will read the following texts in Italian: “Dagli elfi molti furono stregati” (Heinrich von Morungen), “Liberamente ho sottomesso al suo potere”, “Che cosa posso dire di nuovo” (Reinmar der Alte), “Il raggio del mattino” (Wolfram von Eschenbach), “Accettate, signora, questa ghirlanda”, “Ti sono indifferente?” (Walther von der Vogelweide), “Allegri voi, giovani e vecchi!” (Neidhart), Songs X-XI-XIII di Tannhäuser, Adventures I, II, III, XVI e XVII of “The Song of the Nibelungs”.
The following texts will be analysed in their original language: “Hirsch und Hinde”, "Du bist min, ich bin din", "Waere diu werlt alle min", "Ich zoch mir einen valken" (Der von Kürenberg), "Under der linden" (Wather von der Vogelweide), Song VIII (Tannhäuser).
Analysis of the following forms of rewriting and adaptation: “Biglietto d’amore” and “Gli occhi dell’imperatore” by Laura Mancinelli; Wagner’s opera “Tannhäuser”; fantasy novels on the Nibelungen narrative.

Textbooks and reading lists

Bibliografia
Common to both modules
- M.G. Cammarota/R. Bassi, 2017, “Riscrittura e attualizzazione dei testi germanici medievali”, in Cammarota/Bassi (a cura di), "Riscrittura e attualizzazione dei testi germanici medievali", pp. 9-19.

- M.G. Cammarota, "Tradurre: un viaggio nel tempo", Edizioni Ca’ Foscari, 2018: M.G. Cammarota , “Introduzione”, pp. 9-17; F. Ferrari, “Dall’altra parte della cattedra. Sono utili i Translation Studies per la pratica della traduzione?”, pp. 19-36. online version: (http://edizionicafoscari.unive.it/it/edizioni/libri/978-88-6969-250-5/)

- L. Hutcheon, “Teoria degli adattamenti. I percorsi delle storie fra letteratura, cinema, nuovi media”, Armando editore, 2011, cap. 1 (pp. 19-59).

(ca. 80 pp.)

Modulo A 13165 MOD1
- “Beowulf”, a cura di G. Brunetti, Roma, Carocci, 2003. Introduzione e Nota al testo (pp. 7-77); traduzione in italiano dei versi in esame (pp. 213-241).

- “La Battaglia di Maldon. Eroi e traditori nell’Inghilterra vichinga”, a cura di G. Brunetti, Roma, Carocci, 1998, Introduzione e Note (pp. 7-71); traduzione in italiano (pp. 97-113).

- A. Zironi, “L’arrivo di Grendel a Heorot: riflessioni su alcune scelte traduttive in lingua inglese (Morris, Tinker, Tolkien, Heaney e Porter)”, in Cammarota "Tradurre: un viaggio nel tempo", pp. 55-75.

- V. Santoro, “La ricezione moderna della Battaglia di Maldon. Tolkien, Borges e gli altri”, Aracne, Roma 2012: pp. 7-80.

- G. Brunetti, “La de-germanizzazione di un tema eroico: morire con il proprio signore”, in "Le vie del racconto. Temi antropologici, nuclei mitici e rielaborazione letteraria nella narrazione medievale germanica e romanza", a cura di A. Barbieri / P. Mura / G. Panno, Padova, Unipress, 2008, pp.105-115.

(ca. 260 pp.)

Modulo B 13165 MOD2
- „I Nibelunghi“, a cura di Laura Mancinelli, Einaudi, Torino, 1995: pp. ix-lxi; 3-22; 129-149.

- M.V. Molinari, “Le stagioni del «Minnesang»”, Rizzoli BUR, Milano, 1994: pp. 5-36
Der von Kürenberg (pp. 43-49), Heinrich von Morungen (pp. 157-161), Reinmar der Alte (pp. 178-183; 187-189), Wolfram von Eschenbach (pp. 206-209), Walther von der Vogelweide (pp. 225-231; 234-237; 239-241; 251), Neidhart (pp. 267-271).

- M.G. Cammarota, 2006, "Tannhäuser. Le liriche del Codice Manesse. Edizione critica con traduzione a fronte, introduzione e note", Sestante, Bergamo, 2006: Introduzione, Criteri di edizione, Criteri di traduzione (pp. 9-85); canzoni: VIII (pp. 214-217), X-XI (pp. 229-240), XIII (pp. 251-267).

- M.G. Cammarota, “Gli amori del cantore Tannhäuser nelle riscritture di Laura Mancinelli”, in E.Banchelli, M.G. Cammarota, "Le vite del testo", Sestante, Bergamo, 2008: pp. 133-146.

- F. Ferrari, “La reinvenzione della tradizione: riscritture fantasy della materia nibelungica”, in M. G. Cammarota, "Riscritture del testo medievale: dialogo tra culture e tradizioni", Sestante, 2005, pp. 237-262.

(ca. 290 pp.)

Teaching methods

Lectures with exercises and readings during the course.

Assessment and Evaluation

The exam consists of an oral exam that aims to verify knowledge and critical skills reached by the students. To obtain a positive grade students need to be able to read and translate into Italian (word by word) the Old English and Middle High German texts that have been analyzed during the course; they also need to be able to place them in their historical and cultural context, and they need to know the main aspects of the various forms of adaptations analyzed during the course. To obtain a highly positive grade students have to show an in-depth knowledge of the texts, commenting them from a linguistic and philological point of view, and of the theorical and practical issues inherent in translations and other forms of rewriting. To obtain an excellent grade students have to show an organic view of the topics discussed in class, to be able to use sources and bibliographical material, to link topics, and to master expressive skills.

Further information

There is no specific syllabus for students who cannot attend the course.
The website by Giuseppe Brunetti contains a translation and a grammatical analysis of “Beowulf” and “The Battle of Maldon”.
The passages in their original language to be analyzed will be provided on the e.learning page of the course (Moodle).

LM students, together with the lecturer, will choose a topic to study in greater depth – which they may present orally during classes or submit as a written paper one week before the exam.